laRegione
Servette
2
Sion
0
2. tempo
(2-0)
Zurigo
0
S.Gallo
0
1. tempo
(0-0)
FC Stade Ls Ouchy
1
Losanna
2
1. tempo
(1-2)
Xamax
0
Sciaffusa
1
1. tempo
(0-1)
Juventus
0
Monza
2
fine
(0-2)
Lazio
Fiorentina
18:00
 
02.10.21 - 22:40
Aggiornamento: 03.10.21 - 15:44

L’Ambrì Piotta si regala una goleada storica

Alle Vernets va in scena un match intensissimo, ma alla lunga la vittoria ticinese non fa una piega. Poker Pestoni, doppietta Bürgler

di Valdo Baumer
l-ambri-piotta-si-regala-una-goleada-storica
Tempo di vendemmia biancoblù (Keystone)

Rispetto al derby Cereda deve rinunciare all’ammalato Fohrler, sostituito da Hächler, mentre in porta gioca Ciaccio, che viene da subito messo sotto pressione, sebbene raramente in maniera pericolosa. Anche se la pericolosità di un tiro è un concetto relativo, lo dimostra Bürgler che al 6’ supera Charlin con un tiro da fuori dal terzo d’attacco che sorprende il portiere ginevrino. La partita è fisica, l’Ambrì è spesso in difesa ma senza troppi rischi e in forecheck manda regolarmente in crisi la difesa delle aquile. Il Ginevra si avvicina al pareggio soprattutto con l’ultimo tiro di Filppula, deviato da Ciaccio sul palo.

A inizio del secondo tempo l’Ambrì raddoppia grazie a Zwerger rapido a respingere in rete il tiro di Pestoni in break fermato solo dalla traversa. I granata riescono ancora a stabilirsi nel terzo d’attacco e, sfruttando la maggiore distanza delle panchine, rimontano il doppio svantaggio con una deviazione di Smirnovs su tiro di Maurer e con una bella combinazione sull’asse Vatanen Filppula in power-play. Anche il forecheck biancoblu rimane efficace e permette a Zwerger di servire a Pestoni il disco del 2-3. Poco dopo Bürgler firma la doppietta personale stavolta con una bella azione individuale. Nel finale di tempo Trisconi e Kneubuehler si fanno sorprendere dal metro fiscale degli arbitri e mentre il numero 18 è penalizzato Vatanen riduce le distanze in mischia, dando via anche a un acceso scambio di opinioni fra Vermin e Grassi.

Lo stesso Vatanen pareggia in doppia superiorità numerica dopo 38 secondi di terzo conclusivo. Recuperato McMillan, l’Ambrì non demorde, rischia su Berthon ma si riporta in vantaggio con Isacco Dotti. Anche il powerplay biancoblù va in rete con Burren che riporta i suoi a +2 per la terza volta, seguito dallo shorthand di Kostner. Va comunque detto che l’andamento del gioco è più a favore del Servette costretto alla rimonta, ma l’ottimo lavoro difensivo è ricompensato, con Inti Pestoni che chiude i conti a sei minuti dal termine. Lo stesso numero 88 si regala anche la tripletta e il poker (in powerplay) che definiscono il decisivo 4-10 per i leventinesi.

