laRegione
26.05.21 - 11:53

Il Lugano ripaga il ‘gesto d'amore’ dei suoi tifosi

Il Club chiama a raccolta i sostenitori che avevano rinunciato al rimborso dell'abbonamento 2020/21 per firmare lo spogliatoio

il-lugano-ripaga-il-gesto-d-amore-dei-suoi-tifosi
Uno spettacolo per pochi intimi (Ti-Press)

È il momento di tenere fede alle promesse in casa Lugano. E così, dopo il 'gesto d'amore' invocato da Vicky Mantegazza a fine marzo – con una quota di donazioni in favore del club, della sua Sezione Giovanile o della Fondazione Hc Lugano Academy che nell’insieme aveva superato il 50 per cento, i tifosi avevano confermato il loro profondo affetto per i colori bianconeri –, per il club è il momento di ripagare chi ha raccolto l'invito del presidente. 

Gli abbonati che hanno rinunciato al rimborso dell’intera quota o della metà della tessera 2020/21 potranno apporre personalmente la propria firma all’interno dello spogliatoio della prima squadra. Gli abbonati che hanno rinunciato all’intero rimborso riceveranno inoltre uno speciale puck con il proprio nome e il proprio cognome che sarà scritto 'live' dai giocatori presenti.

Le occasioni per vivere questo speciale momento sono due. Sabato 5 giugno e domenica 13 giugno, dalle 9 alle 15 i giocatori della prima squadra si alterneranno alla Cornèr Arena per accompagnare i tifosi nel loro spogliatoio e compiere lo storico rituale di un 'autografo' che sarà per sempre e ricorderà in ogni momento questo gesto d’amore. Il ritrovo è fissato all’ingresso del ristorante Club’41 che, compatibilmente con quanto dovrebbe comunicare il Consiglio Federale, sarà aperto per l’occasione.

 Il Club ricorda inoltre che – come promesso la scorsa estate e poi reso impossibile dalle restrizioni Covid-19 – gli abbonati del campionato 2019/20 avranno a disposizione nella nuova stagione un importo che equivale al valore delle tre partite cui non era stato possibile assistere a causa del Coronavirus, ossia il derby giocato a porte chiuse il 29 febbraio 2020 e le due partite casalinghe sicure dei quarti di finale dei playoff mai disputate. Le modalità per l’accredito di questo importo che potrà essere utilizzato per l’acquisto di singoli biglietti saranno comunicate prossimamente.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
EHC Rofels
6035
2
HC Kaski Male
5997
3
HC Aspi Capitals
5954
4
GregBeaud
5812
5
LucHC Lions
5782
6
SV Rokaner
5779
7
ASIA TEAM
5766
8
Team Belozoglu
5734
9
Chop
5720
10
HC TUT-TUT
5709
TOP NEWS Sport
il dopopartita
3 ore
È un Lugano poco cinico: ‘Abbiamo fatto tutto da soli’
A Bienne i bianconeri partono bene ma poi calano. Gianinazzi: ‘È mancata concretezza, ma a volte bisogna accettare che le partite girino in questo modo’.
il dopopartita
3 ore
I due volti dell’Ambrì: ‘Vinto con le nostre forze e col gruppo’
Successo biancoblù con il Rappi nonostante le assenze e il brutto inizio. Mentre si avvicina la Spengler: ‘Atmosfera che non vediamo l’ora di rivivere’.
Qatar 2022
5 ore
Tre gol al Senegal, l’Inghilterra brinda ai quarti
Dopo mezz’ora di difficoltà, la selezoine dei Tre Leoni sblocca la partita e poi tira dritta per la propria strada, mentre gli africani sparicono di scena
Sci
7 ore
La domenica incorona Corine Suter. Per due centesimi
Terza gara nel weekend canadese, terzo podio per la ventottenne svittese. Poca fortuna invece per Lara, fuori dai giochi proprio mentre stava spingendo
Sci
8 ore
Il duello Kilde-Odermatt va di nuovo al norvegese
Nel SuperG di Beaver Creek i due sono separati da 20 centesimi. Terzo a 30 centesimi Pinturault, buon quarto Gino Caviezel.
Basket
8 ore
La Sam e un weekend che è un bell’affare
Spinelli sempre più leader, con quattro punti di margine grazie alla sconfitta del Vevey a opera del Boncourt. Il Lugano, invece, s’arrende a Ginevra
QATAR 2020
8 ore
Mbappé incontenibile, la Francia annienta la Polonia
Doppietta per il fenomeno del Psg, ma la selezione di Deschamps concede troppe occasioni a una Polonia finalmente propositiva
Volley
9 ore
Düdingen troppo forte, luganesi costrette alla resa
Dopo sette vittorie filate le bianconere cadono in casa propria, con le friborghesi che chiudono il match vincendo tutti e tre i set
Ciclismo
9 ore
Ciclocross, ad Anversa domina Van der Poel
All’esordio in Coppa del mondo l’attesissimo belga Wout van Aert si deve arrendere allo strapotere dell’olandese
Formula 1
10 ore
Il Circus piange la morte di Patrick Tambay
Ex pilota parigino di Ferrari, McLaren e Renault soffriva da tempo del morbo di Parkinson. Nel 1982 vinse il suo primo Gp, dedicandolo a Gilles Villeneuve
© Regiopress, All rights reserved