laRegione
come-krystsina-altri-atleti-non-vogliono-tornare-a-casa
L'atleta bielorussia ora è a Varsavia, grazie a un visto umanitario (Keystone)
04.08.21 - 21:42
Aggiornamento : 22:20

Come Krystsina, altri atleti non vogliono tornare a casa

Dopo l'addio della sprinter che chiederà asilo alla Polonia, cresce il numero di sportivi bielorussi decisi a partire per timore di ritorsioni

Dopo l'addio di Krystsina Tsimanouskaya, che ha chiesto asilo politico in Polonia rifiutatandosi di salire sul volo che da Tokyo l'avrebbe riportata in Bielorussia, anche la sua connazionale Jana Maksimava ha dichiarato di non voler fare rientro a casa, insieme al marito, pure lui atleta, lo specialista del decathlon Andrei Krauchanka, per trovare rifugio in Germania. Lo scrive il quotidiano tedesco Bild. «Abbiamo deciso di non tornare in Bielorussia,  purtroppo oggi lì non si perde soltanto la libertà, ma anche la vita» ha scritto sui social media la Maximova, che si trova già in Germania. Suo marito, Andrei Krauchanka (o Kravchenko, alla russa) fa parte del gruppo di 400 atleti che, dopo le contestate elezioni presidenziali di un anno fa, culminate con la rielezione di Alexander Lukashenko, aveva firmato una lettera aperta in cui veniva denunciata la violenza usata dalla polizia per reprimere le proteste di piazza.

Nel frattempo, però, dalla Bielorussia è fuggito anche l'allenatore della nazionale bielorussa di pallamano, Konstantin Yakovlev, il quale si sarebbe rifugiato a Kiev, in Ucraina, per timore di persecuzioni. Quanto alla Tsimanouskaya, poco dopo le 20 di questa sera la ragazza è arrivata a Varsavia, a bordo di un aereo della compagnia di bandiera Lot. Minacciata di venir rimpatriata con la forza, dopo che la ventiquattrenne aveva criticato apertamente le autorità sportive del suo Paese nel bel mezzo dei Giochi in Giappone: lei che non è certo un'atleta di spicco, quindi sconosciuta al grande pubblico, e che prima d'ora era sempre stata discreta riguardo alle questioni politiche, dopo la sua uscita si è improvvisamente ritrovata sotto i riflettori. Alla partenza dal Giappone, dopo aver cambiato all'ultimo i suoi piani per la 'fuga', ha preferito non rilasciare dichiarazioni alla stampa all'uscita dall'ambasciata polacca, dov'era ospitata da lunedì, a bordo di un'auto con i vetri oscurati. E per motivi di sicurezza le autorità non hanno voluto fornire alcuna informazione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
andrei krauchanka jana maksimava krystsina tsimanouskaya tokyo 2020 visto umanitario

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
15 ore
La Svizzera stende il Canada nello scontro al vertice!
Vittoria per 6 a 3, rossocrociati in testa al girone. Prima rete a un Mondiale per il ticinese Fora. Domani sfida con la Francia.
gallery
Hockey
1 gior
Dai pascoli di Heidi al record mondiale: questo è Ambühl
L’attaccante 38enne si appresta a superare oggi il record assoluto di partite a un Mondiale. Al quale prese parte per la prima volta nel 2004
Calcio
1 gior
Gilardi e l’Acb ‘volano’ in Challenge League
La società granata è l’unico club di Promotion League ad aver ricevuto la licenza per la lega cadetta, che ritrova dopo 9 anni
Calcio
1 gior
L’Acb è in Challenge League: licenza concessa in seconda istanza
L’accoglimento del ricorso, unito alla rinuncia del Breitenrain, vale di fatto la promozione a prescindere dai risultati sul campo
Calcio
1 gior
Per Michele Campana ‘più drammaticità e meno partite morte’
Il direttore operativo dell’Fc Lugano e membro di comitato della Sfl commenta la riforma della Super League, passata a larga maggioranza
Hockey
1 gior
Timo Meier: ‘La fondue appenzellese? Mi dà energia per segnare’
Incontro con la star di Nhl. La delusione per la finale di Coppa persa dal San Gallo di un ragazzo profondamente attaccato alle sue radici
Calcio
1 gior
‘Arrivare decimi e potersi giocare l’Europa non ha senso’
L’ex allenatore di, tra le altre, Lugano e Acb Davide Morandi saluta favorevolmente l’allargamento della Super League ma ne contesta la formula
Hockey
1 gior
Mikko Koskinen a difesa della porta del Lugano?
Il gigante finlandese (due metri d’altezza esatti) gioca attualmente in Nhl negli Edmonton Oilers, ma dovrebbe già aver firmato con i bianconeri
Calcio
1 gior
La Super League si allarga da 10 a 12 e aggiunge i playoff
Lo hanno deciso i 20 club della Swiss Football League durante l’Assemblea generale straordinaria di Ittigen. L’anno prossimo niente relegazione diretta
Hockey
1 gior
Angelo, il siciliano di Helsinki
Nei pressi della Ice Hall uno dei pochi emigrati italiani gestisce un ristorante e ci racconta la sua storia
© Regiopress, All rights reserved