laRegione
KHACHANOV K. (RUS)
1
NADAL R. (ESP)
3
fine
(3-6 : 2-6 : 6-3 : 1-6)
KHACHANOV K. (RUS)
1
NADAL R. (ESP)
3
fine
(3-6 : 2-6 : 6-3 : 1-6)
lara-gut-behrami-trionfa-a-zauchensee
Keystone
15.01.22 - 12:270
Aggiornamento : 16.01.22 - 08:15

Lara Gut-Behrami trionfa a Zauchensee

34esima vittoria in Coppa del mondo per la ticinese, che batte la seconda classificata Kira Weidle di 0,10 secondi

Lara Gut-Behrami vince la discesa femminile di Coppa del mondo. La ticinese trionfa in una discesa per la prima volta quest’inverno, e lo fa a Zauchensee, nel Salisburghese. Una conquista questa che la porta a ottenere la 34esima vittoria in Coppa del mondo, battendo la seconda classificata Kira Weidle di 0,10 secondi.

Gut-Behrami è stata un decimo più veloce di Weidle nella sua seconda vittoria di stagione dopo il primo dei due super-G di St.Moritz. L’austriaca Ramona Siebenhofer era ben quattro decimi dietro al terzo posto.

La favorita Sofia Goggia, vincitrice delle precedenti tre discese, è stata eliminata da una caduta.

Corinne Suter, che ha vinto la sua prima Coppa del Mondo in discesa a Zauchensee due anni fa, è al 7° posto nella classifica intermedia, Jasmine Flury al 9°.

Gut-Behrami non è stata in grado di competere per una quindicina di giorni dopo aver contratto il COVID-19 a metà dicembre, ma è presto di nuovo in cima alla gerarchia. Quinta nella gara di gigante a Kranjska Gora una settimana prima per il suo ritorno, ha firmato il suo secondo successo della stagione.

La ticinese, che ha vinto il primo super-G a St-Moritz l’11 dicembre, ha fatto la differenza in una parte tecnica che è stata fatale a Sofia Goggia. Ha saputo trattare le lunghe curve molto meglio della tedesca Kira Weible, che era 0’34 dietro prima dell’ultima corsa.

I risultati

Discesa: 1. Lara Gut-Behrami (SUI) 1’45’’78. 2. Kira Weidle (GER) a 0’’10. 3. Ramona Siebenhofer (AUT) a 0’’44. 4. Nadia Delago (ITA) a 0’’52. 5. Marie-Michèle Gagnon (CAN) a 0’’68. 6. Federica Brignone (ITA) a 0’’87. 7. Corinne Suter (SUI) a 0’’99. 8. Ester Ledecka (CZE) a 1’’06. 9. Jasmine Flury (SUI) a 1’’24. 10. Christine Scheyer (AUT) a 1’’26. Successivamente: 14. Noémie Kolly (SUI) a 1’’62. 18. Priska Nufer (SUI) a 1’’89. 24. Joana Hählen (SUI) a 2’’12. 25. Wendy Holdener (SUI) a 2’’19. 28. Jasmina Suter (SUI) a 2’’68. 36. Stephanie Jenal (SUI) a 2’’99. In 47 alla partenza, 43 classificate. In particolare, eliminata: Sofia Goggia (ITA).

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
31 min
Adrian Durrer, obiettivo esordio in Super League
Il ventenne del Lugano, giunto quest’inverno dal Basilea, vuole approfittare dell’occasione per compiere il salto di qualità
Sci
32 min
Dietro alla solita Goggia Gisin e Hälen, Gut-Behrami non forza
Nel secondo allenamento in vista della discesa di sabato a Cortina vinto ancora dall’italiana, l’obvaldese ha chiuso terza, la bernese quarta
Sci
2 ore
Marco Odermatt sfiora il podio a Kitzbühel
Sulla Streif vince il norvegese Aleksander Kilde davanti al 41enne francese Johan Clarey, terzo l’austriaco Mayer. Settimo Beat Feuz
Sci freestyle
6 ore
Forse non c’è più, il sogno a testa in giù di Nicole Gasparini
La mancata qualifica per Giochi di Pechino è un brutto colpo per la 24enne di Cadro, troppo spesso colpita dagli infortuni nella sua carriera sulle gobbe.
SCI ALPINO
7 ore
Per Kryenbühl il cerchio si è finalmente chiuso
A un anno esatto dalla terribile caduta sul salto finale, lo svittese è tornato sulla Streif di Kitzbühel. Non senza una buona dose di ansia
Hockey
19 ore
È la fine del Sonderfall Ticino. ‘Siamo stati ascoltati’
Lugano e Ambrì non sono più un’eccezione nel panorama nazionale. Marco Werder: ‘C’è felicità per una decisione che ricrea equilibrio con gli altri club’
Hockey
20 ore
Ad Ambrì senza limitazioni per l’anniversario di Coppa
In una pista di nuovo piena e gli spalti aperti, sabato contro il Davos i biancoblù celebreranno lo storico successo ottenuto nel gennaio 1962 sul Villars
Hockey
20 ore
‘Niente è scontato finché non hai la conferma in tasca’
Dodici anni dopo Sannitz, con Fora (e Simion) il Ticino torna a calcare la ribalta del torneo olimpico maschile di hockey
TENNIS
1 gior
La calma olimpica di Daniil Medvedev
Agli Australian Open, il russo riesce a spegnere il fuoco appiccato nel terzo set da Nick Kyrgios. Fuori i britannici Murray e Raducanu
SCI ALPINO
1 gior
Nils Hintermann in evidenza sulla Streif
Lo zurighese ha chiuso la seconda discesa di prova al terzo posto. In campo femminile Lara Gut-Behrami quinta nel primo allenamento a Cortina
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile