laRegione
Foto Ti-Press
Svizzera
13.03.18 - 16:400
Aggiornamento : 17:50

'Per giocare al computer dovevo toccare il membro di papà'

A processo nel canton Vaud un uomo accusato di incesto e stupro nei confronti degli otto figli. Lui nega.

"Tutte le sere, papà veniva nella mia camera. Non potevo fare niente, mi costringeva a fare l'amore". È la voce di uno dei ragazzi, presunte vittime di un uomo che nel canton Vaud avrebbe abusato dei figli, tre femmine e cinque maschi, nati tra il 1996 e il 2014.

Se n'è occupato oggi il Tribunale del circondario della Broye e del Nord vodese. L'uomo è accusato di aver seviziato e abusato in diversi modi degli otto figli, mentre alla moglie sono rimproverate violenze, violazioni del dovere di assistenza o educazione e complicità negli atti commessi dal marito.

Interrogato al riguardo dai giudici, il vodese ha negato di aver abusato sessualmente dei figli. I ragazzi, ad eccezione dei più giovani, affermano di essere stati picchiati fin da piccoli. Poi il padre, che apparentemente già malmenava e abusava della moglie, ha sottoposto ad atti sessuali la figlia maggiore, quando la bambina aveva otto anni. L'imputato avrebbe anche minacciato a più riprese i figli affermando che se un giorno dovesse andare in prigione, ucciderebbe l'intera famiglia non appena liberato.

'Spero che papà rimanga in prigione'

Agli abusi sono stati sottoposti anche i maschi. "Per giocare al computer, dovevamo toccare il membro di papà", ha dichiarato uno dei ragazzi, aggiungendo di sperare che al termine del processo "papà rimanga in prigione". I bambini sono stati maltrattati nonostante l'intervento, dal 1997, del Servizio vodese di protezione della gioventù e l'applicazione di una curatela di assistenza educativa per tutti i figli della coppia. Oltre a tracce di colpi sono state constatate carenze affettive, turbe della socializzazione e del linguaggio, problemi di alimentazione e mancanza di igiene.

I figli non volendo essere confrontati ai genitori, i due imputati erano assenti all'apertura dell'udienza. Accusato di diversi reati - fra i quali incesto, stupro, esposizione a pericolo della vita altrui - il padre sarà confrontato alle dichiarazioni delle vittime e dei testimoni dopodomani.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
9 ore
Bimbo investito sulle strisce a Berna, è grave
Stava attraversando la strada a bordo del suo monopattino. I passanti hanno dovuto sollevare l'auto per liberarlo
Svizzera
9 ore
Annullate le tre note ‘désalpes’ del canton Friburgo
A causa del coronavirus quest'anno non si terranno a fine settembre le famose discese dagli alpeggi
Svizzera
15 ore
Coronavirus, in Svizzera nuovi contagi stabili: 104 ieri
Sono 104 le persone che nelle ultime 24 ore sono risultate positive al test. Sei le persone ricoverate
Svizzera
15 ore
I fautori del 5G cercano il dialogo con la popolazione
Nasce la piattaforma 'Change5G' per rispondere con 'fatti concreti e scientifici' alle preoccupazioni sulla nuova tencologia
Svizzera
17 ore
Vasto incendio nella zona industriale di Laufen
Diversi edifici in fiamme nel canton Basilea Campoagna, le fiamme sono scoppiate dopo le 3 di stanotte
Svizzera
1 gior
Meteo, temperature oltre i 30 gradi un po' in tutta la Svizzera
Record odierno, a Visp, con 32,5 gradi. In Ticino la colonnina di mercurio è salita a 31,2 gradi a Biasca
Svizzera
1 gior
La Confederazione richiama milioni di vecchie mascherine
Rinvenute tracce di funghi su uno stock acquistato nel 2007 e distribuito a istituzioni e cantoni. Una parte del lotto è già stato utilizzato.
Svizzera
1 gior
Politici Udc lanciano un referendum contro la rendita ponte
La prestazione è un invito a licenziare i lavoratori anziani, sostiene il comitato. Il partito nazionale si concentrerà sull'iniziativa anti-libera circolazione.
Svizzera
1 gior
Falsi sordi chiedono soldi, la Federazione mette in guardia
I truffatori fanno firmare una petizione facendo credere che il denaro verrà dato in beneficenza. La Fss: chiamate subito la polizia.
Sondaggio
Svizzera
1 gior
L'app anti-Covid non convince gli Svizzeri. Cosa ne pensi?
La metà degli svizzeri non ha intenzione di scaricarla, ma Berna ribadisce: 'È questione di responsabilità sociale'
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile