laRegione
15.12.21 - 23:11

La Fia sul caos di Abu Dhabi: ‘Chiarimenti dettagliati’

Dopo i problemi emersi domenica nell‘ultimo Gp della stagione che ha laureato Verstappen campione, la Federazione esaminerà gli ’avvernimenti controversi’

la-fia-sul-caos-di-abu-dhabi-chiarimenti-dettagliati
A seguito delle polemiche che ‘offuscano l’immagine del campionato’ (Keystone)

La Federazione automobilistica internazionale si impegnerà in un «esercizio di analisi e chiarimento dettagliato degli eventi controversi» che hanno portato alla vittoria e alla conquista del titolo mondiale da
parte di Max Verstappen ad Abu Dhabi. «Questo problema sarà discusso con tutte le squadre e i piloti per imparare da questa situazione e fornire chiarimenti a partecipanti, media e tifosi sui regolamenti in vigore», si legge nella nota della Fia. L’obiettivo è «trarre conclusioni prima dell’inizio della stagione 2022», che scatterà sull’asfalto del Bahrain già il 20 marzo.

Questa decisione è stata presa dal Consiglio mondiale dello sport motoristico su proposta del presidente uscente della Fia, il francese Jean Todt, il cui successore sarà eletto venerdì. «Le circostanze relative all’utilizzo della safety car a seguito dell’incidente del pilota Nicholas Latifi e le relative comunicazioni tra la direzione di gara della FIA e i team hanno generato incomprensioni e forti reazioni da parte dei team, dei piloti e dei tifosi». Questa polemica, dicono da Parigi, «offusca l’immagine del Campionato e la celebrazione nella debita forma del primo titolo di campione del mondo dei piloti vinto da Max Verstappen e dell’ottavo titolo consecutivo di mondiale dei costruttori vinto dalla Mercedes».

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
3 ore
Elvedi e Sommer non si sono allenati
Entrambi raffreddati alla vigilia di Svizzera-Serbia, hanno saltato la seduta di giovedì
I mondiali dal divano
9 ore
I segreti dei suoi occhi
Le Coppe del mondo passano, i ricordi restano. Poi diventano tesori nelle nostre memorie
QATAR
16 ore
In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez
Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
19 ore
Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento
Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
20 ore
L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale
I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
21 ore
Pelé di nuovo ricoverato
O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
22 ore
Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion
Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
22 ore
In silenzio Xhaka e Shaqiri
L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
SCI ALPINO
23 ore
La lotta di Eliasch sui diritti tv potrebbe sfociare in crisi
Il nuovo presidente Fis intende centralizzarli, ma deve lottare contro l’opposizione di federazioni potenti come quelle svizzera, austriaca e tedesca
Calcio
1 gior
Il futuro della Juve fra rischi, Agnelli ed ex bandiere
Dopo le dimissioni del presidente e dell’intero CdA, per il club bianconero si apre un’era fitta di interrogativi
© Regiopress, All rights reserved