laRegione
DJOKOVIC N. (SRB)
AUGER-ALIASSIME F. (CAN)
14:30
 
GOLUBIC V. (SUI)
2
FRIEDSAM A-L. (GER)
1
fine
(4-6 : 6-2 : 6-1)
21.04.22 - 15:18
Aggiornamento: 18:30

‘O dalla parte del Cremlino o con il resto del mondo’

Svitolina scende in campo contro l’esclusione di russi e bielorussi da Wimbledon, invocando un’eccezione per chi si distanzia da Mosca

Ansa, a cura de laRegione
o-dalla-parte-del-cremlino-o-con-il-resto-del-mondo
Keystone
L’ucraina, già numero 3 al mondo

I tennisti di Russia e Bielorussia disposti a schierarsi apertamente contro l’aggressione russa in Ucraina devono poter giocare a Wimbledon. Pur condividendo la decisione dell’All England Club di escludere dai prossimi Championship i tennisti dei due Paesi, la tennista ucraina Elina Svitolina ha proposto di introdurre un’eccezione per quegli atleti che prenderanno una posizione netta di condanna contro il Cremlino.

«Non vogliamo che siano tutti esclusi – ha dichiarato la ex numero 3 al mondo alla Bbc –. Se i giocatori non criticano pubblicamente il governo russo, è giusto non farli giocare. Vogliamo che facciano sentire la loro voce, che si schierino con il governo russo o con il resto del mondo. Questo per me è il punto centrale».

Alle critiche di Atp e Wta, che hanno definito ingiusta l’esclusione degli atleti russi e bielorussi da parte del torneo londinese, Svitolina ha risposto che i due organismi non «hanno preso una posizione rapidamente, come avremmo voluto». «Abbiamo visto che sono state imposte sanzioni ai cittadini russi. Perché i tennisti devono essere trattati in maniera diversa? Non penso che sia giusto, ma ci sono molti tennisti russi che possono fare di più. Posso contarli su una mano quelli che mi hanno chiesto come sto, o come sta la mia famiglia. È una situazione che mi rende molto triste, perché sono colleghi che incontri tutte le settimane in giro per il mondo».

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
59 min
Evenepoel iridato di prepotenza
Arriva anche il titolo mondiale nella stagione strepitosa del giovane belga
tennis
2 ore
Stan Wawrinka fuori in semifinale a Metz
Il vodese costretto al forfait dopo 17 minuti del penultimo atto contro Bublik, per un problema alla coscia
NATIONS LEAGUE
15 ore
Svizzera corsara, successo storico in Spagna
Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
15 ore
Il Lugano accelera ma non decolla
Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
Hockey
16 ore
Ambrì, la prima sconfitta sotto gli occhi di McCourt
In vantaggio di un gol fino al 49’, i biancoblù di Cereda beffati da un Ginevra Servette che aggancia il capolista Bienne grazie a due gol in un minuto
CALCIO
20 ore
Rossocrociati in Spagna pensando già al Qatar
La nazionale Svizzera affronta stasera le Furie rosse per la Nations League
CICLISMO
1 gior
Le speranze mondiali dell’emergente Mauro Schmid
Domani a Wollongong, in Australia, in palio il titolo iridato della corsa in linea
TENNIS
1 gior
La notte dei sorrisi (e delle lacrime) che non scorderemo mai
A Londra, nel torneo da lui stesso ideato, King Roger ha chiuso una carriera irripetibile. Federer nell’Olimpo come Muhammad Ali e Michael Jordan.
HOCKEY
1 gior
Un ottimo tempo non basta, Lugano kappaò a Ginevra
Alle Vernets seconda sconfitta in tre partite per i bianconeri, nella sera del debutto di Connolly. ‘Dobbiamo capire il power-play cos’ha che non va’.
HOCKEY
1 gior
Ambrì, la fuga, il rilassamento e il sollievo
Dopo un avvio strepitoso i biancoblù lasciano rientrare in partita l’Ajoie, ma all’overtime riesce a trovare la quarta vittoria di fila, grazie a Virtanen
© Regiopress, All rights reserved