laRegione
Ti-press
Svizzera
22.01.20 - 23:020

Dimissioni in blocco all'Ente turistico di St.Moritz

Il CdA spiega il gesto col mancato appoggio del Comune, principale azionista. La società engadinese è in crisi

Dimissioni di massa del consiglio di amministrazione (Cda) di Engadin St. Moritz Tourismus (ESTM), la società anonima che funge da ente turistico: gli attuali membri rimetteranno il mandato nell'assemblea generale del 16 aprile.

In un comunicato odierno il Cda spiega infatti di aver ottenuto la fiducia della maggioranza degli azionisti (per una quota di capitale del 59%), ma non di quello principale, cioè il comune di St. Moritz, che controlla il 34% della società.

I colloqui avuti con i rappresentanti comunali mostrano che non sussistono le basi per una collaborazione nell'interesse della regioni turistica: il Cda lascia quindi spazio a un nuovo inizio con altre persone. Spetterà a St. Moritz, in accordo con gli altri azionisti, trovarle e proporle all'assemblea.

ESTM si trova da tempo in crisi. Nel settembre scorso era partito con effetto immediato il presidente della direzione Gerhard Walter, un manager austriaco. In dicembre si era poi parlato di un deficit di circa 600'000 franchi, attribuito fra l'altro al Ceo, che avrebbe superato le sue competenze.

TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile