laRegione
Qatar 2022
01.12.22 - 22:44
Aggiornamento: 23:40

Il Giappone che non t’aspetti: primo posto di gruppo

Dopo i tedeschi, i nipponici mandano al tappeto anche la Spagna, che però va comunque agli ottavi: i primi sfideranno i croati, i secondi i marocchini

il-giappone-che-non-t-aspetti-primo-posto-di-gruppo
Banzai!

Grazie a un terribile uno-due poco dopo l’intervallo, il Giappone manda al tappeto anche la Spagna dopo aver già sconfitto i tedeschi e accede da prima classificata del Gruppo E agli ottavi di finale, dove dovrà vedersela con la Croazia.

Eppure, dopo il primo tempo sembrava quasi impossibile che i nipponici potessero riuscire a combinare qualcosa, visto che gli spagnoli hanno monopolizzato oltre l‘80% dei palloni, e sono stati loro stessi ad avere le uniche occasioni da gol. Invece il gol di Morata dopo una dozzina di minuti di gioco non è bastato: il micidiale colpo doppio nel giro di qualche minuto firmato da Doan e Tanaka è rischiato di costare parecchio alla squadra del tecnico Luis Enrique, che aveva deciso di lasciar fuori dall’undici di base gente del calibro di Asensio, Carvajal, Alba, Laporte e Pau Torres, salvata dal pareggio dei tedeschi nell’altra sfida tra Germania e Costarica: tra il 2-1 di Vargas al 70’ e il 2-2 di Havertz al 73’, per tre minuti la Spagna si è ritrovata virtualmente fuori dal Mondiale...

Giappone - Spagna (0-1) 2-1
Reti:
12’ Morata 0-1. 48’ Doan 1-1. 53’ Tanaka 2-1.
Giappone: Gonda; Itakura, Yoshida, Taniguchi; Ito, Morita, Tanaka (87’ Endo), Nagamoto (46’ Mitoma); Kamada (69’ Tomiyasu), Maeda (61’ Asano), Kubo (46’ Doan).
Spagna: Simon; Azpilicueta (46’ Carvajal), Rodri, Pau Torres, Balde (68’ Alba); Busquets; Gavi (68’ Fati), Pedri; Williams (57’ Torres), Morata (57’ Asensio), Olmo.
Arbitro: Gomes (Sudafrica).
Note: 45’416 spettatori. Ammoniti: 39’ Itakura, 44’ Taniguchi, 45’ Yoshida.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
11 ore
Djokovic più forte di tutti e di tutto
Il serbo ha conquistato l’Open australiano mostrando, oltre a una netta superiorità tecnica, pure una forza mentale impressionante
Calcio
18 ore
Gattuso lascia il Valencia
Il campione del mondo 2006, 14° in classifica nel campionato spagnolo, se ne va in accordo col club
Hockey
18 ore
Addio a Bobby Hull
Una delle leggende della Nhl - e dei Chicago Blackhawks - si è spenta lunedì a 84 anni
Calcio
21 ore
‘Situazione difficile, aiuteremo i giocatori’
Dopo il fallimento del Fc Chiasso, i sindacati hanno incontrato i calciatori e hanno spiegato loro come muoversi per far valere i propri diritti
CROSS
23 ore
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
1 gior
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
1 gior
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
Hockey
1 gior
Il Davos rinforza la difesa con Aaron Irving
Il ventiseienne canadese arriva dal SaiPa in Finlandia e si è accordato con i gialloblù fino al termine della stagione
Calcio
1 gior
Un mese di stop per Allan Arigoni
Il terzino del Lugano ha subito una lussazione acromion-clavicolare di secondo grado della spalla sinistra
IL DOPOPARTITA
1 gior
Sono le situazioni a rendere speciale il ‘Rappi’
Un ottimo Lugano costretto alla resa dal powerplay sangallese. Gianinazzi: ‘Dobbiamo crescere in boxplay e stare alla larga dalla panchina’
© Regiopress, All rights reserved