laRegione
Sierre
Langenthal
19:33
 
Qatar 2022
01.12.22 - 22:27

La vittoria non basta: dopo i belgi, anche i tedeschi a casa

La vittoria per 4-2 sul Costarica non permette alla Germania di evitare la seconda eliminazione di fila dopo la fase a gironi a un Mondiale

la-vittoria-non-basta-dopo-i-belgi-anche-i-tedeschi-a-casa
Keystone
Al tappeto

Dopo una folle serata di calcio, la Germania è fuori dal Mondiale: non è infatti bastato il 4-2 inflitto al Costarica (più due pali colpiti da Musiala) per qualificarsi agli Ottavi di finale. E questo a causa della sorprendente vittoria del Giappone per 2-1 ai danni della Spagna.

I tedeschi hanno dovuto sudare prima di riuscire ad avere (inutilmente) la meglio sui centroamericani. Dopo aver dominato in avvio, segnando al decimo minuto, infatti, Neuer e compagni hanno dovuto fare i conti con il ritorno degli avversari che nel secondo tempo sono pure passati in vantaggio. Il risultato è però stato nuovamente ribaltato grazie a tre gol consecutivi dei tedeschi. Reti, però, come detto che non hanno potuto evitare l’eliminazione della Germania già nella fase a giorni per la seconda volta consecutiva a un Mondiale, dopo quella di quattro anni prima in Russia.

Costarica - Germania (0-1) 2-4
Reti:
10’ Gnabry 0-1. 58’ Tejeda 1-1. 70’ Vargas 2-1. 73. Havertz 2-2. 85’ Havertz 2-3. 90’ Füllkrug 2-4.
Costarica: Navas; Fuller (74’ Bennette), Duarte, Waston, Vargas, Oviedo; Campbell, Borges, Tejeda, Aguilera (46’ Salas); Venegas (74’ Matarrita).
Germania: Neuer; Kimmich, Süle, Rüdiger, Raum (67’ Götze); Goretzka (46’ Klostermann), Gündogan (55’ Füllkrug); Sané, Musiala, Gnabry; Müller (67’ Havertz).
Arbitro: Frappart (Francia)
Note: 67’054 spettatori. Costarica senza
Calvo (squalificato). Pali: 61’ e 67’ Musiala. Ammonito: 77’ Duarte.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Basket
1 min
Nancy Fora: ‘Importante la cultura del lavoro’
La cestista ticinese spiega i segreti dei successi dell’Elfic Friborgo, squadra che in Svizzera non ha praticamente rivali
Basket
38 min
Mercoledì di nuovo in campo Lugano e Massagno
La Sam vincitrice della Coppa di Lega ospita il Neuchatel, mentre i Tigers ricevono il Vevey forse privo di Sefolosha
Tennis
55 min
Golubic subito sconfitta a Lione
Ancora a secco di successi in un tabellone principale nel 2023 la trentenne tennista rossocrociata
Tennis
13 ore
Djokovic più forte di tutti e di tutto
Il serbo ha conquistato l’Open australiano mostrando, oltre a una netta superiorità tecnica, pure una forza mentale impressionante
Calcio
19 ore
Gattuso lascia il Valencia
Il campione del mondo 2006, 14° in classifica nel campionato spagnolo, se ne va in accordo col club
Hockey
20 ore
Addio a Bobby Hull
Una delle leggende della Nhl - e dei Chicago Blackhawks - si è spenta lunedì a 84 anni
Calcio
22 ore
‘Situazione difficile, aiuteremo i giocatori’
Dopo il fallimento del Fc Chiasso, i sindacati hanno incontrato i calciatori e hanno spiegato loro come muoversi per far valere i propri diritti
CROSS
1 gior
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
1 gior
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
1 gior
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
© Regiopress, All rights reserved