laRegione
la-montanara-riecheggera-nuovamente-alla-coppa-spengler
Ti-Press
La ‘storica’ prima volta
17.05.22 - 11:33
Aggiornamento: 16:42

La Montanara riecheggerà nuovamente alla Coppa Spengler

Costretto a... mordere il freno per due anni, dal 26 al 31 dicembre prossimi l’Ambrì Piotta tornerà a respirare l’aria del torneo grigionese

L’Ambrì Piotta ci riprova. E, salvo nuovi colpi di scena, il 2022 dovrebbe essere la volta buona per la seconda partecipazione dei biancoblù alla Coppa Spengler.

Stamane il comitato organizzatore ha infatti ufficializzato il cast che dal 26 al 31 dicembre animerà la 94esima edizione del torneo, annullata in fretta e furia (addirittura il giorno prima dell’ingaggio d’apertura) lo scorso dicembre a seguito della positività di addirittura parecchi giocatori di due squadre che vi avrebbero dovuto partecipare (prima gli stessi uomini di Luca Cereda e successivamente i padroni di casa del Davos, entrambe costrette a gettare la spugna) e al peggioramento del quadro generale della pandemia, che aveva indotto le autorità sanitarie grigionesi a revocare l’autorizzazione al torneo.

L’annuncio del ritorno dei leventinesi alla Spengler (che già nel 2019 erano stati protagonisti di una memorabile edizione) di per sé era appunto nell’aria, anche se non scontato, dopo che gli stessi avrebbero dovuto prendere parte anche alle due successive edizioni, poi cancellate dal coronavirus.

A Davos, tra Santo Stefano e San Silvestro ci saranno i cechi dello Sparta Praga (recenti finalisti dell’Extraliga contro l’Ocelari Trinec), altra compagine già attesa nei Grigioni lo scorso dicembre e in quello di due anni fa. La compagine della capitale ceca ha già vinto in due circostanze il torneo grigionese (nel 1962 e nel 1963) a cui ha (effettivamente) preso parte l’ultima volta nel 2010.

Oltre ai padroni di casa e al Team Canada, il cast dei partecipanti sarà completato dai finlandesi dell’Ifk Helsinki (alla quarta presenza a Davos dopo quelle del 1994, 1995 e 2004) e dagli svedesi dell’Örebro.

E saranno proprio questi ultimi a sfidare gli uomini di Luca Cereda nel match inaugurale del torneo, il giorno di Santo Stefano, con ingaggio d’apertura alle 15.10. A completare il girone comprendente i biancoblù sarà l’Helsinki.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coppa spengler davos hc ambrì piotta
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
mountain bike
17 ore
Filippo Colombo splendido secondo a Mont Ste. Anne
Il ticinese si arrende soltanto al francese Titouan Carod. Nino Schurter è sesto. Tra le donne successo di Jolanda Neff.
gallery
la ricorrenza
19 ore
Con il parkour ‘da diciotto a ottantacinque sport’
Gioventù e Sport celebra il cinquantesimo anniversario organizzando a Tenero un campo per settecento giovani e inaugurando una nuova disciplina
CALCIO
21 ore
Europa o Super League, la musica non cambia
A quattro giorni dalla sconfitta contro il Beer Sheva, il Lugano cede a Cornaredo anche contro il Lucerna
calcio
23 ore
Il Bellinzona espugna il Principato
A Vaduz Pollero regala i tre punti ai granata, che riscattano così la sconfitta casalinga contro lo Stade Losanna
MOTOMONDIALE
1 gior
Bagnaia trionfa in Inghilterra
A Silverstone, Pecco ha preceduto Viñales e Miller. Ottavo Quartararo, fuori Zarco
calcio
2 gior
‘Un piacere affrontare ricordi e amici’
Il Vaduz di Alessandro Mangiarratti accoglie il Bellinzona. ‘Diversi tifosi mi hanno scritto che verranno a vedere la partita’
BASEBALL
2 gior
Consigli per gli acquisti? Una figurina da sette milioni
Una foto del 1909 di Honus Wagner, l’Olandese volante, stella del baseball d’inizio Novecento, venduta a 7,5 milioni di dollari. ‘È arte, è storia!’
CICLISMO
2 gior
Dylan Teuns fa le valigie: subito alla Israel-Premier Tech
Vincitore della Freccia vallone ad aprile, il trentenne belga cambia squadra a stagione in corso, in partenza dalla Bahrain-Victorius
KARATE
2 gior
Il Ticino fa la sua parte agli Europei in Olanda
A Hertogenbosch i karateka rossocrociati si mettono in luce: ben quindici le medaglie conquistate, sinonimo di sesto posto nel medagliere
Calcio
2 gior
‘Così tante partite? Per me è bello’
Un carico Jonathan Sabbatini, lancia la sfida al Lucerna. Con un paio di correzioni da applicare rispetto alla partita di Conference League
© Regiopress, All rights reserved