laRegione
EURO 2020
21.06.21 - 13:11

Svizzera, tre reti alla Turchia e ottavi più vicini

La Nazionale di Petkovic ha reagito alle prime deludenti prestazioni e si è imposta con gol di Seferovic e Shaqiri (doppietta). Speranza ripescaggio tra le migliori terze

svizzera-tre-reti-alla-turchia-e-ottavi-piu-vicini

La Svizzera è riaffiorata dal baratro nel quale era precipitata all’Olimpico di Roma, ha battuto la Turchia e si è assicurata il terzo posto nel gruppo A. Non può ancora festeggiare la qualificazione per gli ottavi di finale, in quanto il Galles è riuscito a limitare la sconfitta contro l’Italia, ciò che gli consente di precedere gli elvetici per la differenza reti. A ogni modo, alla luce di come sono messi gli altri gironi prima della terza giornata, è molto probabile che la selezione di Vladimir Petkovic possa essere ripescata tra le migliori terze.

A Baku, la Svizzera si è ritrovata e ha offerto una prestazione degna delle qualità che tutti le attribuiscono. Il 3-1 sancito al termine di una partita bella e dalle mille emozioni, sarebbe potuto essere anche più ampio, garantendo in tal modo la conquista del secondo posto di gruppo, ma non bisogna dimenticare che Yann Sommer, criticato per il terzo gol subito contro l’Italia, è stato protagonista di almeno tre interventi decisivi. È però vero che le occasioni più numerose (e più ghiotte) se le è creata la Svizzera, finalmente scesa in campo con quel piglio che non le avevamo visto nelle due precedenti esibizioni. Ha corso più degli avversari, ha lottato su ogni pallone e ha mostrato carattere e personalità da vendere, anche quando ha subito il gol del 2-1 che poteva rimettere in pericolo il risultato finale.

Protagonisti assoluti della partita, Haris Seferovic, autore del primo gol, e Xherdan Shaqiri che ha chiuso la partita con la seconda e la terza rete. Ma all’immagine dei due giocatori offensivi, spesso criticati per le loro prestazioni negative, molti altri elementi hanno alzato sensibilmente il livello del loro gioco. A partire da Rodriguez, che Petkovic ha schierato da terzo centrale al posto di Schär, passando per Xhaka (ottimo in regia e pronto a soffrire nei recuperi) e Freuler, finalmente sui livelli che all’Atalanta lo hanno reso uno dei centrocampisti più forti della serie A). Sicuri e precisi anche i tre difensori, con Akanji imperiale nell’anticipo e Elvedi sempre preciso.

La partita con la Turchia era quella che non si poteva perdere. Missione compiuta, adesso bisogna aspettare i risultati degli altri gironi. Certo che se dovesse andare male, i rimpianti per quanto fatto nelle prime due partite sarebbero davvero infiniti...

Svizzera - Turchia (2-0) 3-1

Reti: 6’ Seferovic 1-0. 26’ Shaqiri 2-0. 62’ Kahveci 2-1. 68’ Shaqiri 3-1.

Svizzera: Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer (92’ Mbabu), Freuler, Xhaka, Zuber (85’ Benito); Shaqiri (75’ Vargas); Embolo (85’ Mehmedi), Seferovic (75’ Gavranovic).

Turchia: Cakir; Celik, Demiral, Söyüncü, Müldür; Ayhan (64’ Yokuslu); Ünder (80’ Karaman), Tufan (64’ Yazici), Kahveci (64’ Kökcü), Calhanoglu (86’ Toköz); Yilmaz.

Arbitro: Vincic (Slovenia)

Note: Baku. 17'138 spettatori. Al 77’ palo di Xhaka. Ammoniti: 70’ Calhanoglu. 75’ Celik. 76’ Söyüncü. 78” Xhaka.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HOCKEY
1 ora
Uno sterile Lugano cade a Bienne
Alla Tissot Arena i bianconeri dominano il primo tempo ma non pungono. Alla distanza escono i bernesi, capaci di sfruttare le occasioni e poi amministrare
SCI ALPINO
1 ora
A Lake Louise Sofia Goggia concede il bis
Dopo la vittoria di venerdì, l’italiana si è ripetuta. Terzo posto per Corinne Suter a 37 centesimi dalla vincitrice. Tredicesima Lara Gut-Behrami
QATAR 2022
2 ore
L’Argentina scherza con il fuoco, ma alla fine sorride
Messi e compagni fanno poco per superare l’Australia e all’ultimo secondo Kuol potrebbe mandare tutti ai supplementari
hockey
2 ore
Con gli uomini contati, ma con il cuore l’Ambrì vince
I leventinesi interrompono contro il Rapperswil la striscia negativa, cambiando marcia dopo un primo tempo disastroso
SCI ALPINO
5 ore
Solo sei centesimi separano Kilde da Odermatt
Sulla Bird of Prey di Beaver Creek la vittoria è andata al norvegese. Terzo posto per il canadese Crawford. Noni Feuz e Hintermann
QATAR 2022
6 ore
Olanda troppo quadrata, gli Stati Uniti si arrendono
Finisce 3-1 per gli Oranje il primo ottavo di finale dei Mondiali. Decisivo Dumfries con due assist e un gol
Bob
14 ore
Stavolta per Michael Vogt il podio c’è per davvero
Quarto una settimana prima a Whistler, a Park City lo svittese chiude al terzo rango la prova di Coppa del mondo di bob a due
i mondiali dal divano
18 ore
Questione di prospettiva
Il gol del Giappone, la festa dei tunisini eliminati, ma vittoriosi sulla Francia: la felicità, nel calcio e non, dipende da come guardiamo le cose
Qatar 2022
1 gior
Storico ma inutile successo del Camerun sul Brasile
Gli africani, nel finale di partita, trovano con Aboubakar il gol per battere la formazione delle riserve verdeoro
QATAR 2022
1 gior
Shaqiri, Embolo, Freuler, la Svizzera è agli ottavi
Superata la Serbia al termine di una partita ricca di emozioni. Rossocrociati superiori all’avversario, prestazione eccellente
© Regiopress, All rights reserved