laRegione
la-colombia-piange-la-morte-del-coloso-rincon
CALCIO
14.04.22 - 11:38
Aggiornamento: 14:42

La Colombia piange la morte del Coloso Rincon

L’ex capitano della Nazionale sudamericana, lunedì era rimasto coinvolto in un incidente stradale. Aveva preso parte a tre Mondiali

La Colombia piange la perdita di Freddy Rincon, ex capitano della Nazionale, deceduto mercoledì a Cali per le conseguenze di un incidente stradale. Soprannominato El Coloso, il 55enne ex giocatore era stato ricoverato lunedì in condizioni critiche dopo l’impatto del furgone sul quale viaggiava con un autobus. Rincon, 84 caps e 17 reti, era stato una delle stelle dei Cafeteros ai Mondiali 1990 in Italia, capitano di una generazione d’oro che aveva centrato la qualificazione alla fase finale della Coppa del mondo per tre volte consecutive tra il 1990 e il 1998 (a Usa 94 aveva affrontato la Svizzera nella fase a gironi), in una squadra dalle molte stelle, da Escobar a Valderrama.

Nel corso di una lunga carriera, il centrocampista offensivo aveva vestito le maglie di Real Madrid, Napoli, Palmeiras, Corinthians e America di Cali. Nato a Buenaventura, Rincon rimarrà nella storia del calcio colombiano soprattutto per due partite: quella contro la Germania a Italia 90, quando aveva segnato il gol del pareggio (1-1) all’ultimo minuto e quella del Monumental contro l’Argentina, valida per le qualificazioni a Usa 94 e finita con un clamoroso 5-0 a favore dei Cafeteros (l’albiceleste era stata costretta a passare dallo spareggio con l’Australia, dopo aver richiamato a furor di popolo Diego Armando Maradona). In quell’occasione, Rincon aveva firmato una doppietta.

La dinamica dell’incidente di lunedì non è ancora stata precisata. Sembrerebbe, secondo alcune immagini, che ci fosse un semaforo rosso e che la velocità di uno dei due veicoli coinvolti fosse troppo elevata. Non è però dato sapere se Rincon si trovasse al volante del furgoncino.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
calcio colombia freddy rincon
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
2 ore
Presentato il GP Ticino Banca Stato
L’unica gara ticinese aperta a tutte le categorie si disputerà domenica 17 luglio
Calcio
10 ore
Pandemia, 10 milioni in indennizzi di troppo
Secondo la radio Srf alcuni club hanno ricevuto soldi da due programmi diversi. L’Ufspo: non risulta però che le società abbiano dato informazioni errate
ATLETICA
19 ore
Niente Mondiali per la stella dell’asta Sam Kendricks
Il californiano, che era già stato costretto a rinunciare ai Giochi a causa del Covid, sempre alle prese con problemi al ginocchio a una settimana dal via
Calcio
19 ore
S’alza il sipario sull’Euro con un successo inglese
Un gol di Mead decide la sfida inaugurale contro l’Austria. Le ragazze rossocrociate debutteranno sabato pomeriggio sfidando la selezione portoghese
Tennis
22 ore
Una folle maratona di oltre quattr’ore: Nadal in semifinale
Encomiabile lo spagnolo in campo nonostante dolori agli addominali, ma Taylor Fritz spreca la chance. Ora il maiorchino se la vedrà con il focoso Kyrgios
BOCCE
1 gior
Il campionato ticinese sorride ancora a Laura Riso
Quarto oro cantonale per l’esponente della Gerla, che in finale al bocciodromo di Lugano ha prevalso sulla locarnese Rosaria Cadei
AUTOMOBILISMO
1 gior
Dopo Misano Alex e Ivan restano in lotta per il titolo
I due piloti ticinesi in lizza nelle Gt4 European series sono al giro di boa della loro stagione, sempre con in linea di mira il successo in classe Pro-Am
Calcio
1 gior
Liga, il quarantenne Joaquin prolunga fino al 2023
Ennesima stagione da professionista per il capitano del Betis
Hockey
1 gior
Draft Nhl, Lian Bichsel sarà chiamato al primo turno?
Da qualche anno nessuno svizzero viene più scelto fra i migliori
Calcio
1 gior
Beloko dallo Xamax al Lucerna
Per il centrocampista contratto fino al 2025
© Regiopress, All rights reserved