laRegione
draghi-apre-alla-finale-a-roma-a-londra-troppi-contagi
Mario Draghi ci prova (Keystone)
21.06.21 - 21:09

Draghi apre alla finale a Roma, 'A Londra troppi contagi'

Ma l'Uefa esclude per ora di avere piani B, di spostarla da Wembley. La Gran Bretagna: 'Sarà sicura'

La finale degli Europei da Wembley a Roma. Dal tempio del calcio di una Gran Bretagna preoccupata dalla variante Delta alla capitale di un'Italia dove da settimane il Covid è in costante decrescita. Mario Draghi, in zona Cesarini della conferenza stampa congiunta con Angela Merkel, pone un tema che da qui ai prossimi giorni farà discutere non solo l'Uefa - che per il momento esclude l'ipotesi - ma anche le cancellerie europee. Perché quella della finale degli Europei non è solo una questione da epidemiologi. E' un tema politico che potrebbe vedere contrapposti l'Ue e il Regno Unito in un post Brexit che non ha esaurito i suoi strascichi. A domanda diretta di una giornalista tedesca sull'ipotesi di spostare la finale da Wembley all'Olimpico e con la Merkel al suo fianco, Draghi - in visita a Berlino per una cena con la cancelliera - risponde in maniera piuttosto netta: "Sì, mi adopererò affinché la finale degli Europei non si faccia in Paesi dove il contagio cresce", sono le sue parole. La Merkel non lo contraddice. Anzi, per l'intera conferenza stampa scherza sulle divisioni calcistiche tra Italia e Germania. Le uniche, sottolinea, rilevanti tra i due governi. "L'Italia gioca bene ma facciamo il tifo per la nostra Nazionale", spiega la cancelliera. Possibile, insomma, che l'asse tra Roma e Berlino si estenda dai dossier Recovery, migranti e Libia a quello degli europei, sebbene in teoria tra le possibile alternative a Londra ci sia anche Monaco di Baviera. Altre sedi che potrebbero subentrare a Wembley non se ne vedono. Non certo Budapest, dove lo stadio è alla massima capienza sin dall'inizio del torneo: spostare il match lì sarebbe fare un favore a Viktor Orban, per nulla gradito dalle parti di Bruxelles. L'ipotesi della finale a Roma potrebbe - potenzialmente - avere una spinta dal governo stesso, con il raddoppio dell'attuale capienza consentita all'Olimpico, ferma al 25% del totale. Il governo del calcio europeo tuttavia per il momento nega ci siano piani B: "L'Uefa, la Federazione e le autorità inglesi stanno lavorando a stretto contatto con successo per organizzare le semifinali e la finale di Euro a Wembley e non ci sono piani per cambiare la sede di quelle partite", fa sapere in una nota. E anche fonti a Londra, pur senza polemizzare con Draghi, assicurano il governo britannico è "completamente impegnato" a far sì che le finali si possano svolgere a Wembley come previsto "in condizioni di sicurezza" sanitaria per tutti. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
draghi europei roma

EURO 2020: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
EURO 2020
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
12 ore
La Svizzera stende il Canada nello scontro al vertice!
Vittoria per 6 a 3, rossocrociati in testa al girone. Prima rete a un Mondiale per il ticinese Fora. Domani sfida con la Francia.
gallery
Hockey
1 gior
Dai pascoli di Heidi al record mondiale: questo è Ambühl
L’attaccante 38enne si appresta a superare oggi il record assoluto di partite a un Mondiale. Al quale prese parte per la prima volta nel 2004
Calcio
1 gior
Gilardi e l’Acb ‘volano’ in Challenge League
La società granata è l’unico club di Promotion League ad aver ricevuto la licenza per la lega cadetta, che ritrova dopo 9 anni
Calcio
1 gior
L’Acb è in Challenge League: licenza concessa in seconda istanza
L’accoglimento del ricorso, unito alla rinuncia del Breitenrain, vale di fatto la promozione a prescindere dai risultati sul campo
Calcio
1 gior
Per Michele Campana ‘più drammaticità e meno partite morte’
Il direttore operativo dell’Fc Lugano e membro di comitato della Sfl commenta la riforma della Super League, passata a larga maggioranza
Hockey
1 gior
Timo Meier: ‘La fondue appenzellese? Mi dà energia per segnare’
Incontro con la star di Nhl. La delusione per la finale di Coppa persa dal San Gallo di un ragazzo profondamente attaccato alle sue radici
Calcio
1 gior
‘Arrivare decimi e potersi giocare l’Europa non ha senso’
L’ex allenatore di, tra le altre, Lugano e Acb Davide Morandi saluta favorevolmente l’allargamento della Super League ma ne contesta la formula
Hockey
1 gior
Mikko Koskinen a difesa della porta del Lugano?
Il gigante finlandese (due metri d’altezza esatti) gioca attualmente in Nhl negli Edmonton Oilers, ma dovrebbe già aver firmato con i bianconeri
Calcio
1 gior
La Super League si allarga da 10 a 12 e aggiunge i playoff
Lo hanno deciso i 20 club della Swiss Football League durante l’Assemblea generale straordinaria di Ittigen. L’anno prossimo niente relegazione diretta
Hockey
1 gior
Angelo, il siciliano di Helsinki
Nei pressi della Ice Hall uno dei pochi emigrati italiani gestisce un ristorante e ci racconta la sua storia
© Regiopress, All rights reserved