laRegione
24.01.23 - 22:42
Aggiornamento: 23:32

Niente da fare per l’Ambrì: recupera tre gol ma perde

La formazione biancoblù si è inchinata al Ginevra fra le mura amiche ai rigori: 4-3 il risultato in favore delle Aquile.

Tio/Sport, a cura di Red.Sport
niente-da-fare-per-l-ambri-recupera-tre-gol-ma-perde
Ti-Press/Crinari
Un punto in rimonta per gli uomini di Cereda

Niente da fare per l‘Ambrì in occasione della sua 39esima partita di National League. La compagine biancoblù si è inchinata davanti ai propri tifosi ai rigori 4-3, rendendosi però protagonista nell’ultimo periodo di una grande rimonta, recuperando lo 0-3 maturato nei primi due tempi. Per l’occasione il coach biancoblù Luca Cereda non ha potuto beneficiare dei servigi del proprio topscorer Spacek, e ha così dovuto rimescolare le linee. Rispetto alla vittoriosa trasferta con il Kloten, il tecnico ticinese ha optato per l’innesto di Juvonen fra i pali, schierando Chlapik insieme a Eggenberger e Pestoni in prima linea. La squadra ha impiegato due tempi per prendere le misure ai primi della classe, dopodiché è salita in cattedra nell’ultimo terzo riuscendo a raggiungere al 60’ un pareggio insperato. Per la cronaca gli ospiti si sono rapidamente portati sul 3-0 grazie a Praplan (4’) e Omark, autore di una doppietta (19‘ e 25’). Dal canto loro i leventinesi sono andati in rete negli ultimi 20‘ con Bürgler (41’), Formenton (47‘) e Chlapik (54’).

In classifica l’Ambrì (51 punti) è stato superato dal Lugano (52) e occupa ora l’11esima posizione. Inseguono nell’ordine Langnau (49), Losanna (45) e Ajoie (36). Dal canto suo il Ginevra guarda sempre tutti dall’alto della graduatoria (82) davanti al Bienne (75). Pestoni e compagni torneranno sul ghiaccio sabato a Langnau (ore 19.45), che stasera ha steso il Friborgo segnando cinque reti (doppietta d Saarela, gol di Saarijärvi, Schilt e Pesonen) tutte nel solo primo tempo.

Ambrì Piotta - Ginevra Servette (0-2 0-1 3-0 0-0; 0-1) d.r. 3-4
Reti: 3’23" Praplan (Omark, Pouliot/esp. Fohrler) 0-1, 18’36" Omark (Tömmernes) 0-2, 24’49" Omark (Tömmernes, Praplan) 0-3. 40’29’’ Bürgler (Heed, Pestoni/Powerplaytor) 1:3. 47’ Formenton (Heed) 2:3. 54’ Chlapik (Zwerger, Virtanen/a 5 contro 4) 3-3. Rigori: Omark -, Heed -; Praplan -, Bürgler -; Hartikainen -, Formenton -; Tömmernes 0-1, Chlapik -; Rod -, Pestoni -
Ambrì Piotta: Juvonen; Heed, Burren; Virtanen, Fischer; Fohrler, Zaccheo Dotti; Isacco Dotti; Bürgler, Heim, Kneubuehler; McMillan, Grassi, Formenton; Pestoni, Chlapik, Eggenberger; Trisconi, Dufey, Zwerger; Hofer.
Arbitri: Mollard, Holm (Sve); Cattaneo, Duc.
Note: 6’113 spettatori. Penalità: 6 x 2’ contro l’Ambrì Piotta, 4 x 2’ contro il Ginevra Servette. Tiri in porta: 41-46 (15-12, 10-18, 15-9, 1-7). Ambrì Piotta privo di Spacek, Kostner (infortunati), Zündel (in soprannumero), Pezzullo, Marchand (Rockets); Ginevra Servette senza Vatanen, Filppula, Völlmin (infortunati), Winnik (ammalato). Pali: 21’19" Eggenberger. Al 28’48" timeout Ambrì.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
HC Aspi Capitals
9924
2
LucHC Lions
9797
3
Sparta Becherovka
9519
4
thibault_gav
9399
5
TrigoAce1
9389
6
Team Belozoglu
9376
7
FHM2223
9361
8
HC Kaski Male
9280
9
Team7
9234
10
Poitu
9203
TOP NEWS Sport
Hockey
2 ore
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
CALCIO
4 ore
Aliseda all’ultimo respiro, il Lugano strappa un punto al Gc
Partita senza grosse emozioni che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto e accettabile da entrambe le squadre
Basket
7 ore
Domati i Leoni ginevrini, Sam all’ultimo atto
A Montreux il Massagno di Robbi Gubitosa non stecca e si qualifica per l’ultimo atto di Coppa della Lega
Sci
11 ore
Shiffrin ancora davanti a tutte: 85esima vittoria per lei
La statunitense vince anche fra i paletti stretti di Spindleruv Mlyn e ora tallona Stenmark. Terzo posto per Wendy Holdener.
Tennis
12 ore
È Aryna Sabalenka la regina d’Australia
La bielorussa fa suo il primo Slam dell’anno. Battuta in finale, in tre set, Elena Rybakina al termine di una sfida durata due ore e mezza
Sci
12 ore
Rientro riuscito: Odermatt fa suo il primo superG di Cortina
Il nidvaldese non lascia scampo alla concorrenza. Ad accompagnarlo sul podio il norvegese Kilde (secondo a 35 centesimi) e l’italiano Casse
Calcio
19 ore
‘Carmelo Bene, male tutti gli altri’
In un libro di recente pubblicazione vengono raccolti alcuni degli scritti a sfondo sportivo firmati da un maestro del teatro italiano del Novecento
IL DOPOPARTITA
1 gior
Il Lugano ci prende gusto. ‘Però cerchiamo di badare al sodo’
Quarto successo filato per i bianconeri di Gianinazzi, che si confermano anche contro l’Ajoie. Il coach. ‘A me, però, la prima mezz’ora è piaciuta meno”
Altri sport
1 gior
Pattinaggio artistico, bronzo europeo per Lukas Britschgi
Lo sciaffusano grazie al miglior programma libero della carriera sale sul podio di Helsinki, alle spalle del francese Siao Him Fa e dell’italiano Rizzo
Hockey
1 gior
Il Lugano non si ferma e liquida anche l’Ajoie
I bianconeri, ora a 55 punti, non hanno lasciato scampo ai giurassiani, piegati 5-2 alla Cornèr Arena.
© Regiopress, All rights reserved