laRegione
Servizio pubblico da potenziare (Ti-Press)
Svizzera
05.06.20 - 10:000

'Il tempo del servizio pubblico è tornato'

Lo sostiene un'analisi della Confederazione pubblica dei sindacati, che stila un primo bilancio della pandemia per vari settori

Secondo un'analisi della Confederazione svizzera dei sindacati (Sgb), la ripresa dopo la crisi dovuta al coronavirus può avere successo solo se il servizio pubblico viene rafforzato. Nel complesso, il servizio pubblico ha dimostrato di essere sistemicamente rilevante, robusto e agile durante la crisi. «Il tempo del servizio pubblico è tornato», scrive il presidente della Sgb Pierre-Yves Maillard nell'introduzione all'analisi di 38 pagine, presentata stamane a Berna. In questa analisi, l'organizzazione sindacale mantello ha redatto un primo bilancio per vari settori e gli insegnamenti tratti dalla crisi della pandemia per il futuro, e ha presentato un ampio catalogo di richieste. Queste riguardano tutti i settori della vita pubblica. Secondo la Sgb, il servizio pubblico deve essere ampliato. Si dovrebbe evitare qualsiasi forma di programma di risparmio. Le spese aggiuntive o la perdita di reddito causate dalla crisi non dovrebbero portare a tagli delle prestazioni o dei salari. I dipendenti devono stare meglio.

Il ruolo stabilizzatore del servizio pubblico era stato chiaramente dimostrato durante la pandemia, un ruolo stabilizzatore che prima era stato troppo poco riconosciuto, scrive la SGB. In situazioni straordinarie ed estremamente urgenti, le istituzioni che puntano sul coordinamento piuttosto che sulla concorrenza sono in grado di agire nell'interesse pubblico.

Cooperazione invece di concorrenza

Non hanno interrotto improvvisamente e in modo scoordinato i loro servizi per adattarsi al cambiamento della domanda a breve termine. «Quest'ultimo avrebbe innescato una spirale negativa negli ultimi mesi». In particolare, la fitta rete di infrastrutture ben curate nei settori della sanità, dell'approvvigionamento energetico, delle capacità di telefonia mobile e via cavo, dei trasporti pubblici e dei servizi postali ha dimostrato la sua validità. Tuttavia, c'è stata una mancanza di coordinamento nel sistema sanitario basato sulla concorrenza e organizzato a livello federale. Nell'assistenza all'infanzia, le debolezze dell'organizzazione frammentata e il finanziamento frammentato dei servizi erano diventati evidenti. Inoltre, la crisi ha messo in luce le precarie condizioni di lavoro nel settore culturale in tutta la loro acutezza. Nel settore dei media la crisi, che già esisteva in termini strutturali, si era massicciamente intensificata.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
46 min
Blocher reclama 2,7 milioni di pensione da Ministro
L'ex consigliere federale (in carica tra il 2003 e il 2007) chiede che gli vengano versati gli arretrati del suo vitalizio
Svizzera
3 ore
Ueli Maurer: sì all'aumento della deduzione generale per figli
Per le spese della custodia dei figli da parte di terzi, i genitori dovranno poter dedurre fino a 25'000 franchi per figlio anziché gli attuali 10'100
Svizzera
4 ore
Giura e Vaud rendono obbligatorie le mascherine nei commerci
Si allarga la lista dei cantoni che hanno deciso di fare un passo in più per cercare di contenere il numero di contagi di coronavirus
Svizzera
8 ore
Coronavirus, in Svizzera 134 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Fortunatamente non si sono verificati altri decessi a causa del virus. Secondo l'Ufsp i casi complessivi di Covid-19 sono ora 32'101
Svizzera
8 ore
Alle federali 2019 l'avanzata dei Verdi tutta grazie al Ps
Nell'autunno dell'anno scorso un quarto degli elettori socialisti è 'drenato' verso il partito ecologista, secondo uno studio di Selcts
Gallery
Svizzera
12 ore
Il maltempo causa parecchi disagi a Lucerna
Al lavoro oltre 800 vigili del fuoco: segnalati diversi allagamenti. Nell'Entlebuch registrati fino a 80 litri di pioggia per metro quadrato
Svizzera
12 ore
Sui binari si potrà... navigare in tutta libertà
A dicembre, con l'entrata in vigore del nuovo orario, FreeSurf Ffs sarà esteso al traffico di lunga percorrenza
Svizzera
1 gior
Zurigo, detenuto pericoloso evade da una clinica psichiatrica
La fuga è avvenuta oggi dal Centro di Rheinau. Condannato per reati sessuali, il 33enne è ancora a piede libero
Svizzera
1 gior
Ecco l'elenco dei 29 Paesi con l'obbligo di quarantena
Pubblicata poco fa dalla Confederazione la lista dei Paesi considerati a rischio. Inclusi Svezia, Brasile, Serbia, Russia e Stati Uniti
Svizzera
1 gior
Remdesivir autorizzato in Svizzera per pazienti Covid-19
Il 29 giugno Swissmedic ha ricevuto una domanda di autorizzazione temporanea e ha avviato una procedura accelerata
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile