laRegione
29.05.21 - 17:20
Aggiornamento: 30.05.21 - 19:29

Non basta una generosa Svizzera: la Russia vince 4-1

In svantaggio alla seconda pausa, gli elvetici pareggiano con Hischier, ma poi subiscono il nuovo allungo della Sbornaja

non-basta-una-generosa-svizzera-la-russia-vince-4-1
+1

Non ci sono reti nei primi venti minuti del confronto che vede la Svizzera opposta alla Russia. Ma le emozioni, quelle sì, non mancano in un periodo iniziale in cui tanto la squadra di Patrick Fischer quanto quella di Valeri Bragin danno vita a un match con parecchia intensità, fisico, e caratterizzata da un hockey semplice. Senza tanti fronzoli, per evitare di concedere vantaggi all'avversario a seguito di qualche errore. Come quello che, invece capita a Herzog, che permette alla Russia di procurarsi l'occasione più limpida del primo tempo. Ma Berra non capitola. Subito dopo è la Svizzera a procurarsi una buona opportunità, e quando Zadorov si fa espellere per due minuti (unica penalità della frazione), il powerplay elvetico è a tratti asfissiante. Ma, anche in questo caso, nemmeno Samonov capitola. Il finale del primo tempo è tutto a tinte rossocrociate, dove si annotano in rapida successione le buone occasioni di Meier (tiro di poco alto), Ambühl (lanciato in verticale da Kurashev, con l'ottima risposta di riflessi di Samonov) e ancora Simion (tiro sotto porta), con i russi che chiudono quasi in apnea.

Burdasov apre le danze

Ed è sulla medesima falsariga del primo tempo che si inizia il secondo. Con una Svizzera che spinge e mette sotto pressione la retroguardia della Russi, provando a stringere i tempi quando si ritrova per la seconda volta con l'uomo in più. Ma anche stavolta, nonostante per una buona metà del powerplay (la seconda) gli elvetici la trascorrano istallati nel settore difensivo della avversario il gol non arriva. Arriva invece sull'altro fronte, quando Loeffel si fa espellere per aver scagliato fuori dalla superficie di gioco il disco. La compagine di Bragin sfrutta quell'opportunità di giocare a 5 contro 4 con Burdasov, che prende in velocità Frick e dopo un zigzag nella difesa elvetica va a trafiggere Berra. I restanti minuti prima della seconda pausa regalano poi due pali, uno per fronte: il primo colpito da Voronkov, il secondo da Hofmann.

Hischier pareggia, Tolchinski risolve

C'è uno strappo da ricucire, e la Svizzera nel terzo tempo ci prova. Al 44'06" Andrighetto, a quattro contro due, ha una buona opportunità per riportare gli elvetici sull'1-1, ma la sua conclusione si spegne di poco a lato della porta difesa da Samonov, con il puck nell'occasione leggermente deviato da Rafikov. Il gol è comunque nell'aria, e arriva al 48'12" quando Ambühl, dopo aver difeso caparbiamente il disco dal tentativo di carpirglielo di un avversario, scodella al centro un disco che Hischier al volo manda in fondo al sacco: 1-1. La Russia ci impiega però due minuti e rotti per riportarsi avanti, con Geisser che perde il contrasto con Tolchinski, che, da terra, riesce a servire sotto porta Karnaukhov. E pochi istanti dopo arriva anche l'allungo della Sbornaja, con Tolchinski che sfrutta un errore nel controllo del disco di Siegenthaler per trafiggere Berra per la terza volta. E ancora Tolchinski, a un secondo dal sessantesimo mette poi il punto finale al confronto segnando a porta vuota il gol dell'1-4.

Svizzera - Russia (0-0 0-1 1-3) 1-4

Reti: 35’01" Burdasov (Galimov/esp. Loeffel) 0-1. 48’12" Hischier (Ambühl) 1-1. 50’26" Karnaukhov (Tolchinski, Barabanov) 1-2. 52’38" Tolchinski (Slepischev, Provorov) 1-3. 59’58’’ Tolchinski (Barabanov, Karnaukhov/Svizzera senza portiere) 1-4.

Svizzera: Berra; Diaz, Geisser; Loeffel, Siegenthaler; Frick, Heldner; Alatalo; Simion, Corvi, Hofmann; Ambühl, Hischier, Kurashev; Meier, Vermin, Andrighetto; Herzog, Bertschy, Scherwey; Rod.

Russia: Samonov; Nesterov, Sadorov; Gavrikov, Provorov; Oschiganov, Rafikov; Schalunov, Voronkov, Slepischev; Tolchinski, Karnauchov, Barabanov; Timkin, Kamenev, Shvets-Rogovoi; Galimov, Morosov, Burdassov.

Arbitri: Bruggeman (USa), Gouin (Can); Constantineau (F), McCrank (Can).

Note: Penalità: 1 x 2’ contro la Svizzera; 2 x 2’ contro la Russia. Tiri in porta: 23-26 (9-8, 8-12, 6-6). Svizzera priva di Müller (infortunato), Genoni, Praplan, Moser e Mottet (soprannumero). Pali: 1’ Voronkov, 11’ Kurashev, 39’ Voronkov. Svizzera senza portiere dal 57'43" al 59'58". Premiati quali migliori in pista Kurashev e Tolchinski.

Risultati e classifiche

Girone A: Repubblica Ceca - Gran Bretagna 6-1; Svizzera - Russia: 1-4. Classifica: 1. Russia 5/12; 2. Slovacchia 4/9; 3. Svizzera 5/9; 4. Repubblica Ceca e Danimarca 5/8. 6. Svezia 5/6; 7. Bielorussia 5/4; 8. Gran Bretagna 6/4.

Nel girone B, dopo la goleada del Kazakistan all'Italia (3-11, con il portiere bianconero Fadani entrato in scena a partita in corso), nel pomeriggio gli Stati Uniti hanno battuto 'a zero' la Norvegia.

Girone B: Italia - Kazakistan 3-11; Norvegia - Stati Uniti 0-2. Classifica: 1. Stati Uniti 5/12; 2. Finlandia 4/10; 3. Kazakistan 6/10; 4. Germania 4/9; 5. Lettonia 5/8; 6. Canada 5/6; 7. Norvegia 6/5; 8. Italia 5/0.

 

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
EHC Rofels
6159
2
HC Kaski Male
6125
3
HC Aspi Capitals
6042
4
GregBeaud
5919
5
Team Belozoglu
5907
6
LucHC Lions
5872
7
Chop
5871
8
SV Rokaner
5832
9
ASIA TEAM
5806
10
TrigoAce1
5793
TOP NEWS Sport
QATAR 2022
1 ora
Murat Yakin ammette: ‘Sono responsabile di quanto successo ieri’
Conferenza stampa di bilancio per la Svizzera a poche ore dall’uscita di scena dal Mondiale
Hockey
5 ore
Fischer chiama Mirco Müller, Calvin Thürkauf (e Michael Fora)
A Friborgo, per gli Swiss Ice Hockey Days, il selezionatore dei rossocrociati schiererà due bianconeri
Ciclismo
6 ore
Charly Gaul, l’uomo delle imprese leggendarie
In occasione di ciò che sarebbe stato il suo 90° compleanno, ricordiamo la storia vincente ma triste del ciclista lussemburghese, scalatore leggendario
Qatar 2022
19 ore
Shaqiri: ‘Dobbiamo solo chiedere scusa alla gente’
Enorme la delusione rossocrociata al termine di una gara in cui nulla ha funzionato come ci si attendeva
gallery
Qatar 2022
20 ore
Che umiliazione
La Svizzera non è pervenuta e con il Portogallo viene rispedita a casa con un pesantissimo 6-1
QATAR 2022
23 ore
I rigori mandano il Marocco in Paradiso e la Spagna a casa
Gli africani per la prima volta ai quarti di finale dopo una partita difensiva. Gli iberici deludenti e senza idee sbagliano tre volte dal dischetto
Angolo Bocce
1 gior
Alessandro Eichenberger e Aramis Gianinazzi vincono in Austria
La giovane coppia dell’Ideal di Coldrerio si è imposta nel torneo internazionale di Hard, contro i chiassesi Peschiera e Dalle Fratte
Hockey
1 gior
Qualche settimana d’assenza per Kostner e Kneubuehler
Contro il Rapperswil i due hanno subito una contusione alla spalla sinistra, rispettivamente un infortunio muscolare al torace
COSE DELL'ALTRO MONDO
1 gior
Mr. Irrilevant, anche gli ultimi hanno il loro giorno di gloria
Scelto quale 262° giocatore al draft 2022, Brock Purdy è salito agli onori della cronaca con San Francisco. Ma nella Nfl la carriera è molto breve
TIRI LIBERI
1 gior
I progetti del basket svizzero sembrano usciti da un incubo
Dall’assurdità di una fase a orologio basata sulla classifica della scorsa stagione a una Coppa Svizzera che produce palestre vuote
© Regiopress, All rights reserved