laRegione
Ti-Press
Svizzera
14.02.18 - 10:230
Aggiornamento 11:22

Solarium e laser off limit

Il Consiglio federale ha messo in consultazione le ordinanze a favore di una maggiore salute pubblica

In futuro ai minorenni sarà vietato l’accesso ai solarium, inoltre vi saranno più controlli per la salute per quanto riguarda i trattamenti laser cosmetici e i puntatori laser. Il Consiglio federale ha posto oggi in consultazione sino a fine maggio le ordinanze concernenti la Legge federale sulla protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori. Secondo il progetto preliminare saranno intensificati i controlli per i solarium e migliorata l’informazione sui pericoli di un’eccessiva esposizione alla radiazione UV, come il pericolo di sviluppare il cancro della pelle, si legge in una nota governativa odierna. Le verifiche in tali centri saranno effettuate dai Cantoni. Multe fino a 40’000 franchi potranno essere inflitte alle persone che violano intenzionalmente tali disposizioni o non hanno un certificato di competenza per utilizzare prodotti potenzialmente pericolosi. Inoltre, in futuro per effettuare trattamenti cosmetici con lampade a luce pulsata intensa e laser, come per esempio la depilazione laser, sarà richiesto un attestato di competenza. Sarà anche vietata la rimozione di nei e di tatuaggi mediante queste tecniche. Oltre a ciò, le persone che prendono parte a manifestazioni dovranno essere protette dagli effetti dannosi degli stimoli sonori e dei raggi laser. In questi casi sarà la Confederazione a dover controllare il rispetto dei requisiti. La nuova legge era stata chiesta dal Parlamento per tutelare meglio la salute della popolazione. Negli ultimi anni, tra le altre cose, centinaia di attacchi sono stati perpetrati ai danni di piloti in Svizzera, tanto che la Rega ha deciso di munire i suoi equipaggi di occhiali speciali. Puntatori laser sono stati utilizzati anche contro conducenti di tram e persino contro insegnanti da parte di allievi. Per evitare in futuro questi abbagliamenti pericolosi e danni diretti agli occhi, in Svizzera sarà ammesso soltanto l’utilizzo di puntatori laser della classe 1, indica l’esecutivo nel comunicato. Spesso fabbricati all’estero, questi puntatori possono essere ordinati via Internet a titolo privato o commerciale, e poi importati in Svizzera senza controllo e immatricolazione. Con la nuova legge, le autorità potranno vietare anche l’importazione, il transito, la consegna o il possesso di tali prodotti giudicati molto pericolosi.

Tags
laser
legge
solarium
puntatori
svizzera
puntatori laser
salute
futuro
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved