laRegione
S.Gallo
3
Basilea
1
fine
(1-0)
Lakers
4
Losanna
5
fine
(2-0 : 1-4 : 1-0 : 0-0 : 0-1)
solo-il-rigore-di-emmerton-rovina-la-festa-all-ambri
Conz dice no a un tentativo di Bertschy (Keystone)
Hockey
26.01.21 - 22:250

Solo il rigore di Emmerton rovina la festa all'Ambrì

Un punto meritato per i biancoblù sul ghiaccio di Losanna, dove va ancora a segno Kosnter. Nel finale però s'infortuna Michael Fora

Un punto di prestigio sul ghiaccio della Vaudoise Arena. Per un Ambrì che si presenta a Losanna con Conz a difesa della gabbia. Cereda modifica le linee d’attacco: Perlini gioca con Zwerger e Flynn, che torna al centro, Müller è con Grassi e il rientrante Kneubuehler. Rohrbach, Horansky e Pinana sono in soprannumero. Mentre i padroni di casa sono sempre privi di Hudon.

I vodesi attaccano subito in entrata, ma la prima vera occasione dell’incontro è per Perlini dopo 2’, il tiro del numero 96 viene respinto da Stephan. Il Losanna trova il vantaggio al 7’ con Gibbons, abile a deviare da sottomisura. Il gol rispecchia l’andamento del gioco. Nel complesso i locali sono i padroni della situazione. L’Ambrì lotta, blocca tiri, ma raramente riesce a creare pericoli. Uno dei pochi, lo porta Neuenschwander con una ripartenza al 15’, ma il 21enne non fa centro. Stessa sorte per Zwerger poco dopo. Al 19’ penalità di partita contro il capitano del Losanna Barberio, colpevole di aver inflitto una bastonata ai danni di Novotny, colpito al polso. Da notare inoltre le ben due penalità fischiate ai leventinesi per cambio scorretto durante i primi 20’. 

I leventinesi creano pochissimo e non sfruttano la lunga fase di powerplay all’inizio della frazione centrale. Si vive una fase caratterizzata da poche emozioni e ritmo basso. Tante le fasi di gioco spezzettate. Solamente al 31’ la sfida si ravviva, quando Fohrler salva su una conclusione a botta sicura di Douay. L’Ambrì si riaffaccia dalle parti di Stephan al 34’ con un nuovo contropiede, Müller non riesce però a battere Stephan. È il preludio al pareggio, ottenuto da Kostner 1’ più tardi. Sullo slancio è poi Dal Pian, a tu per tu con il portiere avversario, a sprecare un’enorme opportunità. L’occasione nasce da un grossolano errore di Grossmann. In definitiva il risultato di 1-1 dopo due tempi è giusto.  

L’inizio del terzo periodo vede i ticinesi resistere in inferiorità numerica. Le vere opportunità da gol sono rare, il Losanna ha più possesso del disco, ma gli ospiti si difendono con ordine. I due portieri non devono mai fare gli straordinari. A partire dal 50’ circa non si vede più suil ghiaccio Fora, infortunato. Nei minuti finali Genazzi e soci aumentano il ritmo, ma i tiri verso la gabbia di Conz sono spesso dalla distanza e l’estremo difensore ha dunque un compito relativamente agevole. Si resta così in parità e la soluzione va cercata al supplementare. A 3 contro 3 è Conacher a mancare una chance, poi è Müller a sprecare il matchpoint. Pure Perlini ci prova, ma Stephan risponde presente. L’ultima opportunità è per Kneubuehler, ma l’ala leventinese non ha una buona mira e così ci vogliono i rigori per trovare il vincitore. A decidere l’esito è la trasformazione dell’ex di turno Cory Emmerton che consegna il secondo punto ai locali. 

Losanna - Ambrì Piotta (1-0 0-1 0-0 0-0; 1-0) d.r. 2-1

Reti: 6’42’’ Gibbons (Genazzi) 1-0. 34’45’’ Kostner 1-1. Rigori: Novotny -, Bertschy 1-0; Flynn -, Genazzi -; Müller -, Malgin -; Perlini 1-1, Conacher -; Zwerger -, Emmerton 2-1.

