laRegione
Young Boys
5
Winterthur
1
2. tempo
(3-1)
Servette
Sion
16:30
 
Zurigo
S.Gallo
16:30
 
AC Bellinzona
0
Yverdon-sport Fc
2
2. tempo
(0-0)
FC Stade Ls Ouchy
Losanna
16:30
 
Xamax
Sciaffusa
16:30
 
Juventus
0
Monza
2
1. tempo
(0-2)
hockey
20.03.22 - 22:15

È la serata di Sekac, si torna a Losanna

L’Ambrì paga i cinque minuti di superiorità sprecati e i troppi tiri imprecisi e viene sconfitto per 2-1

e-la-serata-di-sekac-si-torna-a-losanna

Primo match-point mancato per l’Ambrì, che interrompe così a quota sette la sua serie di vittorie consecutive

L’unica differenza in formazione rispetto alla partita di giovedì è il ritorno di Matt D’Agostini (schierato in terza linea) che prende il posto di Bionda. Fust decide di schierare Boltshauser in porta al posto di Stephan.

I losannesi iniziano la partita all’attacco, ma tutti i loro tentativi più pericolosi si infrangono contro Juvonen. La prima grossa occasione della partita se la crea Bürgler che centra l’incrocio dei pali al 7’. Poco dopo con espulso Fora, McMillan parte in break ma conclude alto, mentre Isacco Dotti spedisce il disco in tribuna e va a fare compagnia al suo capitano. In 5-3 il Losanna non perdona con un tiro nell’angolino di Sekac, ben servito da Fuchs e aiutato dallo spostamento impreciso di Juvonen. Quando però Isacco Dotti rientra sul ghiaccio riceve il disco da McMillan i due partono in 2-1 e il centro del difensore viene deviato in porta dall’attaccante canadese, 1-1 al 13’. Bisogna anche sottolineare che ancora durante l’inferiorità numerica Bianchi si era reso protagonista di un’ostruzione ai danni di Boltshauser, clamorosamente non vista dagli arbitri. Nella successiva inferiorità numerica è ancora l’Ambrì a rendersi pericoloso, con Bürgler la cui conclusione viene ribattuta da Boltshauser. Sono comunque i biancorossi a fare la partita, con l’Ambrì che non esita a spedire il disco in liberazione vietata, ma che poi fatica a vincere gli ingaggi.

Il secondo tempo è più equilibrato, infatti il conteggio dei tiri passa da 6-13 a 11-12. Dapprima sono i padroni di casa a provarci con il triplo tentativo Heim-Bürgler-Kneubuehler, quindi Sekac impegna Juvonen in inferiorità numerica, quindi Jäger per poco non sorprende Juvonen, infastidito anche dalla deviazione di Fischer. Al 29’ Heldner riceve una penalità di partita per una carica alla testa (più verosimilmente al collo) di Zwerger, ma i biancoblù non sfruttano i susseguenti cinque minuti con l’uomo in più. Negli ultimi minuti di tempo c’è da segnalare soltanto l’intervento di Gernat a bloccare D’Agostini al momento del tiro.

Al 43’ Sekac riporta avanti il Losanna con un tiro che sfugge a Juvonen. Bürgler ha una terza occasione per segnare, ma Boltshauser gli nega ancora la gioia. In situazione di penalità differita Riat tira clamorosamente alto. Frick scheggia il palo durante la superiorità canonica, ma i padroni di casa resistono.

Al rientro di Trisconi, Heim devia a lato un invitante assist di Bürgler. Fuori dallo specchio finisce anche lo slap di McMillan al 52’. Fischer e McMillan provano a metterla sul fisico, con Glauser e Bertschy che stanno al gioco.

A 3’ dalla fine D’Agostini si libera bene, ma il suo tiro è ancora una volta impreciso.

Cereda toglie Juvonen a mezzo minuto dal termine e chiama il timeout, ma l’ultima occasione di Pestoni finisce ancora alta.

Si torna dunque a Losanna per la sfida decisiva di martedì.


Ambrì Piotta - Losanna (1-1 0-0 0-1) 1-2
Reti: 10’46" Sekac (Fuchs/esp. Fora e Isacco Dotti) 0-1, 12’07" McMillan (Isacco Dotti) 1-1, 42018" Sekac (Riat) 1-2.
Ambrì: Juvonen; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Fischer; Fohrler, Zaccheo Dotti; Burren; Bürgler, Heim, Kneubuehler; Pestoni, McMillan, Zwerger; D’Agostini, Dal Pian, Incir; Trisconi, Kostner, Bianchi; Neuenschwander.
Losanna: Boltshauser; Glauser, Genazzi; Marti, Gernat; Heldner, Frick; Krueger; Riat, Fuchs, Sekac; Paré, Miele, Baumgartner; Bertschy, Jäger, Kenins; Holdener, Krakauskas, Douay; Maillard.
Arbitri: Lemelin (Usa), Hebeisen; Altmann, Wolf.
Note: 6775 spettatori. Penalità: 8 x 2’ contro l’Ambrì, 4 x 2’ + 1 x 25’ (Heldner, 28’34") contro il Losanna. Tiri in porta 26-38 (6-13, 11-12, 9-12). Ambrì senza Conz, Hächler, Conacher, Dufey, Regin (infortunati), Grassi (squalificato), Ciaccio (ammalato), Pezzullo, Bionda, Barbei (in soprannumero). Losanna senza Frolik, Bozon, Almond (infortunati) ed Emmerton (in soprannumero). Palo di Bürgler all’8’46". Ambrì dal 28’34" privo di Zwerger. Timeout Ambrì al 59’42". Ambrì senza portiere dal 59’27" al 60’00". Migliori in pista McMillan e Sekac.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
HC Aspi Capitals
9985
2
LucHC Lions
9922
3
Sparta Becherovka
9622
4
thibault_gav
9531
5
FHM2223
9504
6
TrigoAce1
9466
7
Team Belozoglu
9431
8
Team7
9385
9
HC Kaski Male
9365
10
Poitu
9248
TOP NEWS Sport
Bob
9 min
Bronzo mondiale per Vogt e Michel
A Sankt Moritz, nel bob a due, arriva la prima medaglia iridata per la Svizzera dal 2016
Tennis
18 min
SCI ALPINO
2 ore
Mikaela Shiffrin si ferma a sei centesimi dal record di Stenmark
Nella Repubblica Ceca la statunitense chiude lo slalom alle spalle della tedesca Lena Dürr. Migliore elvetica, Michelle Gisin con il nono posto
Tennis
3 ore
Ventiduesimo Slam per l’insaziabile Djokovic
A Melbourne il serbo piega il greco Stefanos Tsitsipas in soli 3 set: 6-3, 7-6 (7/4), 7-6 (7/5)
Hockey
3 ore
Una giornata a Bristedt per la testata a Kovar
Lo svedese sanzionato dal giudice unico per l’intervento scorretto ai danni del ceco, sabato in Davos-Zugo. Punito anche Tanner per un fallo su Romanenghi
Sci
4 ore
Per Marco Odermatt, a Cortina è... ancora domenica
Il nidvaldese completa un weekend da favola: dopo il trionfo della vigilia, il 25enne concede il bis nel secondo superG
Hockey
17 ore
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
CALCIO
19 ore
Aliseda all’ultimo respiro, il Lugano strappa un punto al Gc
Partita senza grosse emozioni che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto e accettabile da entrambe le squadre
Basket
21 ore
Domati i Leoni ginevrini, Sam all’ultimo atto
A Montreux il Massagno di Robbi Gubitosa non stecca e si qualifica per l’ultimo atto di Coppa della Lega
Sci
1 gior
Shiffrin ancora davanti a tutte: 85esima vittoria per lei
La statunitense vince anche fra i paletti stretti di Spindleruv Mlyn e ora tallona Stenmark. Terzo posto per Wendy Holdener.
© Regiopress, All rights reserved