laRegione
Tunisia
0
Australia
1
2. tempo
(0-1)
tennis
25.09.22 - 11:51
Aggiornamento: 14:40

Stan Wawrinka fuori in semifinale a Metz

Il vodese costretto al forfait dopo 17 minuti del penultimo atto contro Bublik, per un problema alla coscia

stan-wawrinka-fuori-in-semifinale-a-metz
Il 37enne tra segnali positivi e campanelli d’allarme

Un problema alla coscia ha costretto Stan Wawrinka (Atp 284) a ritirarsi dalla semifinale del torneo Atp 250 di Metz contro l’ucraino Alexander Bublik (Atp 44), dopo appena diciassette minuti di gioco e tre game disputati (due persi e uno vinto). Per il vodese il sesto in sette giorni è stato il fatidico incontro di troppo, se si pensa che dal suo ritorno alle competizioni a fine marzo, dopo più di anno di pausa per un infortunio, non aveva mai disputato più di tre partite nel contesto di un singolo torneo. Nel torneo francese è invece stato capace di conquistare cinque successi consecutivi, contando anche le qualificazioni, cosa che non gli riusciva più dal Roland Garros del 2017, quando era arrivato fino in finale. Oltretutto l’ex numero 3 al mondo era reduce da due lunghe battaglie ai quarti con Mikael Ymer (Atp 100) di 2h49’ e contro Daniil Medvedev (Atp 4) agli ottavi di 2h02’.

Questo infortunio ha indotto Wawrinka anche ad annunciare forfait in vista del torneo di Sofia, al via domani, nel quale l’unico svizzero presente sarà dunque il numero 87 delle classifiche Marc-Andrea Hüsler. Grazie al bel percorso svolto ‘Stanimal’ farà comunque ritorno tra i migliori 200 al mondo, dopo essere ripartito dalla 361esima posizione.

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Video
Qatar 2022
3 ore
Spogliatoio lasciato come... nuovo: il Giappone incanta
Dai tifosi ai giocatori nipponici il grande senso civico dimostrato nel ripulire spalti e cabine prima e dopo la vittoria contro la Germania
i mondiali dal divano
7 ore
Ipercinetico Armando: fenomenologia di un telecronista
Fra metafore, immagini, neologismi e modi di dire, Ceroni tramanda ai posteri un modo di fare giornalismo sportivo singolare e (forse) sottovalutato
il dopopartita
12 ore
Sarebbe servita una terza fase ‘e più velocità’
Dopo quattro vittorie di fila e una buona prima metà di gara, il Lugano ritorna a perdere a Friborgo. Marco Müller: ‘Entrambe le squadre brave in difesa’.
IL DOPOPARTITA
12 ore
Il ritorno della sconfitta. ‘Avessimo dato il 5% in più...’
Johnny Kneubuehler e un venerdì a secco di gol e di punti, con il portiere del Bienne Harri Säteri assoluto protagonista. ‘È frustrante perdere così”
CALCIO
14 ore
Bellinzona ancora sconfitto, benvenuta pausa invernale
Allo Sciaffusa basta una rete di Bobadilla nel primo tempo per superare uno spento e incostante Bellinzona, quasi mai in partita
QATAR 2022
17 ore
L’Ecuador di Valencia mette alle corde l’Olanda
La sfida finisce in parità e a entrambi basterà un punto nell’ultima partita per accedere agli ottavi di finale. Tanti applausi per i sudamericani
CURLING
20 ore
Anche gli uomini in finale: non accadeva dal 2009
Come le ragazze di Silvana Tirinzoni, anche Yannick Schwaller e compagni si guadagnano il diritto di giocarsi l’oro europeo: sfideranno la Scozia
Qatar 2022
20 ore
Il Senegal fa il minimo indispensabile per vincere
Dia, Diatta e Dieng mettono sotto il Qatar, che si consola con la prima rete storica di Muntari
QATAR 2022
21 ore
Distorsione alla caviglia, contro la Svizzera Neymar non ci sarà
Il brasiliano si era infortunato nella sfida contro la Serbia. Potrebbe rientrare nella fase a eliminazione diretta
Qatar 2022
1 gior
Una cucina vista... stadio. Il Mondiale di chef Roberto
Originario di Cusano Mutri (Benevento), il 38enne da nove anni vive a Lusail, alla periferia di Doha. ‘In otto anni la città ha cambiato volto’
© Regiopress, All rights reserved