laRegione
17.06.20 - 10:55

Il Nazionale affronta l'iniziativa anti-burqa

Mentre il Consiglio degli Stati affronterà il Messaggio sulla promozione dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione per il periodo 2021-2024

Ats, a cura de laRegione
il-nazionale-affronta-l-iniziativa-anti-burqa
Oggi sulla dissimulazione (Keystone)

Dopo l'elezione a camere riunite di alcuni giudici, il Consiglio nazionale (08.00-13.00 e 15.00-Open end) affronterà l'iniziativa popolare anti-burqa, "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso". La proposta di modifica costituzionale non menziona direttamente il burqa, il niqab o altri veli islamici, ma chiede che su tutto il territorio nazionale non si possa più dissimulare il proprio volto nei luoghi pubblici. Eccezioni sono possibili soltanto per motivi inerenti alla sicurezza, alla salute, alle condizioni climatiche e alle usanze locali.

Per contrastarla, il Parlamento ha già approvato un controprogetto indiretto. La legge sulla dissimulazione del viso, che contiene anche provvedimenti volti a promuovere l'uguaglianza uomo-donna, obbliga una persona a mostrare il proprio volto per potersi identificare durante i controlli sui trasporti pubblici, alla dogana o per le procedure amministrative.

Oggi il Nazionale deve adottare la raccomandazione di voto sull'iniziativa. Gli Stati hanno già invitato popolo e cantoni a bocciarla; la Camera del popolo dovrebbe fare altrettanto.

Il Nazionale ha in agenda anche due mozioni che chiedono, rispettivamente, di utilizzare la quota destinata alla Confederazione dell'utile della Banca nazionale svizzera (BNS) per ridurre il debito causato dal coronavirus e di versare i proventi generati dagli interessi negativi della BNS a favore dell'AVS.

Il Consiglio degli Stati affronterà il Messaggio sulla promozione dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione per il periodo 2021-2024. La Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura chiede un credito di 28,0997 miliardi di franchi, ovvero 200,3 milioni in più rispetto alla somma proposta dal Consiglio federale, che a sua volta è già più elevata di rispetto al quadriennio precedente.

La commissione propone anche di revocare il blocco dei crediti per i fondi supplementari, di cui non si conosce ancora l'entità, legati alla partecipazione ai programmi dell'UE ("Orizzonte Europa", ecc.). In questo modo intende creare certezza di pianificazione per le istituzioni interessate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Gli F-35 si comprano e gli oppositori si vestono da lutto
La manifestazione oggi a Berna per denunciare “la farsa democratica” riguardo alla decisione del Consiglio federale di acquistare i jet da combattimento
Svizzera
4 ore
Se il vaccino è ‘da buttare’
Sono oltre 10milioni le dosi di Moderna che la Confederazione ha acquistato per contrastare il Covid e che mercoledì... sono scadute
Svizzera
9 ore
Axpo e quell’aiuto non ancora utilizzato
Il gruppo ha ottenuto dalla Confederazione il credito d’emergenza per far fronte all’impennata dei prezzi nel settore energetico
Svizzera
10 ore
L’alternativa è il pellet. Ma meglio fare scorta per tempo
SvizzeraEnergia vara la campagna ‘Zero spreco’: ecco qualche consiglio utile per evitare un inverno (giocoforza) freddo
Svizzera
1 gior
È allarme riscaldamento: ‘Fate il pieno del tank al più presto’
L’obiettivo? Contribuire al raggiungimento del risparmio volontario del 15% dei consumi di gas stabilito dal governo sull’esempio dell’Ue
Svizzera
1 gior
Luce verde all’export di munizioni in Qatar
Il Consiglio federale ha avallato la richiesta di esportazione di armamenti per il cannone di bordo del jet Eurofighter
Svizzera
1 gior
Crisi energetica, svizzeri ancora sordi agli inviti al risparmio
Malgrado le esortazioni a un uso più parsimonioso, il consumo di elettricità nel nostro Paese resta stabile
Svizzera
1 gior
Microplastiche nell’ambiente, bisogna fare di più
Il governo rinuncia a nuove misure, ma c’è un potenziale di miglioramento. Ogni anno in Svizzera sono circa 14’000 le tonnellate disperse
Svizzera
1 gior
Si schianta contro il guardrail sotto l’effetto dell’alcol
L’incidente, che ha avuto per protagonista un giovane, si è verificato poco prima di mezzanotte a Samedan
Svizzera
1 gior
Bilancia dei pagamenti, +11 miliardi nel secondo trimestre
Eccedenza di quasi 1 miliardo inferiore rispetto allo stesso periodo del 2021 per la Banca nazionale svizzera
© Regiopress, All rights reserved