laRegione
hockey
13.06.22 - 16:22
Aggiornamento: 20:29

Il direttore generale Nicola Mona lascia l’Ambrì-Piotta

Il 46enne ha rassegnato le dimissioni per fine settembre, dopo tre anni e mezzo nel club biancoblù

il-direttore-generale-nicola-mona-lascia-l-ambri-piotta

Il direttore generale Nicola Mona lascerà la guida dell’Hockey Club Ambrì-Piotta a fine settembre 2022 per intraprendere una nuova sfida professionale. Lo ha comunicato oggi il club leventinese.

Filippo Lombardi commenta così la decisione del dg del club: «Eravamo al corrente del desiderio di Nicola di voler lasciare la direzione generale alla fine della stagione. Entrato in carica a inizio 2019, Nicola ha traghettato con successo l’Hcap attraverso il periodo difficile della pandemia, impegnandosi al contempo nella costruzione e nell’avviamento della nuova Gottardo Arena e nel professionalizzare la struttura operativa dell’intero gruppo».

«È stato un periodo parecchio intenso caratterizzato da molti progetti e diverse sfide. Sono particolarmente contento di aver avuto opportunità di dare un contributo al mio club del cuore. Ritengo che adesso sia un buon momento per cambiare, avendo avviato la seconda stagione nella Gottardo Arena», conclude Nicola Mona.

Mona resterà a disposizione della società leventinese per garantire il passaggio di consegne al suo successore. Per un qualche mese – ad interim – la conduzione verrà presa da Michele Orsi (già Ceo dell’Hcap dal 2014 al 2019 e attuale direttore della Gotthard Park & Events) sotto la supervisione operativa del vicepresidente Massimo Frigerio.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
EHC Rofels
5679
2
HC Aspi Capitals
5633
3
HC Kaski Male
5508
4
HC TUT-TUT
5500
5
LucHC Lions
5396
6
HC Klo10Flies
5360
7
GregBeaud
5345
8
Team Belozoglu
5341
9
HCbierrafeu
5336
10
AmStars
5333
TOP NEWS Sport
I mondiali dal divano
6 ore
I segreti dei suoi occhi
Le Coppe del mondo passano, i ricordi restano. Poi diventano tesori nelle nostre memorie
QATAR
13 ore
In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez
Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
16 ore
Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento
Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
17 ore
L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale
I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
18 ore
Pelé di nuovo ricoverato
O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
19 ore
Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion
Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
19 ore
In silenzio Xhaka e Shaqiri
L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
SCI ALPINO
20 ore
La lotta di Eliasch sui diritti tv potrebbe sfociare in crisi
Il nuovo presidente Fis intende centralizzarli, ma deve lottare contro l’opposizione di federazioni potenti come quelle svizzera, austriaca e tedesca
Calcio
21 ore
Il futuro della Juve fra rischi, Agnelli ed ex bandiere
Dopo le dimissioni del presidente e dell’intero CdA, per il club bianconero si apre un’era fitta di interrogativi
Qatar 2022
23 ore
Ronaldo in Arabia Saudita per 200 milioni?
CR7 starebbe per firmare con l’Al-Nassr di Riad un accordo valido due anni e mezzo
© Regiopress, All rights reserved