laRegione
(foto Ti-Press)
Svizzera
10.12.18 - 08:140

Più disoccupati in Svizzera nel mese di novembre

Secondo la Segreteria di Stato dell'economia l'aumento è del 2,5 per cento. Qualche giovane in meno, ma più cinquantenni in fila agli uffici di collocamento

In novembre la disoccupazione in Svizzera  è cresciuta, ma non come nel 2017. Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (Seco) alla fine del mese scorso erano iscritti 110’474 disoccupati negli uffici regionali di collocamento, ossia 3’159 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 2,4% nel mese di ottobre al 2,5% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 26’843 unità (-19,5%).

A mettersi in fila in cerca di lavoro c'è qualche giovane in meno. Il numero dei disoccupati tra i 15 ei 24 anni è diminuito di 44 unità (-0,3%), arrivando al totale di 13’020, ciò che corrisponde a 3’550 persone in meno (-21,4%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Cresce, per contro, il numero delle persone con 50 anni e più: l'aumento è di 920 persone (+3,1%), attestandosi a 30’678. In confronto allo stesso mese dell’anno precedente ciò corrisponde a una diminuzione di 5’912 persone (-16,2%).

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 190’212, ovvero 6’766 in più rispetto al mese precedente e 13’929 (-6,8%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

Il 1° luglio 2018 è stato poi introdotto in tutta la Svizzera l’obbligo di annunciare i posti vacanti per i generi di professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%. Il numero dei posti annunciati agli Uffici è diminuito in novembre nell'ordine di 2’514, raggiungendo le 29’576 unità. Dei 29’576 posti, 17’005 sottostavano all’obbligo di annuncio.

Nel mese di settembre 2018 sono state colpite dal lavoro ridotto 421 persone, ovvero 169 in più (+67,1%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende interessate è aumentato di 8 unità (+15,1%), arrivando a 61. Il numero delle ore di lavoro perse è aumentato di 6’877 unità (+41,9%), sfiorando le 23’284 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (settembre 2017) erano state registrate 87’398 ore perse, ripartite su 1’414 persone in 171 aziende.

Per finire, secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di settembre 2018 sono state  2’067 le persone che hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Blocher reclama 2,7 milioni di pensione da Ministro
L'ex consigliere federale (in carica tra il 2003 e il 2007) chiede che gli vengano versati gli arretrati del suo vitalizio
Svizzera
4 ore
Ueli Maurer: sì all'aumento della deduzione generale per figli
Per le spese della custodia dei figli da parte di terzi, i genitori dovranno poter dedurre fino a 25'000 franchi per figlio anziché gli attuali 10'100
Svizzera
5 ore
Giura e Vaud rendono obbligatorie le mascherine nei commerci
Si allarga la lista dei cantoni che hanno deciso di fare un passo in più per cercare di contenere il numero di contagi di coronavirus
Svizzera
9 ore
Coronavirus, in Svizzera 134 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Fortunatamente non si sono verificati altri decessi a causa del virus. Secondo l'Ufsp i casi complessivi di Covid-19 sono ora 32'101
Svizzera
9 ore
Alle federali 2019 l'avanzata dei Verdi tutta grazie al Ps
Nell'autunno dell'anno scorso un quarto degli elettori socialisti è 'drenato' verso il partito ecologista, secondo uno studio di Selcts
Gallery
Svizzera
13 ore
Il maltempo causa parecchi disagi a Lucerna
Al lavoro oltre 800 vigili del fuoco: segnalati diversi allagamenti. Nell'Entlebuch registrati fino a 80 litri di pioggia per metro quadrato
Svizzera
13 ore
Sui binari si potrà... navigare in tutta libertà
A dicembre, con l'entrata in vigore del nuovo orario, FreeSurf Ffs sarà esteso al traffico di lunga percorrenza
Svizzera
1 gior
Zurigo, detenuto pericoloso evade da una clinica psichiatrica
La fuga è avvenuta oggi dal Centro di Rheinau. Condannato per reati sessuali, il 33enne è ancora a piede libero
Svizzera
1 gior
Ecco l'elenco dei 29 Paesi con l'obbligo di quarantena
Pubblicata poco fa dalla Confederazione la lista dei Paesi considerati a rischio. Inclusi Svezia, Brasile, Serbia, Russia e Stati Uniti
Svizzera
1 gior
Remdesivir autorizzato in Svizzera per pazienti Covid-19
Il 29 giugno Swissmedic ha ricevuto una domanda di autorizzazione temporanea e ha avviato una procedura accelerata
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile