laRegione
Sci
10.01.19 - 13:040

Una boccata d'ossigeno di troppo per Luitz

Anche dopo aver ascoltato il tedesco la Fis ne conferma la squalifica: la vittoria nel gigante di Beaver Creek passa a Hirscher, l'elvetico Tumler è 2°

Una violazione del regolamento e non un caso di doping, ma che costa ugualmente a Stefan Luitz la sua prima e finora unica vittoria in Coppa del mondo. Il tedesco si è infatti visto ritirare dalla Fis il successo ottenuto lo scorso 2 dicembre nel gigante di Beaver Creek a causa dell'utilizzo tra una manche e l'altra di una maschera di ossigeno per favorire il recupero. La commissione antidoping della Federazione internazionale di sci ha confermato la squalifica decretata il 14 dicembre anche dopo aver ascoltato lo sciatore, il quale ha comunque annunciato che presenterà ricorso al Tas. Nel frattempo però il maggior beneficiario della decisione della Fis è l'austriaco Marcel Hirscher, “omaggiato” della sua 65ª vittoria in Cdm, mentre l'elvetico Thomas Tumler vede il suo primo podio trasformarsi da un terzo a un secondo posto.

Tags
vittoria
fis
luitz
ossigeno
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile