laRegione
30.08.21 - 20:56
Aggiornamento: 22:28

Laaksonen non si ferma più, avanti all'Us Open

Superando al primo turno in tre set l'australiano Millman (Atp 49), l'elvetico giunto dalle qualificazioni ha colto il suo quarto successo filato a New York

laaksonen-non-si-ferma-piu-avanti-all-us-open

Continua l'avventura newyorkese di Henri Laaksonen (Atp 130), che dopo aver superato i tre turni di qualificazione dell'Us Open, è riuscito a trovare il quarto successo consecutivo sul cemento di Flashing Meadows imponendosi 7-6 (8/6) 7-6 (7/2) 6-1 sull'australiano John Millman (Atp 43). È la seconda volta in questa stagione che il 29enne del canton Sciaffusa riesce ad avere la meglio di uno dei 50 migliori tennisti al mondo, visto che al secondo turno Roland Garros si era preso il lusso di eliminare nientemeno che il numero 11 della classifica Atp Roberto Bautista Agut. Un exploit che sarà chiamato a ripetere anche negli Stati Uniti se vorrà accedere al turno successivo, visto che il suo prossimo avversario dovrebbe essere il cileno Cristian Garin (19).

Contro l'australiano – capace di raggiungere i quarti di finale a New York nel 2018 (dopo aver eliminato nei quarti Roger Federer) – il tennista di origine finlandese è stato indubbiamente agevolato dalla giornata no dell'avversario (43 errori non forzati contro soli 16 vincenti), ma ha fornito una prova convincente e in particolare solida al servizio, con l'unica flessione quando ha concesso un break in bianco mentre serviva per la conquista della seconda frazione (sul 5-3). Autore dal canto suo di 33 vincenti (e 35 errori diretti), l'elvetico non ha però tremato e con autorità si è portato a casa anche il secondo set al tiebreak, prima di fare rapidamente la differenza nel terzo.

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
4 ore
Champions, 4 svizzere agli ottavi di finale
Il Davos vincitore contro l’Ocelari e lo Zurigo - pur sconfitto in Svezia- raggiungono agli ottavi di finale Zugo e Friborgo
Calcio
4 ore
Champions, vincono Napoli e Inter
Ad Amsterdam dilagano i partenopei, l’Inter soffrendo batte il Barça
Calcio
10 ore
Possibile ritorno di Messi al Barça
Il fuoriclasse argentino potrebbe riabbracciare la Catalogna la prossima estate
COSE DELL’ALTRO MONDO
12 ore
Aaron Rodgers si accomoda nell’elitario club dei 500
Il quarterback di Green Bay ha infranto il muro del mezzo migliaio di touchdown lanciati. Meglio di lui solo Brady, Brees, Manning e Favre
Calcio
16 ore
L’Italia chiede al Brasile l’estradizione di Robinho
L’ex attaccante del Milan violentò una 23enne a Milano nel 2013. È condannato a nove anni di reclusione per violenza sessuale di gruppo
CORSA D’ORIENTAMENTO
17 ore
La finale di Coppa del mondo sorride agli svizzeri
A Davos e Klosters, ottime prove degli elvetici che hanno tenuto testa a svedesi e norvegesi. Elena Roos terza nella prova long
TIRI LIBERI
18 ore
Lugano in costruzione, Sam già rodata
Cosa ha lasciato il primo turno di campionato al di là della sconfitta del favorito Friborgo. Tigers al lavoro, la Spinelli attende esami più tosti
Storie mondiali
23 ore
Mondiali ’98, Jean-Marie Le Pen e la Francia multicolore
Il successo dei Galletti nel Mondiale del 1998, cavalcato o misconosciuto a seconda delle fazioni, si portò appresso diverse implicazioni politiche
CALCIO
1 gior
Gonzalo Higuain annuncia il ritiro
L’attaccante argentino, vicecampione del mondo 2014, chiuderà la carriera al termine della stagione di Mls con l’Inter Miami
CALCIO
1 gior
La settimana della verità per Gerardo Seoane
Il Bayer Leverkusen confrontato con il peggior inizio di stagione da 40 anni a questa parte. Il tecnico lucernese obbligato a vincere con Porto e Schalke
© Regiopress, All rights reserved