Losanna: Stephan; Heldner, Frick; Genazzi, Barberio; Grossmann, Marti; Krueger; Conacher, Malgin, Kenins; Bertschy, Jooris, Gibbons; Bozon, Emmerton, Almond; Leone, Froidevaux, Douay; Krakauskas.

Ambrì Piotta: Conz; Fora, Zaccheo Dotti; Fohrler, Fischer; Hächler, Pezzullo; Ngoy; Trisconi, Kostner, Incir; Zwerger, Flynn, Perlini; Grassi, Müller, Kneubuehler; Dal Pian, Novotny, Neuenschwander; Goi

Arbitri: Wiegand, Salonen (Fin); Gnemmi, Huguet.

Note: partita a porte chiuse. Penalità: 1 x 2' + 1 x 5' e penalità disciplinare di partita (Barberio, al 18'28'') contro il Losanna; 4 x 2' contro l'Ambrì. Tiri: 39-23 (13-9, 11-8, 11-4, 4-2). Losanna senza Maillard, Antonietti, Hudon (infortunati), Schneeberger, Oejdemark e Jäger (in soprannumero). Ambrì privo di Nättinen, D’Agostini, Bianchi, Isacco Dotti e Mazzolini (infortunati), Rohrbach, Horansky e Pinana (in soprannumero). Ambrì dal 50’ senza Fora (infortunato).

HOCKEY: Risultati e classifiche

HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 FANTASY HOCKEY
1
OjeOje
19414
2
Minoly
17448
3
Fazz17
14885
4
HC Petronilla
14725
5
HCLM
14566
6
Luganesina
14014
7
Highliner Giazz
14012
8
Capseicina Peppers
13746
9
O la va O la spacca
13732
10
Wee
12134
TOP NEWS Sport
Altri sport
9 ore
Lo sport sballottato da un anno di pandemia
Riviviamo a grandi linee quanto successo nel mondo sportivo dalle prime decisioni per contrastare il coronavirus nel febbraio 2020 a oggi
Sci
9 ore
Lara Gut-Behrami trionfa in Val di Sassa
La ticinese si è imposta nella discesa femminile. Secondo posto per Corinne Suter. Terza Kira Weidle
Calcio
16 ore
Reto Ziegler, USAto sicuro per il Lugano
Il 35enne ex internazionale elvetico, reduce dall'esperienza oltreoceano, è pronto ad aiutare i bianconeri (in emergenza difesa) già da domani a Losanna
Gallery
Hockey
1 gior
All'ultimo respiro, l'Ambrì Piotta stende il Rapperswil
I biancoblù sconfiggono la loro bestia nera. Ma perdono già nel corso del primo tempo Julius Nättinen
Hockey
1 gior
A Lugano la vendetta è un piatto che va servito di venerdì
Il giorno dopo, Boedker e compagni si rifanno con veemenza sul Servette: doppiette per il danese e per Fazzini e reti di Arcobello, Lajunen e Bürgler
Basket
1 gior
Via alla terza fase del massimo campionato
La Spinelli ospita, domani alle 17.30 a Nosedo, il Boncourt. Il Lugano alla stessa ora sarà ospite della capolista Ginevra
Calcio
1 gior
Ottavi di Europa League, lo Young Boys pesca l'Ajax
Avversario abbordabile per i campioni svizzeri negli ottavi di finale. Intrigante la sfida tra Manchester Unitde e Milan
Gallery
Sci alpino
1 gior
Per Lara Gut-Behrami vittoria e sorpasso in vetta alla generale
La ticinese ha vinto la prima delle due libere in Val di Fassa scavalcando Petra Vlhova in testa alla classifica generale di Coppa del mondo
Calcio
1 gior
L'Yb a Leverkusen festeggia il biglietto per gli ottavi
I gialloneri di Gerardo Seoane vincono anche la sfida d'andata in Europa League, mettendo sotto il Bayern di nuovo grazie a un gol di Siebatcheu
VOLLEY
2 gior
Lugano ancora sconfitto: il Nuc è in semifinale
Nulla da fare per le ragazze di Lacerda, battute tre set a zero sul campo di un lucido Neuchâtel dalla maggior esperienza
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile