laRegione
Svizzera
02.10.18 - 18:260
Aggiornamento : 19:05

Berna, donna in manette per la morte del 55enne

"Un crimine violento non può essere al momento escluso", scrive la polizia cantonale che sta chiarendo il ruolo dell'arrestata nella vicenda

Un uomo di 55 anni, svizzero, è stato trovato gravemente ferito dalla polizia ieri sera in una casa plurifamiliare di Schwarzenburg, nel canton Berna, ed è morto sul posto. Nell'appartamento in cui viveva c'era anche una donna, che è stata arrestata. "Un crimine violento non può essere al momento escluso", scrive la polizia cantonale in una nota.

Verso le 21.45 - si legge nel comunicato - la polizia è stata avvertita che c'era una "emergenza medica" nella casa in questione. Una pattuglia subito accorsa ha trovato in un'abitazione un uomo gravemente ferito che, nonostante i soccorsi prestati, è morto prima che potesse essere ricoverato. Il 55enne abitava nell'appartamento. Il suo cadavere è stato portato all'Istituto di medicina legale dell'Università di Berna, affinché possano essere chiarite esattamente le cause della morte.

Sotto la direzione della Procura regionale di Berna-Mittelland la polizia ha avviato durante la notte "ampie indagini" che sono tuttora in corso. La donna che si trovava nell'appartamento, della quale cui non sono state fornite generalità, è stata dapprima condotta al posto di polizia e poi trattenuta agli arresti. Contro di lei non ci sono per il momento accuse specifiche: va ancora chiarito se abbia avuto un ruolo nella vicenda, scrive la polizia.

Tags
polizia
donna
berna
scrive polizia
morte
55enne
appartamento
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile