laRegione
Salernitana
0
Atalanta
1
2. tempo
(0-0)
Zugo
2
Friborgo
1
fine
(1-1 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Lakers
5
Losanna
1
fine
(2-0 : 2-0 : 1-1)
Ginevra
3
Lugano
5
fine
(1-1 : 1-2 : 1-2)
Ajoie
4
Ambrì
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
3
Davos
0
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 1-0)
Langnau
2
Zurigo
6
3. tempo
(0-1 : 1-4 : 1-1)
Salernitana
0
Atalanta
1
2. tempo
(0-0)
Zugo
2
Friborgo
1
fine
(1-1 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Lakers
5
Losanna
1
fine
(2-0 : 2-0 : 1-1)
Ginevra
3
Lugano
5
fine
(1-1 : 1-2 : 1-2)
Ajoie
4
Ambrì
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
3
Davos
0
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 1-0)
Langnau
2
Zurigo
6
3. tempo
(0-1 : 1-4 : 1-1)
gmelin-e-roosli-delarze-avanti-con-brio
Tokyo 2020
23.07.21 - 11:430
Aggiornamento : 23:46

Gmelin e Röösli - Delarze avanti con brio

Nel singolo la zurighese ha ottenuto l'accesso ai quarti di finale, mentre il due di coppia ha centrato la qualificazione alle semifinali

Jeannine Gmelin e il duo Barnabé Delarze - Roman Röösli erano gli unici svizzeri impegnati nella giornata di apertura. Nel singolo la Gmelin si è qualificata per i quarti di finale, mentre il duo di coppia ha raggiunto le semifinali.

Jeannine Gmelin, la prima rappresentante olimpica svizzera a competere in questi giochi giapponesi, ha gestito il suo sforzo per finire 2° nella sua batteria in 7'47''20. L'atleta, quinta classificata dai Giochi olimpici di Rio 2016, ha tagliato il traguardo 2”90 dietro la britannica Victoria Thornley e più di 10 secondi davanti alla svedese Lovisa Claesson.

‘Era difficile mantenere un buon ritmo’

Alla 31enne zurighese è riuscita una partenza pulita, ma «ho dovuto sterzare tutto il tempo e ho avuto difficoltà a mantenere un buon ritmo». Il distacco da Victoria Thornley non la preoccupa: «Si trattava solo di qualificarsi. Non si può mettere troppa enfasi su queste batterie».

Il miglior tempo è stato stabilito dalla campionessa del mondo 2014, l'esperta neozelandese Emma Twigg (34 anni/7'35''22), davanti all'austriaca Magdalena Lobnig (7'37''91). I primi tre di ogni manche si sono qualificati direttamente per i quarti di finale, previsti per lunedì.

Condizioni migliori del previsto

Anche Barnabé Delarze e Roman Röösli hanno portato a termine il loro compito sul Sea Forest Waterway. Il due di coppia ha pure lui chiuso al secondo posto di manche, sinonimo di qualificazione per le semifinali in programma lunedì.

Con un tempo di 6'11''24, il vodese e il lucernese sono stati preceduti di 0”02 da Miroslaw Zietarski - Mateusz Biskup. Quarti e ultimi a metà percorso, i due polacchi hanno piazzato un finale superbo per andare ad imporsi e a cogliere uno dei tre posti che davano accesso diretto alle semifinali.

«Siamo stati in grado di tenere fede al nostro piano. Questo ci rende ottimisti per le prossime gare», ha affermato Roman Röösli. Barnabé Delarze ha sottolineato che le condizioni erano «migliori del previsto. Non abbiamo mai dovuto correggere lo sterzo, non c'erano grandi onde e il caldo era sopportabile».

Un record olimpico

Il miglior tempo della giornata è stato ottenuto dagli olandesi Melvin Twellaar - Stefan Broenink, i quali hanno stabilito un nuovo record olimpico di 6'08''38. I campioni europei in carica e favoriti per l'oro, i francesi Matthieu Androdias - Hugo Boucheron, hanno timbrato il secondo miglior tempo (6'10''45).

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
2 min
La prima di McSorley da avversario è un successo
Il Lugano ritrova il successo espugnando le Vernets: botta e risposta fino a metà partita, poi i bianconeri allungano
Hockey
11 min
A Porrentruy l’Ambrì si perde e perde
Un inizio da incubo condanna i biancoblù a un k.o. pesante sotto tutti gli aspetti. L’Ajoie festeggia la prima vittoria, Wolf lo shutout
Calcio
2 ore
Terza vittoria consecutiva per l’Acb
Una rete di Rossini nella prima frazione permette ai granata di superare 1-0 lo Zurigo II
Altri sport
10 ore
Flückiger conquista la generale di Coppa del Mondo
Il bernese si è assicurato il trofeo piazzandosi al quinto posto nella short race di Snowshoe
CALCIO
1 gior
Il Lugano ringrazia il gol di Lungoyi all’ultimo minuto
Nei sedicesimi di Coppa Svizzera i bianconeri superano il Neuchâtel Xamax al termine di una prestazione tutt’altro che esaltante
Hockey
1 gior
Niente poker per l’Ambrì Piotta, battuto dallo Zugo
Prima sconfitta stagionale per i biancoblù, che passano per primi (con McMillan), ma si fanno rimontare e superare dai campioni in carica
Hockey
1 gior
A Lugano è un secondo venerdì senza punti
Un Bienne sempre imbattuto in campionato espugna la Cornèr Arena, soprattutto grazie ai tre gol (e un assist) firmati da uno spietato Damien Brunner
Tennis
1 gior
Belinda Bencic non si conferma: fuori al torneo del Lussemburgo
La sangallese, numero uno del tabellone e Wta 12, dominata ed eliminata dalla 22enne russa Liudmila Samsonova (Wta 48)
CICLISMO
1 gior
Hirschi perde la maglia nonostante una buona cronometro
Al Giro del Lussemburgo il bernese chiude al sesto posto di giornata e cede la leadership al portoghese Almeida che adesso vanta 43” di vantaggio
Hockey
1 gior
Brian Zanetti impressiona al camp di Philadelphia
Ian Laperriere, responsabile degli allenamenti dei Flyers, spende parole di elogio per il diciottenne difensore cresciuto nel vivaio del Lugano
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile