laRegione
Keystone
video
23.01.18 - 19:250

In volo sulle slavine tra Stalden e Zermatt

Dall'elicottero si riescono a scorgere le valanghe cadute su strada e ferrovia. La località turistica resta isolata

Le immagini dell'elicottero girate nel primo giorno di sole dopo l'imponente nevicata che ha tagliato fuori Zermatt dal resto del Vallese non meritano commenti. Sono ben visibili le slavine che hanno colpito strada e ferrovia, ancora chiuse tra Zermatt e Täsch. Oggi sono stati elitrasportati 800 turisti, che hanno così potuto lasciare la valle. Ma sono ancora numerosi quelli che attendono il proprio turno: la strada resterà chiusa domani, mercoledì, mentre la ferrovia “non sarà riaperta prima di mercoledì pomeriggio”, si legge sul sito della località vallesana. Domani continueranno i voli-navetta operati da Air Zermatt.

Nel frattempo il grado di pericolo valanghe è stato ulteriormente rivisto al ribasso, da 4 (forte) a 3 (marcato).

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
zermatt
strada
slavine
ferrovia
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile