laRegione
11.09.21 - 20:08
Aggiornamento: 20:53

La Montanara tiene a battesimo il nuovo stadio dell'Ambrì

Filippo Lombardi fa gli onori di casa in una pista esaurita ed entusiasta: "Un miracolo in 22 mesi". Il primissimo gol porta la firma di Kneubuehler

la-montanara-tiene-a-battesimo-il-nuovo-stadio-dell-ambri
La nuovissima casa dell'Ambrì Piotta (Ti-Press/Crinari)
+3

È un Filippo Lombardi praticamente senza voce quello che alle 19.25 precise prende la parola sulle tribune del nuovo stadio multifunzionale di Ambrì, facendo gli onori di casa nel giorno che lo stesso presidente biancoblù definisce tra i più importanti della storia del club. In uno stadio pieno zeppo, davanti 6'775 tifosi (numero non casuale visto che si tratta del codice d'avviamento postale, ringraziando non soltanto i tifosi di casa) che affollano la nuova casa dell'Hcap nel giorno del suo battesimo. Lombardi si rivolge anche alle migliaia di sostenitori biancoblù d'oltre Gottardo, e pure ai tifosi avversari presenti sugli spalti, arrivati da Friborgo. «Non vince solo un presidente – dice Lombardi in apertura del suo intervento –. Questa è la vittoria di una società, di una valle, di una regione e di un popolo intero che crede nella sua identià e nella sua unità».

Poi, mentre dalla curva si leva il grido "Pippo, Pippo!", Lombardi ringrazia tutti coloro che hanno lavorato al progetto, dall'architetto, Mario Botta, ai capi progetto e al presidente della Valascia immobiliare, quello attuale, Massimo Frigerio, e chi l'ha preceduto (dedicando un commosso ricordo in memoria di Angelo Gianini). «Ma specialmente – aggiunge Lombardi – ringrazio le imprese, gli artigiani, e gli operai che hanno completato questo miracolo in 22 mesi».

Prima di citare il raggiungimento di un traguardo storico, ovvero i 4500 abbonamenti venduti ancor prima dell'inizio del campionato, ringraziando «chi ci ha preceduto, chi ci ha aperto la strada: ovvero i fondatori, i presidenti, i giocatori (e nel suo ricordo cita l'indimenticato Peter Jaks) e i tifosi». Poi, dopo un momento di silenzio, si levano le note della Montanara. Seguite appena qualche minuto dopo dall'esplosione di gioia per il gol di Johnny Kneubuehler, autore dopo appena 1'24'' del primissimo gol sul ghiaccio del nuovissimo stadio. 
  

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
EHC Rofels
5769
2
HC Aspi Capitals
5696
3
HC Kaski Male
5643
4
HC TUT-TUT
5576
5
Team Belozoglu
5471
6
HCbierrafeu
5470
7
LucHC Lions
5469
8
GregBeaud
5448
9
HC Klo10Flies
5436
10
Chop
5413
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
5 ore
Il Giappone che non t’aspetti: primo posto di gruppo
Dopo i tedeschi, i nipponici mandano al tappeto anche la Spagna, che però va comunque agli ottavi: i primi sfideranno i croati, i secondi i marocchini
Qatar 2022
5 ore
La vittoria non basta: dopo i belgi, anche i tedeschi a casa
La vittoria per 4-2 sul Costarica non permette alla Germania di evitare la seconda eliminazione di fila dopo la fase a gironi a un Mondiale
Hockey
6 ore
Colpo Bienne, da Buffalo arriva Riley Sheahan
Liberato dall’impegno con i Sabres, il trentunenne centro canadese ha firmato con i Seeländer un contratto valido sino a fine stagione
Calcio
8 ore
Juventus, l’Uefa indaga su violazioni del fair play finanziario
L’inchiesta della Federcalcio europea mira a verificare la corrispondenza al vero della situazione finanziaria che permise la transazione in agosto
Qatar 2022
9 ore
Per la Svizzera è giunta l’ora della verità
Contro la Serbia ci si gioca un posto agli ottavi. Le due squadre sono al completo. Sow: ‘Dobbiamo provocare più occasioni da rete’
Qatar 2022
9 ore
Il Marocco batte anche un Canada senza ambizioni ed è primo
Ziyech ed En-Nesyri regalano agli africani la loro seconda qualificazione alla fase a eliminazione diretta a un Mondiale, dopo quella del 1986
Qatar 2022
9 ore
Con un po’ di fortuna la Croazia manda a casa il Belgio
La sfida tra secondi e terzi dell’ultimo Mondiale termina 0-0 e spedisce i balcanici agli ottavi e i Diavoli rossi a casa
Sci
10 ore
Gli esami in Svizzera confermano: trauma cranico per Caviezel
Di rientro da Lake Louise, il trentaquattrenne si è sottoposto a nuovi esami che hanno convalidato la tesi canadese. Tuttavia sono previsti nuovi test
SPORTS AWARDS
11 ore
Noè, Lara e gli altri dei di Olimpia tra i finalisti di Zurigo
Anche i due ticinesi nominati per la serata di Gala dell’11 dicembre, dove verranno eletti i successori di Marco Odermatt e Belinda Bencic
Ciclismo
12 ore
I Giochi cancellano i Campi Elisi: nel 2024 arrivo a Nizza
Presentata un’anteprima dell’edizione di una Grande Boucle che sarà nell’ombra delle Olimpiadi. E che per la prima volta scatterà dall’Italia, da Firenze
© Regiopress, All rights reserved