laRegione
nina-christen-regala-la-prima-medaglia-alla-svizzera
Tokyo 2020
24.07.21 - 12:120
Aggiornamento : 18:51

Nina Christen regala la prima medaglia alla Svizzera

La 27enne ha ottenuto il terzo posto nella carabina ad aria 10m femminile. L'oro è andato alla cinese Qian Yang

Le Olimpiadi di Tokyo non avrebbero potuto iniziare meglio per la delegazione svizzera. Nina Christen, 27 anni, ha infatti ottenuto la prima medaglia sabato, nell'evento della carabina ad aria 10m. "È semplicemente travolgente", ha detto l'atleta di Nidvaldo, che si è messa al collo la medaglia di bronzo.

"Non mi aspettavo di ottenere una medaglia il primo giorno. Anche prima del mio 20° e ultimo tiro non pensavo di poterlo fare. Non è la mia disciplina preferita, ma sono molto, molto felice. Avevo già fatto l'esperienza di una finale a Rio, e l'ho sfruttata", ha affermato.

Allenamenti complicati

Sesta a Rio nel 2016 nel match da tre posizioni e sedicesima nei 10 in Brasile cinque anni fa, Nina Christen era arrivata settima nelle qualificazioni all'inizio della giornata. Era anche al 7° posto dopo cinque tiri in finale, ma ha poi tirato fuori il meglio.

"Qui ho fatto un allenamento duro. Sembrava che avessi bisogno che la concorrenza migliorasse. I primi spari in finale erano tutti un po' troppo alti. Ma sono molto orgogliosa di aver fatto due tiri così buoni quando si giocavano le medaglie ", ha spiegato pochi minuti dopo la sua impresa.

Enorme pressione

Christen non sapeva poi davvero "come descrivere le emozioni. In passerella sembrava reale, ora non è proprio tangibile. Non so se quelli sono stati i colpi più duri della mia carriera. Tutto sommato, la pressione era enorme. Era estrema", ha sottolineato.

Oro cinese, argento russo

L'oro è andato alla 21enne cinese Qian Yang, vincitrice dei Giochi Asiatici nella disciplina nel 2019 e autrice di un nuovo record olimpico sabato in finale con 251.8 punti. La russa Anastasiia Galashina, che gioca sotto bandiera neutrale a causa della squalifica del suo Paese per doping, ha invece conquistato l'argento.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
VELA
1 ora
Ascona, il maltempo non rovina la festa delle J70
Al campionato svizzero, tra le onde del Verbano i bernesi del Regattaclub Oberhofen dettano legge. In lizza anche tre equipaggi ticinesi
Automobilismo
3 ore
Dopo lo stop forzato il Rally del Ticino torna rinnovato
Sabato la 23esima edizione della Ronde rossoblù, quarta prova del Campionato svizzero su un percorso modificato, con le speciali Nara e Valcolla
Calcio
5 ore
Rissa Locarno-Semine, rapporto (e sanzioni) a inizio ottobre
La Ftc ha affidato all’Avv. Andrea Rotanzi il dossier sui fattacci di Terza Lega, confermando la decisione di non inviare arbitri alle società coinvolte
Hockey
5 ore
Il Lugano almeno un mese senza il canadese Josephs
L’attaccante 27enne, autore di una rete e due assist nelle prime sei partite, ha riportato la frattura del malleolo laterale della caviglia destra
Tennis
7 ore
Senza Federer, Nadal e Djokovic, Europa comunque favorita
La selezione di Borg guidata dal vincitore dell’Us Open Medvedev punta al quarto successo in altrettanti sfide contro il Resto del mondo nella Laver Cup
Formula 1
18 ore
Al mitico Gran Premio di Montercarlo cade una tradizione
Dal 2022, il weekend di corsa sarà su tre giorni, e non più su quattro. L’annuncio alla Cnn: niente più prove libere il giovedì, format uguale agli altri Gp
BASKET
21 ore
Un Lugano fatto in casa. ‘Con i suoi pregi e i suoi difetti’
Tutto è pronto all’Elvetico per una nuova stagione. L’ultima del presidente Cedraschi? ‘Servono persone che prendano gradatamente il nostro posto’
Ciclismo
23 ore
Crono a squadre miste dal sapore amaro per la Svizzera
Il sestetto rossocrociato si ritrova ai piedi del podio iridato, preceduto di cinque centesimi dall’Italia
Ciclismo
23 ore
Nel 2022 un Tour de Romandie anche al femminile
In attesa della pubblicazione del calendario agonistico per la prossima stagione (prevista il 1° ottobre), lo anticipa l’Uci
Pallavolo
23 ore
Passo dopo passo, verso il vertice delle gerarchie nazionali
Al via della nuova stagione, il Volley Lugano si presenta con una rosa rimaneggiata. E con un taglio più professionale
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile