laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
al-mitico-gran-premio-di-montecarlo-cade-una-tradizione
Niente più eccezioni, d'ora in poi (Keystone)
22.09.21 - 22:230
Aggiornamento : 23.09.21 - 23:39

Al mitico Gran Premio di Montecarlo cade una tradizione

Dal 2022, il weekend di corsa sarà su tre giorni, e non più su quattro. L’annuncio alla Cnn: niente più prove libere il giovedì, format uguale agli altri Gp

a cura de laRegione

Dalla prossima stagione a Montecarlo si cambia. Nel 2022, infatti, il Gran Premio cittadino più noto al mondo si svolgerà sull’arco di tre giorni come tutte le altre gare in calendario, e non più su quattro come avveniva secondo una tradizione nel Principato. Ad annunciarlo è il presidente della Formula 1, Stefano Domenicali, ai microfoni della Cnn. «Monaco si svolgerà in tre giorni, venerdì, sabato e domenica, anziché dal giovedì, con pausa al venerdì, e poi sabato e domenica». Il Gran Premio monegasco, evento storico del Circus presente fin dal primo anno del Mondiale di F1 nel 1950, è stato organizzato durante il weekend dell’Ascensione. Essendo il giovedì un festivo, finora quella giornata era stata scelto per far correre le vetture nelle prove libere, prima della sosta del venerdì, con le qualifiche piazzate di sabato e la gara la domenica.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
Lugano, Schlegel si deve fermare. Fino a marzo
Niente derby per il portiere bianconero: lesione agli adduttori della coscia. McSorley dovrà scegliere se puntare sul canadese Irving o su Fatton
Hockey
2 ore
Le ragazze svizzere ai Giochi senza la loro stella. Per ora
Valori limite per entrare in Cina: Alina Müller e Sinjia Leemann incrociano le dita e vanno in isolamento. Weibel: ‘Fiduciosi della strategia adottata’
Tennis
2 ore
Medvedev firma l’impresa a Melbourne: è semifinale
Sotto di due set contro Aguer-Aliassine, il russo ribalta la partita e stacca il biglietto per il penultimo atto degli Australian Open
Hockey
4 ore
Hedlund e il suo staff non si muovono da Rapperswil
Confermata in blocco la guida tecnica dei sangallesi. Che resterà (almeno) fino al termine della stagione 2023/24
Sci
6 ore
Michelle Gisin dice no a Garmisch-Partenkirchen
Terza defezione di lusso, nel clan rossocrociato, per le ultime gare di Coppa del mondo prima della partenza per Pechino
Calcio
7 ore
L’Fc Lugano ha di nuovo un presidente, sarà Philippe Regazzoni
Classe ‘69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küssnacht e da 25 anni è attivo nell’ambito assicurativo.
Calcio
13 ore
Da Lima a Yaoundé, quante tragedie legate al calcio
Disordini tra tifosi, strutture fatiscenti, sicurezza e forze dell’ordine inadeguate, fatalità: il dramma in Camerun è solo l’ultimo di una lunga lista
Hockey
20 ore
Ambrì sconfitto a Zurigo con onore e ripreso dal Berna
I Lions fanno la differenza nell’ultimo periodo dopo l’1-1 al termine dei primi due tempi. In classifica i leventinesi cedono agli Orsi il decimo posto.
Hockey
20 ore
A Zugo un martedì pazzo, che al Lugano frutta un punto
Serata incredibile alla BossardArena, in cui succede di tutto, decisa da Hansson al supplementare. Con i bianconeri che, però, perdono Schlegel
Sci
20 ore
A Schladming 7 elvetici a punti, ma lontani da Linus Strasser
Il tedesco si impone nello slalom sulla Planai precedendo il norvegese McGrath e l’austriaco Feller. Tanguy Nef (decimo) miglior rossocrociato.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile