laRegione
Keystone
Svizzera
19.03.19 - 10:530
Aggiornamento : 16:54

I terroristi? Da espellere anche se rischiano morte e tortura

Anche il Consiglio degli Stati si schiera con la mozione di Fabio Regazzi, ma contro la nostra Costituzione: a che pro?

I terroristi islamici, con passaporto estero, presenti in Svizzera vanno espulsi verso i rispettivi paesi di origine, anche se la loro vita potrebbe essere in pericolo. È quanto pensa il Consiglio degli Stati che per 22 voti a 18 (una astensione) ha approvato una mozione in tal senso di Fabio Regazzi (Ppd), già accolta dal Consiglio nazionale per 102 voti a 73 lo scorso settembre.

La consigliera federale Karin Keller-Sutter chiedeva invece di bocciare la mozione, dal momento che la Costituzione e il diritto internazionale vietano l’espulsione di persone che nei Paesi di origine rischiano di essere torturati o la pena di morte.

Insomma, anche se accolto, un altro atto parlamentare che rischia di non poter essere applicato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
consiglio
terroristi
morte
mozione
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved