laRegione
Tennis
12.02.19 - 14:470

Fed Cup, per lo spareggio la Svizzera volerà negli Usa

Sorteggio poco fortunato per le elvetiche che cercano il ritorno nel gruppo mondiale. Gli otto precedenti contro gli Stati Uniti sono stati tutti negativi

La Nazionale svizzera di Fed Cup volerà negli Stati Uniti per lo spareggio per la promozione nel gruppo mondiale. Le partite sono in programma il 20 e 21 aprile. La compagine diretta da Heinz Günthardt non è dunque stata baciata dalla sorte. Anche perché affronterà una squadra vogliosa di riscatto dopo la sconfitta, al primo turno mondiale, subita ad opera dell'Australia (3-2). La compagine di Kathy Rinladi nulla aveva potuto contro la vèrve di Ashleigh Barty che impostasi in due singolari e trascinatrice, al fianco di Priscilla Horn, nel doppio. A dare l'idea della difficoltà dell'impegno per le elvetiche, basti ricordare che gli Usa possono contare su una decina di giocatrici piazzate più in alto nella classifica Wta rispetto alla migliore delle elvetiche. Si tratta del nono confronto diretto tra le due selezioni: i primi otto erano tutti andati a favore degli Stati Uniti. La sfida in programma in aprile potrebbe però venir destituita di ogni importanza, se solo la federazione internazionale decidesse di mutare la formula della Fed Cup. In effetti, se venise accettata la proposta di portare a 16 le squadre del gruppo mondiale (contro le attuali 8), la Svizzera vi si troverebbe inclusa. Nel caso in cui la riforma non dovesse andare in porto, alle rossocrociate servirebbe un vero e proprio exploit per sperare di poter puntare alla vittoria della Coppa nel 2020.

Tags
stati
svizzera
fed cup
fed
cup
uniti
gruppo mondiale
elvetiche
spareggio
usa
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved