laRegione
HOCKEY
05.05.21 - 10:42
Aggiornamento: 17:03

I Ticino Rockets aderiscono alla nuova Swiss League

In mattinata il presidente Mottis ha sottoscritto l'adesione che per i prossimi dieci anni garantirà al club un posto nella lega cadetta

i-ticino-rockets-aderiscono-alla-nuova-swiss-league

Questa mattina, al Caseificio del Gottardo di Airolo, il presidente dei Ticino Rockets, Davide Mottis e il membro del consiglio d’amministrazione Michele Bertini hanno sottoscritto l’adesione della società alla Swiss League AG, assicurando di fatto la permanenza della squadra rivierasca nella Swiss League, per i prossimi 10 anni, fatte salve evidentemente eventuali relegazioni sportive. 

Questo il comunicato della società ticinese:

“L’Hockey Club Biasca Ticino Rockets comunica con grande soddisfazione di aver ufficialmente ottenuto il via libera a partecipare quale azionista della neonata Swiss League AG. Questa adesione, scaturita dopo intense trattative con i 10 club fondatori della società di riferimento del campionato cadetto, assicurerà la permanenza dei Ticino Rockets in Swiss League anche nella sua riorganizzata forma prevista a partire dalla stagione 2022/2023.  

Questa fondamentale conferma è un apprezzato premio per il lavoro svolto in questi anni per sviluppare e consolidare la realtà dei Ticino Rockets. Sono ben 59 i giocatori che a Biasca hanno trovato il contesto favorevole per svilupparsi e che hanno ora stabilmente un ruolo in una squadra di National League o di Swiss League. Sono 4 su 5 gli esercizi finanziari annuali chiusi in attivo e la raggiunta stabilità sportiva, malgrado una stagione condizionata dalla pandemia, ha permesso l’ottenimento in questa stagione dei pre-playoff.  

Lo scenario e il relativo timore di una relegazione d’ufficio e non per demeriti sportivi – benché da subito considerato come inaccettabile – era altamente plausibile. Fino a oggi, infatti, i Ticino Rockets erano stati esclusi dal partecipare attivamente alla futura nuova Swiss League.  

Questo fondamentale risultato, non scontato, è frutto di un encomiabile lavoro di mesi di trattative e discussioni, non facili e in un contesto non sempre favorevole alla realtà della società ticinese.  

L’aver acquisito la necessaria credibilità facendo comprendere la natura del progetto sportivo Ticino Rockets – vera piattaforma di sviluppo per giovani giocatori – ma adempiendo al contempo le richieste societarie e organizzative della nuova Swiss League è stato determinante.

Questo risultato è stato possibile anche grazie al sostegno unanime manifestato dagli azionisti Hockey Club Ambrì Piotta, Hockey Club Lugano, Hockey Club Davos, Associazione Hockey Club Biasca e Gdt Bellinzona, espresso in occasione dell’assemblea straordinaria tenutasi l’8 marzo 2021; il CdA dei Ticino Rockets ha assunto questo incarico come vera e propria missione a tutela  degli sforzi profusi negli ultimi anni. 

Le prossime settimane saranno intrise di altrettanto impegnativo lavoro per preparare la prossima stagione, allestendo una squadra solida e competitiva sotto la guida di uno staff tecnico e sportivo che si intende confermare, e dal punto di vista societario e organizzativo per adempiere a tutte le misure imposte dalla Swiss League.  

Per questi motivi, un importante sforzo andrà fatto anche nel reperire sostegno finanziario tra i partner e sponsor che già oggi sono accanto ai Ticino Rockets e che si coglie l’occasione per ringraziare nuovamente, e tra quelli nuovi che ci si augura potranno aderire a questo importante progetto di sviluppo e crescita sportiva dei talenti”.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
FionAmbri
1147
2
Ambri due
1147
3
Heed shoots Heed scores
1129
4
Furrioso
1125
5
TEAM 2 SASSALTO
1125
6
check squadron
1104
7
Faerjestad TS
1086
8
Whity Selection
1067
9
Futti
1065
10
HC Grimisuat-Champlan
1060
TOP NEWS Sport
NATIONS LEAGUE
11 ore
Svizzera corsara, successo storico in Spagna
Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
11 ore
Il Lugano accelera ma non decolla
Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
Hockey
12 ore
Ambrì, la prima sconfitta sotto gli occhi di McCourt
In vantaggio di un gol fino al 49’, i biancoblù di Cereda beffati da un Ginevra Servette che aggancia il capolista Bienne grazie a due gol in un minuto
CALCIO
16 ore
Rossocrociati in Spagna pensando già al Qatar
La nazionale Svizzera affronta stasera le Furie rosse per la Nations League
CICLISMO
19 ore
Le speranze mondiali dell’emergente Mauro Schmid
Domani a Wollongong, in Australia, in palio il titolo iridato della corsa in linea
TENNIS
1 gior
La notte dei sorrisi (e delle lacrime) che non scorderemo mai
A Londra, nel torneo da lui stesso ideato, King Roger ha chiuso una carriera irripetibile. Federer nell’Olimpo come Muhammad Ali e Michael Jordan.
HOCKEY
1 gior
Un ottimo tempo non basta, Lugano kappaò a Ginevra
Alle Vernets seconda sconfitta in tre partite per i bianconeri, nella sera del debutto di Connolly. ‘Dobbiamo capire il power-play cos’ha che non va’.
HOCKEY
1 gior
Ambrì, la fuga, il rilassamento e il sollievo
Dopo un avvio strepitoso i biancoblù lasciano rientrare in partita l’Ajoie, ma all’overtime riesce a trovare la quarta vittoria di fila, grazie a Virtanen
HCL
1 gior
Il Lugano fermato a Ginevra, nonostante un ottimo primo tempo
Nella loro prima trasferta stagionale bianconeri battuti alle Vernets nella sera del debutto di Connolly. Le due reti ticinesi firmate da Granlund e
HCAP
1 gior
L’Ambrì sbanca Porrentruy
I biancoblù infilano la quarta vittoria consecutiva, vincendo in terra giurassiana dopo il supplementare per 5-4
© Regiopress, All rights reserved