laRegione
Canada
1
Marocco
2
2. tempo
(1-2)
Croazia
0
Belgio
0
2. tempo
(0-0)
HOCKEY
30.03.21 - 14:22
Aggiornamento: 19:37

Berna e Bienne in quarantena, saltano sei partite

Giovedì l'Ambrì non affronterà i Seeländer. Per gli Orsi della Capitale, regular season terminata con un quoziente di 1,17 punti e la certezza dei pre-playoff

berna-e-bienne-in-quarantena-saltano-sei-partite

Bienne e Berna sono in quarantena in seguito al rilevamento di casi di Covid-19 nelle loro file. Sei partite della stagione regolare devono essere cancellate definitivamente.

In seguito a una nuova serie di test effettuati lunedì, un altro giocatore del Bienne è risultato positivo. Così, con un totale di tre casi positivi, l'intera squadra rimane in quarantena fino a nuovo avviso. Di conseguenza, la partita tra Bienne e Rapperswil di questa sera è definitivamente annullata e non può essere recuperata. Anche la partita contro Ambrì di giovedì 1. aprile è annullata.

Il turno di National League di martedì avrà solo quattro partite invece di sei. Dopo Rapperswil - Bienne, è ora il turno di Berna - Ginevra a essere cancellata. Altri quattro membri del Berna sono risultati positivi al Covid-19. L'intera squadra è sotto quarantena per ordine dell'ufficio del medico cantonale e tutte le rimanenti partite di stagione regolare degli Orsi (Ginevra oggi, Rapperswil giovedì, Friborgo sabato 3 aprile e Davos lunedì 5 aprile) sono annullate.

Il club e la lega sono in contatto con le autorità competenti per quanto riguarda la data esatta per la revoca della quarantena. Allo stato attuale delle cose ci si può chiedere se i pre-playoff potranno iniziare come previsto mercoledì 7 aprile. Seguirà una comunicazione non appena saranno chiariti i punti in sospeso.

Il Berna occupa attualmente il 9° posto con un quoziente di 1,17 punti a partita, che rimarrà invariato fino al termine della regular season. I bernesi potrebbero ancora essere superati dal Rapperswil, ma non dall'Ambrì (11°), anche se i leventinesi vincessero i loro ultimi impegni. Il club della capitale ha così la garanzia di giocare i pre-playoff.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
EHC Rofels
5769
2
HC Aspi Capitals
5696
3
HC Kaski Male
5643
4
HC TUT-TUT
5576
5
Team Belozoglu
5471
6
HCbierrafeu
5470
7
LucHC Lions
5469
8
GregBeaud
5448
9
HC Klo10Flies
5436
10
Chop
5413
TOP NEWS Sport
Sci
20 min
Gli esami in Svizzera confermano: trauma cranico per Caviezel
Di rientro da Lake Louise, il trentaquattrenne si è sottoposto a nuovi esami che hanno convalidato la tesi canadese. Tuttavia sono previsti nuovi test
SPORTS AWARDS
1 ora
Noè, Lara e gli altri dei di Olimpia tra i finalisti di Zurigo
Anche i due ticinesi nominati per la serata di Gala dell’11 dicembre, dove verranno eletti i successori di Marco Odermatt e Belinda Bencic
Qatar 2022
5 ore
Elvedi e Sommer non si sono allenati
Entrambi raffreddati alla vigilia di Svizzera-Serbia, hanno saltato la seduta di giovedì
I mondiali dal divano
12 ore
I segreti dei suoi occhi
Le Coppe del mondo passano, i ricordi restano. Poi diventano tesori nelle nostre memorie
QATAR
19 ore
In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez
Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
22 ore
Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento
Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
23 ore
L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale
I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
1 gior
Pelé di nuovo ricoverato
O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
1 gior
Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion
Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
1 gior
In silenzio Xhaka e Shaqiri
L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
© Regiopress, All rights reserved