Ginevra Servette - Ambrì Piotta (0-1 3-3 1-6) 4-10
Reti: 5’46” Bürgler (Hietanen, Heim/esp. Le Coultre) 0-1. 21’52” Zwerger (Pestoni, Grassi) 0-2. 24’38” Smirnovs (Maurer, Berthon) 1-2. 26’59” Filppula (Vatanen/esp. Zaccheo Dotti) 2-2. 32’00” Pestoni (Zwerger) 2-3. 34’36” Bürgler (Heim, Burren) 2-4. 38’29” Vatanen (Vermin, Tömmernes) 3-4. 40’38” Vatanen (Tömmernes, Jooris/esp. Kneubuehler e McMillan) 4-4. 44’09” Isacco Dotti (Grassi, Zwerger) 4-5. 49’51” Burren (Regin, Grassi/esp. Tömmernes) 4-6. 52’02” Kostner (Heim/esp. Hietanen!) 4-7. 54’10” Pestoni (McMillan, Heim) 4-8. 54’31” Pestoni (Zwerger, Pezzullo) 4-9. 58’32” Pestoni (Zwerger, Pezzullo/esp. Vatanen) 4-10.
Ginevra: Charlin; Jacquemet, Tömmernes; Vatanen, Le Coultre; Karrer, Maurer; Smons; Vouillamoz, Filppula, Winnik; Moy, Jooris, Miranda; Völlmin, Vermin, Patry; Riat, Berthon, Smirnovs; Cavalleri.
Ambrì: Ciaccio; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Fischer; Burren, Zaccheo Dotti; Hächler, Pezzullo; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, McMillan; Pestoni, Grassi, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi.
Arbitri: Wiegand, Hungerbühler; Progin, Dreyfus.
Note: 5’105 spettatori. Penalità: 5 x 2’ contro il Ginevra; 9 x 2’ contro l’Ambrì. Tiri in porta: 31-25 (7-7, 12-8, 12-10). Ginevra senza Tanner, Mercier, Antonietti, Richard, Pouliot, Rod (infortunati) e Descloux (malato); Ambrì senza: Dal Pian, D’Agostini (infortunati), Müller, Incir, Neuenschwander, Cajka (Rockets) e Fohrler (malato). Pali: 19’52” Filppula, 21’51” Pestoni (traversa). Migliori in pista Vatanen e Pestoni.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
HC Aspi Capitals
9985
2
LucHC Lions
9922
3
Sparta Becherovka
9622
4
thibault_gav
9531
5
FHM2223
9504
6
TrigoAce1
9466
7
Team Belozoglu
9431
8
Team7
9385
9
HC Kaski Male
9365
10
Poitu
9248
TOP NEWS Sport
Calcio
36 min
Acb, anno nuovo e problemi vecchi
Prestazione davvero deludente dei granata, sconfitti senza appello in casa dall’Yverdon (0-2)
Tennis
50 min
Doppio colpo per Novak Djokovic
Il serbo a Melbourne fa suo il primo Slam dell’anno e riconquista la vetta dell’Atp. Fra le donne vince la bielorussa Sabalenka
Bob
1 ora
Bronzo mondiale per Vogt e Michel
A Sankt Moritz, nel bob a due, arriva la prima medaglia iridata per la Svizzera dal 2016
SCI ALPINO
3 ore
Mikaela Shiffrin si ferma a sei centesimi dal record di Stenmark
Nella Repubblica Ceca la statunitense chiude lo slalom alle spalle della tedesca Lena Dürr. Migliore elvetica, Michelle Gisin con il nono posto
Tennis
4 ore
Ventiduesimo Slam per l’insaziabile Djokovic
A Melbourne il serbo piega il greco Stefanos Tsitsipas in soli 3 set: 6-3, 7-6 (7/4), 7-6 (7/5)
Hockey
4 ore
Una giornata a Bristedt per la testata a Kovar
Lo svedese sanzionato dal giudice unico per l’intervento scorretto ai danni del ceco, sabato in Davos-Zugo. Punito anche Tanner per un fallo su Romanenghi
Sci
5 ore
Per Marco Odermatt, a Cortina è... ancora domenica
Il nidvaldese completa un weekend da favola: dopo il trionfo della vigilia, il 25enne concede il bis nel secondo superG
Hockey
19 ore
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
CALCIO
21 ore
Aliseda all’ultimo respiro, il Lugano strappa un punto al Gc
Partita senza grosse emozioni che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto e accettabile da entrambe le squadre
Basket
23 ore
Domati i Leoni ginevrini, Sam all’ultimo atto
A Montreux il Massagno di Robbi Gubitosa non stecca e si qualifica per l’ultimo atto di Coppa della Lega
© Regiopress, All rights reserved