laRegione
Young Boys
5
Winterthur
1
fine
(3-1)
Servette
2
Sion
0
1. tempo
(2-0)
Zurigo
0
S.Gallo
0
1. tempo
(0-0)
FC Stade Ls Ouchy
1
Losanna
2
1. tempo
(1-2)
Xamax
0
Sciaffusa
0
1. tempo
(0-0)
Juventus
0
Monza
2
fine
(0-2)
Lazio
Fiorentina
18:00
 
30.07.21 - 12:07
Aggiornamento: 14:07

Niggeler in grande spolvero, ma non basta: Svizzera fuori

Il portacolori della Lugano Scherma è il migliore nella gara di spada a squadre, ma il quartetto rossocrociato è eliminato già ai quarti dalla Corea del Sud

niggeler-in-grande-spolvero-ma-non-basta-svizzera-fuori
Keystone
Lucas Malcotti, Benjamin Steffen, Max Heinzer e Michele Niggeler

Amara delusione per gli spadisti svizzeri. Max Heinzer, Michele Niggeler e Benjamin Steffen sono stati eliminati d'entrata, già ai quarti di finale. La Svizzera si è inclinata alla Corea del Sud, che si è imposta con il risultato di 44-39.

La Svizzera si era portata in vantaggio e prima dell'ultimo assalto di Benjamin Steffen conduceva 34-30. In quello che è stato l'ultimo impegno della carriera, il basilese è però stato nettamente dominato da Sang-Young Park, il campione olimpico di Rio de Janeiro nell'individuale.

Dopo questa amara sconfitta, i rossocrociati hanno perso anche con la Francia  (37-45) e l'Italia (34-36), chiudendo all'ottavo posto. Il vallesano Lucas Malcotti ha rimpiazzato Benjamin Steffen nel corso dell'incontro con i francesi.

Nei quarti di finale Michele Niggeler è stato di gran lunga il migliore. Lo spadista portacolori della Lugano Scherma ha in effetti vinto oltre la metà dei punti della squadra svizzera. Ma la sua ottima prestazione non è bastata a evitare la sconfitta contro la Corea del Sud. Campione del Mondo nel 2018 a Wuxi, dove aveva battuto proprio la Corea del Sud, la Svizzera puntava più in alto ai Giochi di Tokyo. 

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Calcio
17 min
Acb, anno nuovo e problemi vecchi
Prestazione davvero deludente dei granata, sconfitti senza appello in casa dall’Yverdon (0-2)
Tennis
30 min
Doppio colpo per Novak Djokovic
Il serbo a Melbourne fa suo il primo Slam dell’anno e riconquista la vetta dell’Atp. Fra le donne vince la bielorussa Sabalenka
Bob
1 ora
Bronzo mondiale per Vogt e Michel
A Sankt Moritz, nel bob a due, arriva la prima medaglia iridata per la Svizzera dal 2016
SCI ALPINO
3 ore
Mikaela Shiffrin si ferma a sei centesimi dal record di Stenmark
Nella Repubblica Ceca la statunitense chiude lo slalom alle spalle della tedesca Lena Dürr. Migliore elvetica, Michelle Gisin con il nono posto
Tennis
4 ore
Ventiduesimo Slam per l’insaziabile Djokovic
A Melbourne il serbo piega il greco Stefanos Tsitsipas in soli 3 set: 6-3, 7-6 (7/4), 7-6 (7/5)
Hockey
4 ore
Una giornata a Bristedt per la testata a Kovar
Lo svedese sanzionato dal giudice unico per l’intervento scorretto ai danni del ceco, sabato in Davos-Zugo. Punito anche Tanner per un fallo su Romanenghi
Sci
5 ore
Per Marco Odermatt, a Cortina è... ancora domenica
Il nidvaldese completa un weekend da favola: dopo il trionfo della vigilia, il 25enne concede il bis nel secondo superG
Hockey
19 ore
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
CALCIO
21 ore
Aliseda all’ultimo respiro, il Lugano strappa un punto al Gc
Partita senza grosse emozioni che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto e accettabile da entrambe le squadre
Basket
23 ore
Domati i Leoni ginevrini, Sam all’ultimo atto
A Montreux il Massagno di Robbi Gubitosa non stecca e si qualifica per l’ultimo atto di Coppa della Lega
© Regiopress, All rights reserved