laRegione
Lucerna
3
Lugano
3
fine
(0-2)
Servette
1
S.Gallo
1
fine
(0-1)
Thun
3
Xamax
0
fine
(2-0)
Russia 2018
26.06.18 - 22:110

L'Argentina passa soltanto all'86'

Un gol di Rojo sui titoli di coda proietta Messi e compagni agli ottavi di finale. Altra serata al cardiopalma con Nigeria e Islanda che si leccano le ferite

Un gol del difensore Rojo all'86' ha proiettto l'Argentina agli ottavi di finale. È avvenuto il miracolo che tutti gli argentini sognavano, ma al quale pochi credevano. La vittoria contro la Nigeria e la contemporanea sconfitta dell'Islanda contro la Croazia (entrambe le partite si sono chiuse sul 2-1) ha ribaltato la classifica del gruppo D, proiettando agli ottavi, al fianco della Croazia, Messi e compagni. Dopo quella di ieri con l'altalena tra Spagna, Portogallo e Iran, è stata un'altra serata al cardiopalma, nel corso della quale il nome della seconda qualificata è cambiato in più di un'occasione. L'Argentina l'ha messa subito sul piano del gioco e dopo un quarto d'ora si è ritrovata in vantaggio grazie a un gol di Messi propiziato da un fantastico controllo coscia-piede. Rispetto alla disastrosa prestazione contro la Croazia, l'Albiceleste ha notevolmente alzato il livello del gioco (e, soprattutto, del ritmo), per lo meno nel corso del primo tempo. Oltre al gol della Pulce, prima della pausa vanno segnalate occasioni per Di Maria e per lo stesso Messi (palo su punizione).

Dopo la pausa, però, le coordinate sono cambiate, a seguito di un calcio di rigore trasformato da Moses al 51', frutto di un ingenuo fallo di un Mascherano gladiatore (ha giocato per tutta la ripresa con il sangue che colava dalla fronte), ma troppo spesso in difficoltà contro fisicità e velocità degli africani. Il gol del pareggio, che proiettava agli ottavi la Nigeria, ha mandato in confusione i sudamericani, i quali si sono buttati in avanti affidandosi soltanto a cuore e grinta. Dopo un'occasione clamorosamente fallita da Higuain (e dopo l'ennesima bocciatura di Dybala, al quale è stato preferito l'inserimento di Meza), Rojo è riuscito a deviare al volo un centro dalla destra e infilare l'angolino basso. Un gol che ha sollevato l'Argentina, anche perché pochi secondi dopo sull'altro campo la Croazia ha trovato il gol del 2-1.

Alla fine passano le due squadre maggiormente accreditate, ma se Modric e soci hanno mostrato una qualità di gioco che ne fa una delle possibili sorprese, l'Argentina andrà ad affrontare la Francia negli ottavi con mille domande e quasi nessuna risposta, se non la consapevolezza di aver disputato un buon primo tempo. Contro i “galletti” occorreranno “garra” e cuore, ma da soli difficilmente basteranno. Per ora l'incubo dell'eliminazione è scongiurato, mentre a Islanda e Nigeria non resta che leccarsi le ferite per una colossale occasione sciupata.

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Gallery
Calcio
2 min
Questo Lugano fa e disfa, alla fine è 'solo' pareggio
Bianconeri in doppio vantaggio alla pausa, sul 3-0 al 47', ma beffati dalla rimonta del Lucerna (3-3) trascinato da Schürpf. Palo di Lavanchy al 93'
FORMULA 1
1 ora
Hamilton domina il Gran premio di Stiria
Il britannico vince davanti al compagno di squadra Bottas. Al primo giro Leclerc tocca Vettel e le Ferrari sono costrette al ritio
Gallery
Calcio
3 ore
Renzetti: 'Faranno di tutto per farci proseguire'
A meno di due ore dal calcio d'inizio di Lucerna-Lugano, ci si interroga sul prosieguo di una stagione macchiata dal caso Kryeziu
CALCIO
3 ore
Il futuro del Manchester City nelle mani del Tas
Attesa per domani mattina la sentenza del Tribunale dello sport sul ricorso del club inglese, il quale rischia due anni di sospensione dalle Coppe europee
ATLETICA
8 ore
Ajla Del Ponte brilla anche a Bulle
Al meeting della Gruyère la ticinese ha corso i 100 metri in 11''08 miglior prestazione europea della stagione
CALCIO
1 gior
Casi di Covid-19 a Zurigo e Gc, rinviate le partite
Le due squadre in quarantena fino al 17 luglio a seguito della malattia di Mirlind Kryeziu e Amel Rustemoski
FORMULA 1
1 gior
Racing Point da urlo? C'è una spiegazione
Lawrence Stroll ha costruito una trama di alleanze che porterà alla futura Aston Martin il know-how della Mercedes. Intanto, in Austria Verstappen è il più veloce
CALCIO
2 gior
A Lucerna il Lugano non vuole partire battuto
Dopo la bella prestazione contro il San Gallo, i bianconeri puntano a un successo in trasferta che li avvicinerebbe di molto all'obiettivo finale della salvezza
CALCIO
2 gior
Primo caso di coronavirus in Super League
Il difensore dello Zurigo Mirlind Kryeziu positivo al Covid-19. Ha sintomi lievi e si trova in quarantena
CALCIO
2 gior
Per il Basilea c'è il Wolfsburg o lo Shakthar
Europa League, effettuato il sorteggio per i quarti di finale. I renani nel ritorno degli ottavi devono difedere il 3-0 contro l'Eintracht
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile