laRegione
05.12.21 - 21:15

È una domenica bestiale: il Mondiale torna in parità

Lewis Hamilton vince il penultimo Gran Premio della stagione sull’asfalto di Gedda e pareggia i conti con Verstappen. Si deciderà tutto all’ultima corsa

e-una-domenica-bestiale-il-mondiale-torna-in-parita
E domenica prossima se ne vedranno ancora delle belle... (Keystone)

Tutto in una sola domenica. La prossima, sul circuito dello Yas Marina di Abu Dhabi, che segnerà le sorti del campionato mondiale di Formula 1 più incerto e appassionante degli ultimi anni. Dopo che sull’asfalto di Gedda, in Arabia Saudita, al termine di un Gran Premio in cui succede di tutto a spuntarla è il britannico Lewis Hamilton, il primo a transitare sotto la bandiera a scacchi con la sua Mercedes, successo che gli permette di pareggiare i conti in vetta al campionato con il suo sfidante, l’olandese Max Verstappen. Al termine di una gara che si apre con l’incidente di Mick Schumacher (che via radio rassicura il box: «Sto bene, scusate per l’incidente»), e dopo l’entrata in pista della safety car la direzione gara decide di esporre la bandiera rossa, sospendendo la corsa per riparare le barriere distrutte dall’incidente.
Con la safety car si fermano le Mercedes approfittando del momento, tira dritto la Red Bull di Verstappen che va in testa.

Quell’interruzione è soltanto la prima, in un Gran Premio in cui verranno date nientemeno che tre partenze, l’ultima delle quali (dopo una ventina di minuti di stop) vede sempre in testa Verstappen, che al 37esimo giro viene attaccato da Hamilton, a cui resiste andando però fuori pista. A quel punto deve cedere la posizione al rivale, ma al momento dell’improvviso rallentamento spiazza il rivale, che non può evitare il tamponamento, danneggiando così l’ala anteriore. Al box Mercedes, ripreso dalle telecamere, Toto Wolff va su tutte le furie. Verstappen resta davanti poi dopo la penalità cede la prima posizione alla Mercedes di Hamilton, che alla fine va a vincere la gara e a una corsa dal termine pareggia i conti in classifica: 369.5 punti ciascuno prima di un Gp finale che sarà tutto da gustare.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
1 ora
Fissata la prima amichevole, sabato il Lugano ospita il Monza
La compagine di Serie A a Cornaredo dalle 14.00. Oggi l’inizio della prevendita (agibili solo tribuna principale e spalti)
Qatar 2022
15 ore
L’arte del pallone: il Brasile non dà scampo alla Corea
Primo tempo a passo di danza in un lunedì senza storia, con la selezione di Tite che liquida la pratica degli ottavi segnando quattro gol
HOCKEY
15 ore
L’ipocrisia dell’ibrido. Mottis: ‘Che formazione sia’
L’inverno rigido di una Swiss League che attende di conoscere il proprio destino dopo aver sopravvalutato se stessa. ‘Quei 400 mila franchi ora mancano’
Altri sport
17 ore
Riesaminate le provette dei Giochi 2012: 73 casi di doping
Immane lavoro dell’Ita su richiesta del Comitato olimpico internazionale: oltre 2700 campioni analizzati, trentun medaglie ritirate e 46 riassegnate
Qatar 2022
18 ore
Ai rigori vince la Croazia
I giapponesi non reggono la pressione e dal dischetto sbagliano 3 volte su 4
QATAR 2022
19 ore
Tutti i numeri di Kylian Mbappé
Il 24enne francese sta riscrivendo una parte dei libri di storia del calcio. È il primo giocatore ad aver totalizzato 9 reti mondiali ad appena 23 anni
QATAR 2022
20 ore
Santos non si sbilancia, mezz’ora di parole senza concetti
Il tecnico del Portogallo non fornisce indicazioni sullo status di Cristiano Ronaldo, che molti lusitani vorrebbero vedere in panchina
QATAR 2022
21 ore
Achraf Hakimi e un derby tra calcio e politica
Il laterale del Psg e del Marocco è nato a Getafe ed è cresciuto al Real Madrid: ‘Ma giocare per il Marocco non ha prezzo’
Nuoto
22 ore
Anche a Coira il Ticino c’è, e non teme confronti
Ai Campionati giovanili nazionali a squadre le formazioni della Svizzera italiana fanno incetta di podi, facendo addirittura ‘en-plein’ al maschile
Qatar 2022
22 ore
La Spagna non deve sottovalutare il Marocco
Fra le favorite per il successo finale, le Furie rosse agli ottavi trovano un avversario fastidioso
© Regiopress, All rights reserved