laRegione
Xamax
3
AC Bellinzona
0
2. tempo
(3-0)
Aarau
0
Thun
0
1. tempo
(0-0)
Berna
2
Lugano
1
1. tempo
(2-1)
Ginevra
1
Zurigo
1
1. tempo
(1-1)
Kloten
0
Ambrì
2
1. tempo
(0-2)
Lakers
2
Ajoie
2
1. tempo
(2-2)
Langnau
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Zugo
1
Bienne
2
1. tempo
(1-2)
Davos
0
Friborgo
1
1. tempo
(0-1)
26.01.22 - 15:34
Aggiornamento: 17:30

Medvedev firma l’impresa a Melbourne: è semifinale

Sotto di due set contro Aguer-Aliassine, il russo ribalta la partita e stacca il biglietto per il penultimo atto degli Australian Open

medvedev-firma-l-impresa-a-melbourne-e-semifinale
Keystone
Una rimonta che ha dell’incredibile

Impresa di Daniil Medvedev, risorto dopo essersi ritrovato sotto di due set contro Félix Auger-Aliassine per staccare il biglietto per le semifinali degli Australian Open. Non prima di aver pure annullato una match-ball all’avversario. Al termine di un’autentica maratona durata 4 ore e 42 minuti di puro spettacolo (sinora il più bello di questa edizione del torneo), il russo si è imposto con il punteggio di 6-7 (4/7) 3-6 7-6 (7/2) 7-5 6-4.

Medvedev si domanderà ancora a lungo come abbia potuto raddrizzare la partita, contro un avversario capace per lunghi frangenti di dominarlo. C’è sì stata il citato match-point cancellato grazie a un servizio vincente sul 4-5 30-40 nel corso del quarto set, ma pure una palla di break che avrebbe potuto consentire al canadese di iniziare il terzo set carpendo il servizio al russo. E non da ultimo le sei palle di break che ha dovuto cancellare nell’ultima frazione.

Nel penultimo atto, venerdì, Medvedev (che diventa così il primo giocatore di quest’edizione degli Australian Open ad aver girato la partita dopo essere stato in svantaggio di due set) sfiderà dunque Stefanos Tsitsipas: l’anno scorso, al medesimo stadio della competizione, a imporsi era stato il russo, riuscendo a venire a capo dell’avversario in tre set quasi senza appello: 6-4 6-2 7-5.

Tsitsipas che dal canto suo qualche ora prima si era garantito il diritto di disputare la semifinale dopo essersi sbarazzato di Jannik Sinner, liquidato con un perentorio 6-3 6-4 6-2. Portato fino al quinto da Taylor Fritz nel turno precedente (due giorni prima), il greco è tornato in campo fornendo la sua prestazione più convincente da inizio torneo, spazzando via l’italiano, pur convincente nei suoi quattro precedenti impegni.

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
BASKET
2 ore
‘Vernissage’ casalingo per la Spinelli Massagno
La Sam affronta il Boncourt. Gubitosa: ‘Giurassiani da prendere con le pinze’. Lugano Tigers in trasferta a Basilea. Montini: ‘Ognuno sa cosa fare’
CALCIO
3 ore
‘Mi aspetto un Basilea arrabbiato, dovremo mostrare coraggio’
Il Lugano pronto a ospitare i renani dopo la vittoria di metà agosto in riva al Reno. Croci-Torti: ‘Sarà un avversario molto diverso’
CICLISMO
6 ore
Giro di Lombardia, l’ultima passerella di Nibali e Valverde
Sabato pomeriggio a Como l’italiano e lo spagnolo metteranno fine a una carriera durata un ventennio. Pogacar alla caccia del bis
TRIATHLON
9 ore
Daniela Ryf cede il titolo mondiale dell’Ironman
Alle Hawaii la solettese ha chiuso all’ottavo posto, a 28’ dalla vincitrice, la statunitense Chelsea Sodaro
calcio
15 ore
Haaland, il centravanti che polverizza i record
Ha segnato 14 reti (e tre triplette) in 8 partite di Premier League e 28 in 22 gare di Champions. Non ci si chiede più se batterà ogni primato, ma quando
calcio
21 ore
Giovedì europeo amaro per le svizzere
Zurigo demolito dal Psv Eindhoven, Basilea sorpreso dallo Slovan Bratislava
Hockey
1 gior
A Praga s’accendono i fari sulla Nhl. Con i russi in pista
Josi, Niederreiter e compagni pronti a dare spettacolo nell’avvio di stagione in Europa. A Denver si ricandidano per la Stanley, ma non sarà tanto facile
calcio
1 gior
Sei accuse per la tragedia allo stadio
Fra di loro tre poliziotti e il capo del comitato organizzatore della partita
hockey
1 gior
‘Ogni sera è una sfida, così è divertente’
Nick Shore si gode il buon inizio dell’Ambrì e l’alto livello del campionato. ‘Contro Kloten e Langnau bisognerà comunque dare il massimo’
CALCIO
1 gior
Il Chiasso perde la causa e non riceverà mezzo milione di euro
Lo ha deciso il Tas di Losanna nel contenzioso che opponeva la società rossoblù al Frosinone, per il trasferimento dell’olandese Rai Vloet
© Regiopress, All rights reserved