laRegione
ambri-un-altro-punto-ma-tra-gli-applausi
Damiano Ciaccio chiude la porta a Dario Simion (Ti-Press/Crinari)
Hockey
17.10.20 - 22:140
Aggiornamento : 18.10.20 - 22:55

Ambrì, un altro punto ma tra gli applausi

I biancoblù si arrendono allo Zugo soltanto dopo i rigori. Per Nättinen due partite, due gol: 'Un passo alla volta: allenarsi è un conto, giocare un altro'

Un punto venerdì, un altro sabato. Dopo i rigori, al termine di una partita in cui Luca Cereda, senza sorpresa, opta per un cambiamento tra i pali, schierando Ciaccio al posto di Conz (che aveva difeso la gabbia biancoblù a Langnau la sera prima), a segnare per primo è lo Zugo. Che sblocca il risultato nell'epilogo di un primo tempo in cui sono gli ospiti a far girare il disco, sfruttando una penalità per trattenuta fischiata a Ngoy al 18'58'': dopo aver vinto l'ingaggio nel terzo, agli uomini di Tangnes bastano sette secondi (e tre soli passaggi) per liberare al tiro Zehnder, il quale non lascia scampo a Damiano Ciaccio. 

Nel secondo tempo l'Ambrì si presenta in pista con l'intenzione di pareggiare subito i conti. E le occasioni ai biancoblù non mancano: prima Dal Pian, poi Rohrbach e, soprattutto, Zwerger. Ma la più grossa chance deve ancora arrivare, e capita poco dopo metà partita, quando – in un secondo tempo in cui, invero, entrambe le squadre non brillano certo per la loro disciplina – un aggancio di Klingberg (il quale poco prima aveva colpito un palo, con Ciaccio ormai battuto) e poi uno sgambetto di Leuenberger regalano ai biancoblù 1'39'' a 5 contro 3. In cui, però, D'Agostini, Nättinen, Zwerger, Müller e Flynn non riescono a trovare il modo per battere Hollenstein.

Dopo aver superato indenne 53 secondi a 3 contro 5 a cavallo della seconda pausa (dopo essere già sopravvissuti a 1'11'' di doppia inferiorità nel periodo di mezzo), alla fine però riesce a trovare quel che andava cercando, cioè il meritato pareggio: arriva al 42'59'', a firma Julius Nättinen – al suo secondo gol in due partite –, che sfrutta un'altra penalità, stavolta inflitta ad Yannick-Lennart Albrecht. «È sempre una cosa non facile rientrare dopo un infortunio – dice il ventitreenne attaccante nativo di Jyväskylä –. Perché c'è una grande differenza fra allenarsi e giocare. Credo però che le migliori sensazioni stanno arrivando: facciamo un passo alla volta. Il mio gol? Zwerger mi ha cercato dal lato opposto, e quando ho ricevuto il disco ho provato ad armare un tiro al volo. Di solito, funziona». 

Dopo l'1-1 di Nättinen, a livello contabile fino al sessatacinquesimo non succede più nulla: così a decidere tutto sono i rigori, dove a spuntarla è lo Zugo grazie alle trasformazioni di Senteler, Kovar e Klingberg, mentre Hollenstein chiude l'esercizio senza incassare reti.

Ambrì Piotta - Zugo (0-1 0-0 1-0 0-0; 0-1) d.r. 1-2

Reti: 19'05'' Zehnder (Hofmann, Alatalo/esp. Ngoy) 0-1. 42'59'' Nättinen (Zwerger, Fora/esp. Albrecht) 1-1. Rigori: Senteler 0-1, Flynn -; Martschini -, Nättinen -; Kovar 0-2, D'Agostini -; Klingberg 0-3

Ambrì Piotta: Ciaccio; Fora, Ngoy; Hächler, Fischer; Fohrler, Pezzullo; Zaccheo Dotti; Trisconi, Kostner, Bianchi; D'Agostini, Müller, Zwerger; Kneubuehler, Flynn, Horansky; Nättinen, Dal Pian, Grassi; Rohrbach.

Zugo: Hollenstein; Geisser, Diaz; Cadonau, Alatalo; Schlumpf, Zgraggen; Simion, Kovar, Hofmann; Martschini, Senteler, Klingberg; Thürkauf, McLeod, Bachofner; Leuenberger, Albrecht, Zehnder.

Arbitri: Tscherrig, Fluri; Wolf, Betschart

Note: 2'049 spettatori. Penalità: 7 x 2' contro l'Ambrì Piotta; 6 x 2' contro lo Zugo. Tiri: 29-39 (6-12, 7-13, 10-8, 1-5). Ambrì Piotta senza Novotny, Incir, Isacco Dotti, Joël Neuenschwander (tutti infortunati), Mazzolini, Pinana (Ticino Rockets); Zugo privo di Stadler, Gross, Thorell (tutti infortunati). Al 30'34'' palo colpito da Klingberg. Premiati quali migliori in pista Damiano Ciaccio e Grégory Hofmann.

HOCKEY: Risultati e classifiche

HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 FANTASY HOCKEY
1
Luganesina
3152
2
OjeOje
3092
3
HCLM
3014
4
Fazz17
2988
5
Wee
2500
6
Minoly
2336
7
Capseicina Peppers
2190
8
O la va O la spacca
2126
9
Highliner Giazz
2120
10
clotkamikazzze
1941
TOP NEWS Sport
GALLERY
Hockey
16 ore
Zaccheo Dotti: 'Dovremmo riuscire noi a fare il primo gol'
All'Ambrì non sono bastati i passi avanti rispetto a martedì. 'In powerplay o a 5 contro 5 le reti devono arrivare', spiega il difensore biancoblù
Hockey
16 ore
'La 'bolla'? Dovesse ricapitarci, sappiamo cosa ci aspetta'
Per Serge Pelletier l'esperienza degli scorsi giorni non è stata tutta negativa. 'Abbiamo dimostrato che si può tornare subito vincenti'
Gallery
Hockey
18 ore
Il Lugano ricomincia con due punti: Davos k.o. all'overtime
Alla Cornèr Arena Arcobello risolve tutto nel prolungamento, e i bianconeri inaugurano il post-quarantena con una vittoria
Hockey
18 ore
L'Ambrì resiste metà partita ma è costretto ancora alla resa
Seconda sconfitta consecutiva per i biancoblù contro i vodesi, nuovamente trascinati da Malgin e Bertschy. Leventinesi traditi dal power-play
Hockey
19 ore
La Regio League si sgancia: in pausa tutti i dilettanti
In Svizzera si ferma tutto l'hockey non professionistico, dalla MySportsLeague fino ai settori giovanili. 'In un simile contesto proseguire non è più possibile'
CICLISMO
22 ore
Giro, ad Asti successo ceco nella tappa della discordia
La terz'ultima tappa va a Cerny, mentre il vallesano Pellaud è ottavo e Keldermann resta in rosa. Mentre non si spegne la polemica: 'Qualcuno pagherà'
Basket
23 ore
A Nosedo la Sam ospita il temibile Neuchâtel
Massagno in campo domani contro la squadra di Goethals: Gubitosa: ‘Una delle migliori squadre del campionato’
Hockey
23 ore
Riecco le porte chiuse, ma l'hockey continua. 'Così fino al 2'
Nonostante quarantene e nuove restrizioni, come la National League anche la Swiss League andrà avanti lo stesso. 'Seguiamo gli sviluppi con inquietudine'
Calcio
1 gior
Un Lugano 'aggressivo e propositivo', finché si può
In un clima sempre più incerto i bianconeri domani ospitano la capolista San Gallo, che negli ultimi 4 scontri diretti ha rifilato loro ben 12 gol
Calcio
1 gior
Rinviata Winterthur-Chiasso, ‘leoni’ in isolamento
Nel frattempo è stata riscontrata anche la positività di un componente dello staff tecnico dei rossoblù, ma la squadra prosegue gli allenamenti
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile