laRegione
CALCIO
14.09.22 - 19:44

Quattro arresti nell’ambito del caso-Pogba

Tra i fermati, anche Mathias, fratello del centrocampista della Juventus e della Nazionale francese

quattro-arresti-nell-ambito-del-caso-pogba

Mathias Pogba, fratello maggiore di Paul Pogba, e altre tre persone sono stati arrestati nell’ambito dell’inchiesta sull’estorsione ai danni del giocatore della Juventus. Questa vicenda oscura rischia di sconvolgere la Nazionale francese.

"Mathias Pogba è stato preso in custodia nel primo pomeriggio di mercoledì", ha dichiarato una fonte. Dei quattro sospetti, uno è stato preso in custodia martedì e gli altri tre mercoledì, ha detto la fonte giudiziaria, confermando un articolo di Le Monde.

Gli arresti sono stati disposti nell’ambito di un’inchiesta giudiziaria aperta il 2 settembre a Parigi per estorsione con arma, sequestro e partecipazione a un’associazione criminale. Il caso è iniziato con una denuncia presentata il 16 luglio alla Procura di Torino da Paul Pogba, in cui si denunciavano tentativi di estorsione tra marzo e luglio 2022 per diversi milioni di euro.

Ma i fatti sono venuti alla luce solo con la pubblicazione, il 27 agosto, di un video enigmatico di Mathias Pogba, anch’egli calciatore professionista, che prometteva "rivelazioni" sul fratello. Nella sua prima udienza, la star francese ha raccontato agli inquirenti di essere stato incastrato da amici d’infanzia e da due uomini incappucciati e armati di fucili d’assalto, che lo incolpavano di non averli aiutati finanziariamente. Gli sarebbe stata richiesta una somma di 13 milioni di euro, 100’000 dei quali assicura di averli versati.

Paul Pogba ha poi affermato di aver riconosciuto suo fratello maggiore Mathias tra i sospetti. Durante un’altra udienza, ha detto agli investigatori che Mathias era messo "sotto pressione" da parte di persone che volevano ottenere denaro da lui.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
I mondiali dal divano
5 ore
I segreti dei suoi occhi
Le Coppe del mondo passano, i ricordi restano. Poi diventano tesori nelle nostre memorie
QATAR
12 ore
In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez
Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
15 ore
Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento
Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
16 ore
L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale
I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
16 ore
Pelé di nuovo ricoverato
O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
17 ore
Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion
Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
18 ore
In silenzio Xhaka e Shaqiri
L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
SCI ALPINO
18 ore
La lotta di Eliasch sui diritti tv potrebbe sfociare in crisi
Il nuovo presidente Fis intende centralizzarli, ma deve lottare contro l’opposizione di federazioni potenti come quelle svizzera, austriaca e tedesca
Calcio
20 ore
Il futuro della Juve fra rischi, Agnelli ed ex bandiere
Dopo le dimissioni del presidente e dell’intero CdA, per il club bianconero si apre un’era fitta di interrogativi
Qatar 2022
22 ore
Ronaldo in Arabia Saudita per 200 milioni?
CR7 starebbe per firmare con l’Al-Nassr di Riad un accordo valido due anni e mezzo
© Regiopress, All rights reserved