laRegione
trasloca-senza-il-consenso-del-partner-non-e-sanzionabile
Svizzera
25.01.18 - 15:310

Trasloca senza il consenso del partner, non è sanzionabile

Il Tribunale federale prende posizione sul caso di una donna che ha lasciato il canton Argovia per trasferirsi a Bellinzona con i figli

Se un genitore trasloca con i figli, nonostante l’affidamento congiunto e senza il consenso del partner, non è direttamente sanzionabile. Solo quando il benessere dei bambini viene estremamente minacciato a causa del cambio di casa un tribunale può rilasciare un’ordinanza sul luogo di domicilio. Lo ha stabilito il Tribunale federale (TF) in una sentenza pubblicata oggi.

Nel caso specifico in questione, una donna se n’è andata con entrambi i figli dalla casa in cui viveva con il marito nel canton Argovia. Ora abita con i bambini a Bellinzona. In questo modo la donna voleva troncare i contatti dei figli con il padre. Ha presentato anche relative istanze in tal senso davanti alla Corte.

Come il tribunale di prima istanza, anche il TF è arrivato alla conclusione che la madre doveva richiedere l’approvazione del marito, padre dei bambini, per il trasloco in Ticino. Ancor più visto che hanno l’affidamento congiunto.

Nonostante il comportamento illegale della donna, non sussiste però, secondo il TF, nessuna possibilità sul piano civile di impedire un tale trasloco.

L’attribuzione dell’autorità parentale al partner lasciato potrebbe costituire una sanzione indiretta, valutano i giudici federali. Ma una tale misura presuppone che questa persona possa assumersi la custodia dei bambini. Concretamente, la professione di portiere del marito esclude questa possibilità.

Il TF ritiene inoltre che il benessere dei bambini non sia minacciato dal trasloco a Bellinzona. Questa preoccupazione non permette quindi di emettere un’interdizione al genitore che si occupa maggiormente dei figli, come esigeva il padre.

Quest’ultimo teme che i suoi bambini si possano distanziare da lui. Secondo la sentenza del TF, il padre si prendeva molto cura di loro prima del trasloco. I giudici ritengono che i suoi timori possano essere eliminati da un’organizzazione adeguata del regime di visite e vacanze.

I suoi diritti in tal senso, ridotti in seconda istanza basandosi sulla prassi legale, devono essere rivisiti alla luce del fatto che il padre si occupava molto dei bambini in precedenza e quindi la causa è rinviata al Tribunale cantonale argoviese.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
11 ore
Dagli Stati un sì alla revoca dell'immunità a Lauber
La Commissione degli affari giuridici favorevole al procedimento contro il dimissionario procuratore generale della Confederazione
Svizzera
12 ore
Basilea, bimbo ucciso a sangue freddo: 76enne internata
La donna che l'anno scorso ha ucciso con una pugnalata al collo un bambino di 7 anni è stata dichiarata incapace di intendere e di volere
Svizzera
13 ore
'La Svizzera ha bisogno dei caccia per proteggere la popolazione'
È quanto sostiene il comitato interpartitico 'Sì all'acquisto di nuovi aerei da combattimento', in vista della votazione del prossimo 27 settembre
Svizzera
14 ore
'La libera circolazione mette in pericolo prosperità e libertà'
L'Udc ha lanciato la sua campagna a favore dell'iniziativa popolare 'per un'immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)'
Svizzera
17 ore
Il Covid non ferma le azioni a favore del clima
I movimenti ambientalisti hanno deciso di unirsi per organizzare una settimana di disobbedienza civile e un nuovo sciopero per il clima il 4 settembre
Svizzera
17 ore
Coronavirus, in Svizzera 187 nuovi casi nelle ultime 24 ore
In totale il numero di contagi dall'inizio dell'epidemia ha quindi raggiunto quota 36'895. Ieri un nuovo decesso e undici ricoveri in ospedale
Svizzera
18 ore
Ringier cancella 35 posti di lavoro nelle riviste in tedesco
Il gruppo editoriale elvetico chiude la rivista Style, esternalizza Bolero e punta su maggiori sinergie per Schweizer Illustrierte e SI online
Svizzera
19 ore
Pornografia, a Zurigo esplodono le denunce contro minorenni
Rispetto all'anno prima nel 2019 sono cresciute del 230% per diffusione di materiale vietato. Raddoppiate le querele per video violenti
Svizzera
19 ore
Ex primario querelato dall'Ospedale universitario di Zurigo
Avrebbe usato protesi cardiache di una società da lui stesso partecipata e alterato dati del sistema informatico interno
Svizzera
20 ore
Il gioco del calcio provoca 45'000 incidenti all'anno
In Svizzera i dati Suva indicano assenze medie degli infortunati dal lavoro di due settimane
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile