laRegione
non-c-e-margine-il-campionato-non-si-ferma
The Show must go on (Keystone)
30.12.21 - 12:15
Aggiornamento : 14:25

Non c’è margine: il campionato non si ferma

I club di National League decidono di andare avanti con il torneo. Ma per la classifica farà stato la media punti a partita

I campionati devono andare avanti. È questo il sunto della consultazione telefonica odierna tra i club di National Legue, chiamati a esprimersi sul prosieguo della stagione in funzione del quadro della pandemia. La decisione di andare avanti, malgrado un sensibile deterioramento del quadro generale (con cinque squadre attualmente in quarantena e pure tre arbitri, tutti comunque asintomatici o con sintomi lievi), è stata presa considerando i tempi troppo stretti dovuti alla pausa olimpica, ragion per cui l’eventualità di un ulteriore stop alle competizioni è stata scartata a priori, giudicata inopportuna tanto dal lato sportivo quanto da quello finanziario.

La riunione telefonica ha comunque permesso di affinare alcune strategie in materia al protocollo di quarantena e al dispositivo ‘return to play’. Come il numero di giocatori minimo indispensabile per poter disputare una partita, aumentato da 12 giocatori di movimento più un portiere a 15 giocatori più un portiere. Vista la probabilità che la stagione regolare non possa essere completata nella sua interezza, come per il campionato 2020/22, per determinare la classifica sarà preso in considerazione il quoziente punti/partita. Non di meno, verrà comunque fatto ogni sforzo per completare il maggior numero di giornate della regular season e per disputare per intero tutte le serie di playoff al meglio delle 7 partite e dei pre-playoff best-of-3.

Criteri, questi, fatti propri anche dalla Swiss League, i cui responsabili si sono pure consultati in videoconferenza. Qualora la pandemia dovesse incidere sul numero di arbitri disponibili per le partite, le stesse potranno essere giocate con soli tre direttori di gara anziché gli abituali quattro. Affinché la stagione possa essere giudicata valida (e dunque creare le premesse per determinare un campione di Swiss League), infine, ogni squadra dovrà aver disputato un minimo di 37 partite di regular season.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campionato hockey national league

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
BOXE
37 min
Il giorno che Mike sbranò le orecchie a Holyfield
25 anni fa su un ring del Nevada Mike Tyson si rese protagonista di un episodio davvero clamoroso
atletica
8 ore
Us Ascona protagonista nella prima giornata degli Svizzeri
Oro di Gian Vetterli nel lancio del disco, argento di Ajla Del Ponte sui 100 m, bronzo di Emma Piffaretti nel lungo. Mujinga Kambundji da record
nuoto
11 ore
Noè Ponti chiude ottavo nella finale dei 100 delfino
Vince Kristof Milak, mentre Noè crolla nel finale ed è ultimo
CALCIO
13 ore
‘A Lugano per ultimare il mio apprendistato’
Lukas Mai, nuovo difensore centrale dei bianconeri, chiamato a sostituire Maric: ‘La dirigenza mi ha fatto capire di essere davvero interessata a me’
TENNIS
16 ore
A Wimbledon Wawrinka pesca l’italiano Sinner
Subito un pezzo grosso per il vodese, presente a Londra grazie a una wild card. In campo femminile, Golubic contro Petkovic, Bencic contro Wang
NUOTO
19 ore
Sasha Touretski eliminata, resta solo Noè Ponti
La ginevrina non ha superato le batterie dei 50 stile libero e ha chiuso con il 21° tempo. Il ticinese ultimo svizzero ancora impegnato ai Mondiali
CALCIO
1 gior
Roman Hangarter e Mijat Maric, nuovi acquisti del Team Ticino
Lo zurighese prenderà il posto di Immersi quale responsabile tecnico, mentre l’ex difensore bianconero rivestirà il ruolo di talent manager
hockey
1 gior
‘La risposta del pubblico sta tornando ai livelli prepandemici’
Il Ceo dell’Hc Lugano Marco Werder fa il punto della situazione su campagna abbonamenti, lavori alla Cornèr Arena e su diversi altri temi
nuoto
1 gior
Noè Ponti in semifinale anche nei 100 delfino
Il ticinese firma il terzo tempo delle batterie, pur rimanendo distante dal suo personale
gallery
hockey
1 gior
‘È stata una delle mie stagioni più belle’
La 17enne attaccante delle Ladies, Elena Gaberell ha disputato i Mondiali U18 da capitana. ‘In futuro vorrei giocare per un’università nordamericana’
© Regiopress, All rights reserved