laRegione
Tennis
10.01.19 - 09:510

Melbourne, quanti ostacoli per Roger Federer

Il sorteggio del tabellone principale non sorride al campione basilese che esordirà contro l'uzbeko Istomin. Per Wawrinka il primo avversario sarà il lettone Gulbis

Non sarà una passeggiata di salute quella che attende Roger Federer agli Open d'Australia. La strada verso la finale si presenta infatti decisamente irta di ostacoli per il detentore del titolo. Dopo un'entrata in materia piuttosto agevole contro l'uzbeko Denis Istomin (Atp 99), il basilese potrebbe trovarsi di fronte l'enigmatico francese Gaël Monfils (numero 30), prima di un ottavo di finale denso di insidie contro il greco Stefanos Tsitsipas (14), uno degli astri nascenti del panorama mondiale (in alternativa l'avversario potrebbe essere il non meno pericoloso georgiano Nikoloz Basilashvili, numero 19). Per finire con un quarto di finale contro Marin Cilic e una semifinale classica con Rafael Nadal. Una strada difficile, per lo meno sulla carta, anche se nel tennis tra il dire e il fare c'è sempre di mezzo qualche sorpresa... «Soltanto il primo turno mi interessa – ha commentato Federer –. Non voglio sentir parlare di ciò che mi attende più in là. Mi concentrerò punto dopo punto, set dopo set, giorno dopo giorno».

Dal canto suo Stan Wawrinka se la vedrà in entrata con il lettone Ernests Gulbis (Atp 99), poi con il vincitore del duello tra Milos Raonic (numero 16) e Nick Kyrgios (Atp 51).

Tags
federer
ostacoli
finale
roger federer
atp
roger
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved