laRegione
Svizzera
12.12.19 - 08:430

Potenzialmente pericoloso: vietato il fungicida Clorotalonil

Il provvedimento deciso dall'Ufficio federale dell'agricoltura scatterà il 1° gennaio 2020: indicati possibili effetti negativi sulla salute

L'Ufficio federale dell'agricoltura (Ufag) ha deciso di vietare i prodotti fitosanitari contenenti il fungicida Clorotalonil. La revoca dell'autorizzazione è stata decisa nell'ambito di un programma di riesame dei prodotti in circolazione, avviato nel 2010. Non è possibile escludere che alcuni prodotti di degradazione di questo fungicida abbiano un effetto negativo a lungo termine sulla salute, afferma l'Ufag in un comunicato odierno, ed è quindi necessario agire rapidamente per ridurre la loro presenza nelle acque sotterranee. L'uso del Clorotalonil sarà quindi vietato a decorrere dal primo gennaio 2020. Le esigenze attuali per l'autorizzazione di prodotti fitosanitari sono più severe rispetto a quelle in vigore venti anni fa, ricorda l'Ufag nella nota. I prodotti che potevano essere autorizzati negli anni 70 e 80 non necessariamente possono essere omologati oggi. Finora sono state analizzate un centinaio di sostanze ed è la prima volta che il riesame comporta il divieto di un prodotto fitosanitario. Le cronache e le autorità d'Oltralpe e ticinesi (specie nel Mendrisiotto dopo quanto successo a Coldrerio) si sono occupate a più riprese del prodotto 'incriminato'.

TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile