laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(6-4 : 4-6 : 3-3)
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(6-4 : 4-6 : 3-3)
mondiale-2022-ufficializzati-i-23-gp-in-programma
FORMULA 1
15.10.21 - 18:500

Mondiale 2022, ufficializzati i 23 Gp in programma

Si inizierà in Bahrain il 20 marzo, la conclusione è prevista il 20 novembre ad Abu Dhabi. Dodici gli appuntamenti in Europa, tra cui Imola e Monza

Saranno 23 i Gran Premi della stagione 2022 di Formula 1. Il calendario è stato ufficializzato nella giornata odierna. Gli appuntamenti europei saranno 12, il primo il 24 aprile con il Gp dell’Emilia-Romagna a Imola. Il Mondiale inizierà il 20 marzo in Bahrain e si concluderà il 20 novembre ad Abu Dhabi e per il terzo anno consecutivo non proporrà il Gp di Cina a Shanghai (sempre a causa della pandemia). Tra le novità, il Gp di Miami, in calendario quale quinta prova, l’8 maggio. La prova, però, è attualmente soggetta all’omologazione da parte della federazione internazionale del circuito, ancora in fase di allestimento attorno all’Hard Rock Stadium. Al di fuori dell’Eurooa, il circo della Formula 1 farà tappa anche in Arabia Saudita, in Australia, in Canada, a Singapore, in Giappone, negli Stati Uniti (oltre a Miami, pure a Austin), in Messico e in Brasile. La fase europea del Mondiale si concluderà il 25 settembre in Russia (15 giorni prima si gareggerà a Monza): gli ultimi sei appuntamenti sono tutti fissati lontano dal Vecchio continente. Con 23 gare in programma, quello del 2022 sarà il calendario più carico della storia della F1. Un totale di Gp che si sarebbe dovuto raggiungere già quest’anno, prima di annullamenti e defezioni varie dovuti alla pandemia.

Mondiale 2022

20 marzo Bahrain (Sakhir); 27 marzo Arabia Saudita (Jeddah); 10 aprile Australia (Melbourne); 24 aprile Emilia-Romagna (Imola); 8 maggio Miami (Miami); 22 maggio Spagna (Barcellona); 29 maggio Monaco (Monaco); 12 giugno Azerbaigian (Baku); 19 giugno Canada (Montréal); 3 luglio Gran Bretagna (Silverstone); 10 luglio Austria (Spielberg); 24 luglio Francia (Le Castellet); 31 luglio Ungheria (Budapest); 28 agosto Belgio (Spa-Francorchamps); 4 settembre Olanda (Zandvoort); 11 settembre Italia (Monza); 25 settembre Russia (Sochi); 2 ottobre Singapore (Singapore); 9 ottobre Giappone (Suzuka); 23 ottobre Stati Uniti (Austin); 30 ottobre Messico (Città del Messico); 13 novembre Brasile (San Paolo); 20 novembre Abu Dhabi (Abu Dhabi).

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
48 min
Lugano, Schlegel si deve fermare. Fino a marzo
Niente derby per il portiere bianconero: lesione agli adduttori della coscia. McSorley dovrà scegliere se puntare sul canadese Irving o su Fatton
Hockey
2 ore
Le ragazze svizzere ai Giochi senza la loro stella. Per ora
Valori limite per entrare in Cina: Alina Müller e Sinjia Leemann incrociano le dita e vanno in isolamento. Weibel: ‘Fiduciosi della strategia adottata’
Tennis
2 ore
Medvedev firma l’impresa a Melbourne: è semifinale
Sotto di due set contro Aguer-Aliassine, il russo ribalta la partita e stacca il biglietto per il penultimo atto degli Australian Open
Hockey
3 ore
Hedlund e il suo staff non si muovono da Rapperswil
Confermata in blocco la guida tecnica dei sangallesi. Che resterà (almeno) fino al termine della stagione 2023/24
Sci
5 ore
Michelle Gisin dice no a Garmisch-Partenkirchen
Terza defezione di lusso, nel clan rossocrociato, per le ultime gare di Coppa del mondo prima della partenza per Pechino
Calcio
7 ore
L’Fc Lugano ha di nuovo un presidente, sarà Philippe Regazzoni
Classe ‘69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küssnacht e da 25 anni è attivo nell’ambito assicurativo.
Calcio
12 ore
Da Lima a Yaoundé, quante tragedie legate al calcio
Disordini tra tifosi, strutture fatiscenti, sicurezza e forze dell’ordine inadeguate, fatalità: il dramma in Camerun è solo l’ultimo di una lunga lista
Hockey
19 ore
Ambrì sconfitto a Zurigo con onore e ripreso dal Berna
I Lions fanno la differenza nell’ultimo periodo dopo l’1-1 al termine dei primi due tempi. In classifica i leventinesi cedono agli Orsi il decimo posto.
Hockey
19 ore
A Zugo un martedì pazzo, che al Lugano frutta un punto
Serata incredibile alla BossardArena, in cui succede di tutto, decisa da Hansson al supplementare. Con i bianconeri che, però, perdono Schlegel
Sci
20 ore
A Schladming 7 elvetici a punti, ma lontani da Linus Strasser
Il tedesco si impone nello slalom sulla Planai precedendo il norvegese McGrath e l’austriaco Feller. Tanguy Nef (decimo) miglior rossocrociato.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile