laRegione
DJOKOVIC N. (SRB)
3
NISHIOKA Y. (JPN)
0
fine
(6-3 : 6-1 : 6-0)
svizzera-tre-reti-alla-turchia-e-ottavi-piu-vicini
EURO 2020
21.06.21 - 13:11

Svizzera, tre reti alla Turchia e ottavi più vicini

La Nazionale di Petkovic ha reagito alle prime deludenti prestazioni e si è imposta con gol di Seferovic e Shaqiri (doppietta). Speranza ripescaggio tra le migliori terze

La Svizzera è riaffiorata dal baratro nel quale era precipitata all’Olimpico di Roma, ha battuto la Turchia e si è assicurata il terzo posto nel gruppo A. Non può ancora festeggiare la qualificazione per gli ottavi di finale, in quanto il Galles è riuscito a limitare la sconfitta contro l’Italia, ciò che gli consente di precedere gli elvetici per la differenza reti. A ogni modo, alla luce di come sono messi gli altri gironi prima della terza giornata, è molto probabile che la selezione di Vladimir Petkovic possa essere ripescata tra le migliori terze.

A Baku, la Svizzera si è ritrovata e ha offerto una prestazione degna delle qualità che tutti le attribuiscono. Il 3-1 sancito al termine di una partita bella e dalle mille emozioni, sarebbe potuto essere anche più ampio, garantendo in tal modo la conquista del secondo posto di gruppo, ma non bisogna dimenticare che Yann Sommer, criticato per il terzo gol subito contro l’Italia, è stato protagonista di almeno tre interventi decisivi. È però vero che le occasioni più numerose (e più ghiotte) se le è creata la Svizzera, finalmente scesa in campo con quel piglio che non le avevamo visto nelle due precedenti esibizioni. Ha corso più degli avversari, ha lottato su ogni pallone e ha mostrato carattere e personalità da vendere, anche quando ha subito il gol del 2-1 che poteva rimettere in pericolo il risultato finale.

Protagonisti assoluti della partita, Haris Seferovic, autore del primo gol, e Xherdan Shaqiri che ha chiuso la partita con la seconda e la terza rete. Ma all’immagine dei due giocatori offensivi, spesso criticati per le loro prestazioni negative, molti altri elementi hanno alzato sensibilmente il livello del loro gioco. A partire da Rodriguez, che Petkovic ha schierato da terzo centrale al posto di Schär, passando per Xhaka (ottimo in regia e pronto a soffrire nei recuperi) e Freuler, finalmente sui livelli che all’Atalanta lo hanno reso uno dei centrocampisti più forti della serie A). Sicuri e precisi anche i tre difensori, con Akanji imperiale nell’anticipo e Elvedi sempre preciso.

La partita con la Turchia era quella che non si poteva perdere. Missione compiuta, adesso bisogna aspettare i risultati degli altri gironi. Certo che se dovesse andare male, i rimpianti per quanto fatto nelle prime due partite sarebbero davvero infiniti...

Svizzera - Turchia (2-0) 3-1

Reti: 6’ Seferovic 1-0. 26’ Shaqiri 2-0. 62’ Kahveci 2-1. 68’ Shaqiri 3-1.

Svizzera: Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer (92’ Mbabu), Freuler, Xhaka, Zuber (85’ Benito); Shaqiri (75’ Vargas); Embolo (85’ Mehmedi), Seferovic (75’ Gavranovic).

Turchia: Cakir; Celik, Demiral, Söyüncü, Müldür; Ayhan (64’ Yokuslu); Ünder (80’ Karaman), Tufan (64’ Yazici), Kahveci (64’ Kökcü), Calhanoglu (86’ Toköz); Yilmaz.

Arbitro: Vincic (Slovenia)

Note: Baku. 17'138 spettatori. Al 77’ palo di Xhaka. Ammoniti: 70’ Calhanoglu. 75’ Celik. 76’ Söyüncü. 78” Xhaka.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
euro2020 migliori terze petkovic seferovic shaqiri svizzera turchia

EURO 2020: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
EURO 2020
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
4 ore
Ellen van Dijk, l’ora al femminile ha un nuovo nome
Sulla pista del velodromo solettese di Grenchen, la trentacinquenne olandese ha battuto il primato della britannica Lowden: 49,254 metri
Calcio
5 ore
L’Fcl e una squadra da (ri)costruire, con il Crus e per l’Europa
Il giorno dopo la conclusione di una trionfale stagione, la società bianconera ha voluto fare il punto gettando già lo sguardo alla prossima annata
CALCIO
5 ore
Alex Frei è il nuovo allenatore del Basilea
L’ex attaccante rossoblù, fresco di promozione in Super League con il Winterthur, ha firmato un contratto di due anni con il club che lo ha lanciato
Tennis
5 ore
Stan Wawrinka deve già salutare il Roland Garros
Il 37enne vodese, rientrato sul circuito solo a fine marzo dopo oltre un anno di stop, è stato sconfitto al primo turno in quattro set dal francese Moutet
Hockey
5 ore
Nico Hischier, tutta la stoffa del capitano
Terzo elvetico ad avere la ‘C’ sulla maglia in Nhl dopo Streit e Josi, il ventitreenne vallesano si gode il ruolo di leader. ‘Ma non sono certo l’unico’
Hockey
6 ore
Helsinki, capolinea Italia (e miracolo Danimarca)
La selezione di Ireland e Huras perde il posto nell’élite, battuta 5-2 dal Kazakistan. Gli scandinavi, invece, battono nientemeno che il Canada
basket
6 ore
Il Riva è terzo. ‘E dire che per alcuni non avevamo stimoli’
Buona stagione della squadra di Valter Montini, nonostante le tante giovani in campo e qualche infortunio di troppo
Formula 1
1 gior
Verstappen e una serenità figlia (anche) della cura dei dettagli
Con la doppietta in Spagna le Red Bull hanno ripreso il comando del Mondiale ai danni di una Ferrari che ha tradito Leclerc sul più bello
Hockey
1 gior
La Svizzera e la rimonta della domenica: fanno sei su sei
Primo tempo pessimo, poi gli elvetici escono alla distanza e vincono 5-2. Ma perdono per strada Scherwey: per l’attaccante del Berna il Mondiale è finito
Calcio
1 gior
Acb, un bel successo per festeggiare la promozione
I granata, ormai certi della salita in Challenge League, battono 3-2 l’Étoile Carouge con un gol di Souza nel recupero.
© Regiopress, All rights reserved