laRegione
djokovic-resta-detenuto-al-park-hotel-di-melbourne
Keystone
15.01.22 - 13:13
Ats, a cura de laRegione

Djokovic resta detenuto al Park Hotel di Melbourne

Il numero 1 del tennis è stato visto dentro un furgone bianco mentre arrivava all’hotel, dopo aver lasciato l’ufficio del suo avvocato

Novak Djokovic è tornato nella struttura di detenzione del Park Hotel a Melbourne in attesa che il suo caso venga esaminato domenica mattina a partire dalle 9.30 (le 23.30 di oggi in Svizzera) dall’intera Corte federale composta da tre giudici, un formato che lascia poco spazio per impugnare qualsiasi decisione.

Il numero 1 del tennis è stato visto dentro un furgone bianco mentre arrivava all’hotel, utilizzato anche come struttura di detenzione per i rifugiati, dopo aver lasciato l’ufficio del suo avvocato sabato pomeriggio, ora australiana.

Ieri mattina il ministero dell’immigrazione australiano ha annullato per la seconda volta il visto di Djokovic, fermato a Melbourne dove si è recato per partecipare agli Australian Open previsti da lunedì.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
australia melbourne novak djokovic park hotel
Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ATLETICA
57 min
Europei, Ajla Del Ponte rinuncia ai 100 metri
La ticinese non si sente abbastanza competitiva, farà soltanto la staffetta
ATLETICA
3 ore
Athletissima, il cast è definito
Grandi nomi come sempre al meeting losannese del 26 agosto
Tennis
3 ore
Toronto, Bencic elimina Serena Williams
Vittoria facile per la sangallese, che liquida la statunitense 6-2, 6-4
Calcio
10 ore
Torna la Serie A fra novità e vecchi difetti
Sabato ricomincia il campionato italiano, che rimane interessante malgrado l’innegabile declino evidenziato negli ultimi anni
calcio
16 ore
All’Eintracht non riesce la sorpresa, la Supercoppa è del Real
Djibril Sow e compagni sconfitti a Helsinki per 2-0 dalle reti di David Alaba e del solito Karim Benzema
atletica
17 ore
Angelica Moser verso gli Europei con qualche dubbio
A Montecarlo l’elvetica deve accontentarsi di salire a 4,36 m nel salto con l’asta. Mentre Fraser-Pryce e Kipyegon regalano spettacolo
atletica
18 ore
Ajla Del Ponte vola in Baviera
La ticinese si prende il ticket per gli Europei, grazie all’11”30 firmato a Langenthal, dove precede Frey di 4 centesimi
nuoto
20 ore
Ponti e Desplanches capifila di una Svizzera ambiziosa
Agli Europei di Roma, la delegazione svizzera punta a ripetere gli ottimi risultati dell’anno scorso a Budapest. Sperando che il Covid non sia d’intralcio
Calcio
21 ore
Lanciata la Super Lega africana
Obiettivo del nuovo torneo è accrescere l’attrattività del calcio continentale
basket
21 ore
‘Abbiamo fatto scelte diverse rispetto al passato’
Robbi Gubitosa e la Sam Massagno vogliono reagire a una stagione che non li ha visti conquistare nemmeno un titolo. Partendo con due stranieri.
© Regiopress, All rights reserved