laRegione
Ti-Press
Svizzera
18.02.19 - 22:450

Il 27,1% della popolazione è stressato dal lavoro

Per la fondazione Promozione Salute Svizzera il rapporto negativo tra carichi e risorse sul posto di lavoro mette a rischio la salute ed è in aumento

Secondo l’indice rappresentativo Job Stress Index 2018 di ‘Promozione Salute Svizzera’, rispetto allo scorso anno è aumentato il numero di persone colpite dallo stress lavorativo. Anche se l’iniziativa di riconoscere il burnout come malattia professionale non ha avuto seguito, la Fondazione accoglie con favore la discussione di oggi in seno alla Commissione del Consiglio nazionale.

Un rapporto negativo tra carichi e risorse sul posto di lavoro può compromettere la salute. Un rischio cui è esposto il 27,1% della popolazione attiva in Svizzera secondo l’indice rappresentativo Job Stress Index 2018. La percentuale di persone stressate è dunque aumentata rispetto al 2016 e al 2015. E lo stress genera anche costi alle imprese valutati in circa 6,5 miliardi di franchi l’anno in termini di minore produttività.

“Anche se i fattori privati rivestono un loro ruolo, il Job Stress Index mostra che le condizioni di lavoro appartengono ai fattori che maggiormente influenzano lo stress”, afferma il professor  Thomas Mattig, direttore di Promozione Salute Svizzera. “Accogliamo positivamente il fatto che l’iniziativa del Consigliere nazionale Reynard abbia dato avvio a una discussione politica. Anche se l’iniziativa non ha avuto un seguito, la commissione ha sottolineato l’importanza dei programmi delle imprese per la prevenzione del burnout”, prosegue Thomas Mattig.

Le analisi relative al modello di efficacia della gestione della salute in azienda di Promozione Salute Svizzera mostrano che vale la pena investire in misure per il miglioramento delle condizioni di lavoro. Tali analisi dimostrano che un rapporto favorevole tra carichi e risorse negli anni successivi hanno effetti positivi sulla salute e motivazione dei collaboratori. Per le aziende questo significa inoltre poter evitare perdite di produttività.

Nell’ambito del suo programma Friendly Work Space, Promozione Salute Svizzera offre vari strumenti per sostenere le aziende nella gestione sistematica della salute in azienda.

Il Job Stress Index ha una valenza rappresentativa per la popolazione attiva svizzera. Nella primavera 2018 sono state intervistate 2’946 persone di età compresa tra i 16 e i 65 anni che svolgono un’attività professionale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lavoro
svizzera
stress
salute
salute svizzera
promozione salute svizzera
promozione salute
promozione
job stress index
stress index
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile