laRegione
inghilterra-e-repubblica-ceca-in-campo-per-il-primato
L'ora del riscatto? (Keystone)
21.06.21 - 17:12
Aggiornamento: 18:32

Inghilterra e Repubblica Ceca in campo per il primato

Giornata decisiva nel girone D. Dove anche Scozia e Croazia possono sperare nel terzo ticket per gli ottavi di finale

Il martedì dell’Europeo è il giorno dei verdetti nel girone D, con Inghilterra e Repubblica Ceca (l’una di fronte all’altra domani a Wembley) in pole position per staccare il biglietto per gli ottavi di finale. Biglietto che potrà pure rivendicare la vincente della sfida che si giocherà a Glasgow tra Croazia e Scozia.

Chi sarà il vincitore della sfida di Wembley? E, soprattutto, ci sarà un vincitore in questo confronto? Con le due squadre appaiate a quattro punti, e praticamente a un passo dal timbrare il ticket per la fase a eliminazione diretta, la tentazione di giocare per il pareggio sarà probabilmente grande.

Da considerare poi che negli ottavi il compito che sarà chiamata ad affrontare la prima classificata del gruppo D rischia di essere ancora più impegnativo che per la seconda, visto che la vincitrice del girone si ritroverà poi di fronte una tra Francia, Germania, Portogallo o Ungheria, mentre la seconda se la vedrà con una tra Svezia, Slovacchia, Spagna o Polonia.

Sebbene Inghilterra e Repubblica Ceca abbiano il medesimo numero di punti (4), sinora le due squadre sono arrivate sin qui seguendo due strade ben distinte. Se in molti si attendevano una selezione dei Tre Leoni più aggressiva, parecchi erano anche quelli che non davano molto credito all’undici ceco. Che però a questo punto si trova a giocarsi il primato del girone nell’ultimo impegno di questa prima fase.

La sfida nella sfida

La rivelazione Patrik Schick, sinora autore di tre reti, cercherà di fare di tutto per rimanere in lizza per il premio di capocannoniere del torneo, mentre l'attaccante dell'Inghilterra Harry Kane cercherà di sbloccare finalmente il suo potenziale.  Sul fronte inglese, Gareth Southgate conferma infatti che Kane, deludente in entrambe le prime partite, farà parte dell'undici di partenza nella sfida con la Repubblica Ceca: «Certo, lo puoi dare per certo – dice Southgate a chi gli domanda se il capitano manterrà il suo posto stasera –. Lui è fondamentale non soltanto per le reti che segna, ma anche per il suo ruolo di regista e per tutto ciò che sa portare alla squadra».

Nell'altra partita del gruppo D, a Glasgow (pure con calcio d’inizio alle 21), ci sarà un altro potenziale biglietto per i quarti di finale in palio. A contenderselo saranno Croazia, seconda classificata agli ultimi Campionati del mondo ma sinora piuttosto deludente su questa ribalta continentale, e Scozia. Proibito pareggiare, visto che per entrambe il successo sarebbe garanzia di un posto tra le migliori terze classificate. Dopo aver fermato l’Inghilterra sul pari facendo forza sul suo spirito combattivo, la Scozia dovrà cercare di ripetersi, anche per sopperire all’assenza del giovane playmaker Billy Gilmour.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
croazia euro 2020 inghilterra repubblica ceca scozia
Potrebbe interessarti anche
EURO 2020
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
17 ore
Wawrinka contro Murray come prima portata a Cincinnati
Sfida dal sapore nostalgico all’Atp 1000 a stelle e strisce, tra il vodese (Atp 3222) e lo scozzese, numero 48 delle gerarchie
Nuoto
22 ore
Noè Ponti davanti a tutti nelle qualificazioni
Il locarnese vola in semifinale dei 100 m delfino con il miglior tempo e nuovo primato nazionale: 51"56
il ritratto
1 gior
Serena Williams, il tennis corpo a corpo
Lascia dopo 23 Slam. Il suo fisico massiccio ed esplosivo è sempre stato al centro dell’attenzione, mostrando il razzismo di chi la criticava
calcio
1 gior
Bellinzona in letargo, l’Aarau ne approfitta
Brutta prestazione e seconda sconfitta stagionale per i granata, mai realmente in partita contro gli argoviesi: uno 0-4 che non fa una grinza.
hockey
1 gior
L’Ambrì ne fa sei ai Rockets
L’amichevole di Biasca finisce sull’1-6, in gol i nuovi acquisti Hofer, Zündel, Shore e Chlapik e per i biaschesi di Bennett
nuoto
1 gior
Roman Mityukov migliora il suo record nei 200 dorso
Il 22enne migliora il suo stesso primato e si qualifica per la finale con il primo tempo assoluto. Ugolkova ottava nei 100 stile libero
Altri sport
1 gior
Ducarroz soltanto quinta
Due sbavature tengono la ginevrina fuori dal podio continentale
ATLETICA
1 gior
Crouser e Lavillenie al Galà dei Castelli
Altri due nomi importanti si aggiungono alla lista dei presenti al meeting del prossimo 12 settembre. Il pesista Usa è fresco di titolo mondiale a Eugene
HOCKEY
1 gior
Seconda sconfitta per la Svizzera U20
Ai Mondiali di Edmonton i giovani rossocrociati sono stati battuti 7-1 dagli Stati Uniti. Quarti di finale appesi alle sfide con Germania e Austria
NUOTO
2 gior
Mityukov, Ugolkova e Mamié in semifinale agli Europei
La ticinese ha ottenuto il 13º tempo nei 50 rana. Non ce l’hanno fatta, invece, Julia Ullmann (50 rana) e la staffetta 4x100 quattro stili mista
© Regiopress, All rights reserved